in

Mattonella yogurt, lamponi e pistacchi

- - 4 commenti


Un dolce fresco e veloce d'estate è la soluzione migliore se si hanno ospiti, meglio ancora se non ha bisogno di cottura e può essere preparato in anticipo.
I questi giorni di caldo la voglia di cucinare viene meno, anche ad una come me che trascorrerebbe volentieri le giornate ai fornelli. Tuttavia viene sempre più voglia di trascorrere del tempo con gli amici, magari cenando in giardino.
La soluzione può essere quella di preparare piatti freddi che sicuramente anche gli ospiti gradiranno o per chi proprio non ha tempo né voglia, di ordinare una pizza, ideale per creare una situazione di convivialità.
Però alla fine come è giusto che sia, tutti si aspettano un dolce, per cui in questi giorni divento esperta di dolci da frigo, freschi e che non richiedono cottura.
Come mi capita spesso, anche la ricetta di questo dolce  è tratta da un numero di Sale&pepe.
L'avevo adocchiata perché tra gli ingredienti c'era il latte condensato, una delle leccornie che preferivo da bambina (quale bambino non si è spremuto il tubetto di latte condensato direttamente in bocca).
Ovviamente alla prima cena con amici ho pensato subito di preparare questa mattonella, di una semplicità disarmante ed allo stesso tempo di una bontà assoluta.
La perfetta conclusione per una cena estiva, magari dopo una giornata al mare.




Mattonella yogurt, lamponi e pistacchi
600 g di yogurt greco
170 g  di latte condensato (1 tubetto)
5-6 cucchiai di miele di acacia
125 g di lamponi+ altri per decorare
granella di pistacchi

Mescolate bene lo yogurt greco con il tubetto di latte condensato e il miele di acacia.
Amalgamate anche due cucchiai di granella di pistacchi e i lamponi.
Versate il composto in uno stampo rettangolare di 750 millilitri di capacità rivestito con carta da forno.
Fate raffreddare in freezer per almeno 4 ore.
Al momento di servire, immergete il fondo dello stampo per pochi secondi in acqua calda e capovolgete la mattonella su un piatto da portata.
Guarnite con altra granella di pistacchi e qualche lampone e servitela subito a fette.


Certo, per un dopocena questa mattonella è perfetta, ma vi assicuro che anche come spuntino pomeridiano, quando non si respira per il caldo, mangiarla è una vera gioia.

Anna Luisa

4 commenti

  1. Così semplice eppur così squisita questa mattonella! Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! 😊
      D'estate le cose semplici e veloci sono le migliori, soprattutto se poi sono anche fresche e buone come questa mattonella 😉

      Elimina
  2. Meravigliosa e facile, che si vuole di più! Me la segno, grazie Anna Luisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dimenticare fresca e buona 😁
      Grazie mille Cecilia 😘

      Elimina