in

I laghi più belli dell'Alto Adige/Sudtirol

- - Nessun commento

Lago di Braies

Durante la nostra vacanza in Alto Adige/Sudtirol abbiamo avuto modo di vedere dei laghi davvero bellissimi!



I laghi più belli dell'Alto Adige/Sudtirol


In questo post farò una carrellata dei laghi più belli dell'Alto Adige...e non solo, perché coi nostri giretti abbiamo "sconfinato!" in Veneto, ma anche in Austria.

La maggior parte dei laghi che abbiamo visto durante la nostra settimana on the road per l'Alto Adige sono facilmente raggiungibili parcheggiando semplicemente la macchina in comodi parcheggi lungo la strada. Non male, vero?

Di alcuni è possibile fare il giro completo a piedi, percorrendo comodi sentieri.
Sinceramente non saprei scegliere il più bello, lascio a voi la scelta.
Vi indico anche l'orario in cui l'abbiamo visto per goderveli con la luce migliore.



Lago di Dobbiaco

Si trova lungo la SS51 di Alemagna, a 5 minuti di macchina a sud di Dobbiaco.
Troverete un comodo parcheggio a sinistra chiuso da una sbarra e a destra aperto. Noi abbiamo parcheggiato in quello chiuso dalla sbarra, non avendo visto altre macchinette per pagare in quello aperto. Il costo è di 1€ per mezz'ora di sosta. Scesi verso il lago, prima ci siamo diretti verso destra per vedere il lago in tutta la sua vastità dall'estremità.

Poi siamo tornati indietro ed abbiamo preso il sentiero sulla sinistra, lasciandoci il lago a destra e siamo arrivati fin dove poi l'acqua lascia il posto alla vegetazione.
Siamo in Val Pusteria a circa 1100 metri di altitudine.
In zona ci sono anche ristoranti, bar e campeggio.
Il lago lo abbiamo visto a prima mattina, verso le 9:15.

Il lago di Dobbiaco, il lago di Landro, il lago di Misurina, i laghi di Cadore e di Lagole e quello di Santa Caterina li vedremo tutti il terzo giorno in Alto adige.

Lago di Dobbiaco

Lago di Dobbiaco

Lago di Dobbiaco



Lago di Landro

Si trova sempre lungo la SS1 di Alemagna, a 15 minuti di macchina da Dobbiaco, poco più a sud quindi del lago di Dobbiaco.

Qui si parcheggia gratuitamente lungo la strada, a bordo lago. Non ci sembra che ci sia un sentiero attorno al lago per fare il giro dello stesso.

Nel lago, che si trova nella Val Landro, si rispecchiano le Dolomiti di Sesto.
Visto intorno alle 10, il sole era ancora un po' basso di fronte, forse è meglio vederlo più tardi o nel pomeriggio per una luce migliore, più in alto o alle spalle.

Lago di Landro

Lago di Landro



Lago di Misurina

E' il lago naturale più grande del Cadore (Veneto), si trova a più di 1700 m di altitudine.
Si trova sulla SP49. Il primo parcheggio che si raggiunge all'inizio del lago provenendo da nord è a pagamento (strisce blu). Costeggiando il lago a destra troverete un altro parcheggio gratuito, come anche in fondo al lago, dall'altra parte, quella a sud, dove ci sono anche gli impianti di risalita.

In zona ci sono diversi hotel, molto belli i due gialli posti alle due estremità del lago che devono avere una vista pazzesca.
Lago visto intorno alle 10:30.

Lago di Misurina

Lago di Misurina

Lago di Misurina



Lago di Cadore e lago di Lagole

Siamo circa a 700 m di altitudine. Si tratta di un lago artificiale creato con la diga di Pieve di Cadore (Veneto).

Scesi al lago, ci sono un paio di piccoli parcheggi gratuiti. Qui troverete anche degli chalet.
Noi abbiamo fatto il giro attorno al lago di Lagole che ha dei colori davvero stupendi e ci siamo goduti anche la vista sul lago di Cadore.

Il lago si trova subito dopo Pieve di Cadore lungo la SS 51 bis.

Lo abbiamo visto verso le 14.

Lago di Cadore e lago di Lagole

Lago di Cadore e lago di Lagole

Lago di Cadore e lago di Lagole

Lago di Cadore e lago di Lagole









Lago di Santa Caterina (o lago di Auronzo)

Si trova tra Santa Caterina ed Auronzo di Cadore (Veneto), percorrendo la SS 52 e quindi la SR 48, ad una altitudine di 850 m.
Anche questo è un lago artificiale. Anzi, una delle più belle viste è proprio da dove c'è il parcheggio gratuito, in prossimità della diga. E' possibile salirci sopra ed avere una bella vista di Auronzo di Cadore.
Troverete questa luce verso le 15.

Lago di Santa Caterina (o lago di Auronzo)

Lago di Santa Caterina (o lago di Auronzo)

Lago di Santa Caterina (o lago di Auronzo)



Obernberger see (Tirolo)

Questo lago non si trova in Italia ma in Austria. Infatti lo abbiamo visto tornando in Italia da Innsbruck. E' il più grande lago del Tirolo meridionale. Vi consiglio di raggiungerlo uscendo a Brennersee sulla A13, dirigendovi poi verso Gries da dove prenderete la strada bianca ma molto comoda e bella che vi porterà al parcheggio. Qui pagherete 2,50 € per 3 ore di sosta.

Prendete il sentiero sulla sinistra. Prima farete una bella passeggiata in un tipico paesaggio montano, poi inizierete una salita un po' ripida lungo una strada molto ampia ed in circa mezz'ora sarete all'inizio del lago. Qui è possibile percorrere diversi sentieri. Noi abbiamo preso quello del giro del lago, sulla sinistra, tenendoci il lago a destra e siamo arrivati alla sua estremità prima di ritornare al parcheggio.
C'è anche una chiesetta posta su una sorta di isolotto a rendere ancora più una cartolina questi paesaggi.

Il cielo è un po' coperto e comunque ne apprezziamo i colori. Nelle belle giornate deve essere uno spettacolo. Considerate quindi circa 2 ore per andare tornare.
Lago visto intorno alle 15:45 (purtroppo il cielo era coperto).

L'Obernberger see lo vedremo il quarto giorno di viaggio.

Obernberger see (Tirolo)

Obernberger see (Tirolo)

Obernberger see (Tirolo)

Obernberger see (Tirolo)



Lago di Braies

E' un piccolo lago alpino situato nella Val di Braies a circa 1500 m di altitudine.
Si trova a circa 100 km da Bolzano e ad una mezz'ora da Brunico.

Lasciata la SS 49, seguite le indicazioni per il lago. La strada è buona, arriverete ai parcheggi. Il P1 è quello più lontano, poi troverete il P2 ed il P3 che sono entrambi molto vicini al lago (lo raggiungerete a piedi in un attimo). Qui pagherete un biglietto unico di 6€. Il P3 ha le sbarre, al P2 troverete un parcheggiatore.

Arrivati al lago, superato il ponticello, troverete la casa di legno dove potrete noleggiare le barche. Da lì è un bellissimo punto anche per fare foto. Per fare la foto con le barche, arrivate presto, altrimenti non le troverete ormeggiate al pontile galleggiante.
Per noleggiare le barche si lascia una cauzione di 25 Euro. Mezz'ora di noleggio costa 15 Euro, mentre un'ora intera 25 Euro.
(aggiornamento 2020: sembra che i costi siano aumentati rispettivamente a 18 e 28 Euro. Verificate sempre i costi al momento del vostro viaggio)

Noi siamo arrivati verso le 9:30 ed in parte il lago ancora non era illuminato (c'era anche qualche nuvola a dire il vero a coprire il sole).
Abbiamo fatto il giro del lago prendendo il sentiero a sinistra, quindi girandolo in senso orario.

Tra soste per foto e per ammirare il lago, abbiamo impiegato circa 1h e mezza per completare il giro. All'altra estremità del lago sono presenti anche dei bagni.
E' circondato dalle Dolomiti ed è davvero bellissimo!

 Il lago di Braies ed il lago di Anterselva li vedremo nel quinto giorno in Alto Adige.

Lago di Braies

Lago di Braies

Lago di Braies



Lago di Anterselva

E' un piccolo lago alpino situato a circa 1600 m di altitudine nella Val di Antersela.
Già percorrendo la strada che conduce qui, ovvero la SP 44, vi renderete conto che è meno gettonato di quello di Braies. Ma quando ci arriverete, capirete che non ha nulla di invidiargli, anzi!

Il parcheggio è gratuito (almeno noi l'abbiamo trovato gratuito a Giugno, non sappiamo se in altre stagioni è a pagamento). Potete fare anche qui il giro del lago a piedi. Prendete sempre il percorso a sinistra (senso orario). E' molto agevole, c'è solo qualche pozza di acqua che costringe a piccole deviazioni. Arrivati a metà lago troverete dei punti ristoro.

Uscite sulla strada principale e di fronte troverete il sentiero per proseguire sull'altra sponda e tornare al parcheggio. Al ritorno sarete più in alto, troverete comunque dei punti panoramici interessanti, ma meno dell'andata. Anche qui in circa 1h e 30 minuti completerete il giro del lago e sarete di nuovo al parcheggio.

Siamo arrivati al lago verso le 12, il sole era bello alto e la luce splendida!

Lago di Anterselva

Lago di Anterselva

Lago di Anterselva







Lago di Carezza

Si trova nella Val d'Ega a circa 1500 m di altitudine.
Percorrete la SS 241. Arriverete ad un parcheggio (costo: 1€ l'ora). Qui troverete anche un bar, un ristorante ed i bagni. Attraverso un brevissimo tunnel sarete subito al lago che vi apparirà di fronte in tutta la sua bellezza. Qui c'è una piattaforma panoramica di legno per ammirare il gruppo del Latemar che si rispecchia nelle acque trasparenti del lago.

Anche alla destra della passerella il panorama è splendido!

Purtroppo tutta la zona è stata un po' devastata dal cattivo tempo della tempesta Vaia e molti abeti sono caduti. Al momento della nostra visita erano in corso lavori per sistemare la zona. Per fortuna la vista frontale, quella più bella, è salva, ma sia a destra che a sinistra si possono vedere ingenti danni alla vegetazione con tantissimi alberi sradicati.

Il lago di Carezza ed il lago di Caldaro li vedremo nel sesto giorno di viaggio in Alto Adige.

Lago di Carezza

Lago di Carezza

Lago di Carezza



Lago di Caldaro

Si trova nell'Oltradige, lungo la strada del vino (SP14) immerso nei vigneti, a 200 m slm, nel sud dell'Alto Adige.
Potete ammirarlo dall'alto, dopo Caldaro, dove c'è il parcheggio a pagamento (strisce blu) ed il semaforo.

Arrivati al lago troverete diversi parcheggi a pagamento (1,20€ l'ora). Il lago è balneabile e troverete diversi lidi. Deve essere molto bello trascorrere una giornata qui.

Per affacciarvi sul lago invece senza dover pagare il biglietto di ingresso ai lidi, andate verso sinistra fino al ristorante Geier. Qui c'è un pontile che vi porterà in mezzo al lago.
Fermatevi anche alle cantine dei vini in zona lungo la strada del vino.
Qui siamo arrivati intorno alle 12.

Lago di Caldaro

Lago di Caldaro

Lago di Caldaro

Lago di Caldaro

Cliccando sui link trovate l'itinerario di una settimana in Alto Adige e tutto il diario di viaggio del nostro on the road in Alto Adige nella pagina dei diari di viaggio ed in quella dell'Italia.

Questa è la mappa di tutti i punti di interesse che mi sono segnato nel Trentino Alto Adige.


Fabio




Nessun commento

Posta un commento

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.