in

Una domenica di relax: Rigatoni con calamari, zucchine ed i loro fiori

- - 7 commenti
Rigatoni con calamari, zucchine ed i loro fiori

Pensavate che vi avremmo abbandonati per le ferie estive ed invece siamo ancora qui a raccontarvi i nostri "assaggi" ed i nostri "viaggi".

Quindi, mentre Fabio racconta del nostro viaggetto a Vienna (non perdete martedì "l'ultima puntata") ed inizia a preparare il racconto delle nostre vacanze estive, ormai già trascorse, in Norvegia (ma per questo dovrete aspettare Settembre), io ritorno ai miei fornelli e, reduce da una cucina buona, ma mai all'altezza di quella italiana ed ovviamente anche priva di piatti di pasta, decido di preparare un primo piatto per sollazzare le nostre papille gustative.

Data la stagione, non poteva che essere un piatto semplice e veloce, da mangiare magari in giardino sotto un ombrellone in un'assolata domenica estiva prima di dedicarsi al mio sport domenicale preferito, la pennichella.

Si, perchè vado come un treno tutta la settimana, senza fermarmi a riposare mai, dormendo lo stretto indispensabile la notte, ma quando arriva la domenica, il mio "riposino" dura un minimo di un'ora, ma solitamente di più, e proprio nella stagione stiva, favorito dal silenzio che regna in città, dalla spossatezza del caldo, il suddetto "riposino" si trasforma in una sorta di letargo che può raggiungere le due ore.

Ma torniamo al nostro piatto. Come formato di pasta ho usato i rigatoni di quello che ritengo essere uno dei migliori pastifici di Gragnano, il Pastificio Gentile.

Compriamo la loro pasta da anni e recentemente il pastificio si è associato anche ad altri pastifici gragnanesi per crescere e migliorarsi ulteriormente insieme, dando origine a "la Selezione", di cui vi ha già parlato anche Fabio, mettendo insieme i migliori formati di ciascun pastificio.

Dato che la mia idea era di preparare un piatto estivo, ho pensato di utilizzare il calamaro, affiancato da zucchine e fiori di zucca. Insomma, un piatto semplice e gustoso per consolarci del nostro rientro dalle ferie.

Rigatoni con calamari, zucchine ed i loro fiori

Rigatoni con calamari, zucchine ed i loro fiori


Ingredienti:

300 g di rigatoni
2 calamari non troppo grandi
4 zucchine medie
4 fiori di zucca
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale

Mettere l'acqua in una pentola e portarla ad ebollizione.
Mentre l'acqua inizia a bollire, pulire i calamari eliminando le interiora e la pelle che li ricopre e sciacquandoli bene. Tagliarli ad anelli di mezzo centimetro.

In una larga padella fare soffriggere l'olio con l'aglio.
Quando quest'ultimo si sarà dorato, eliminarlo ed aggiungere i calamari.
Cuocere a fuoco sostenuto finché non sarà evaporata l'acqua, quindi sfumare con il vino e portarli a cottura.

Mettere da parte i calamari e, nella stessa padella, cuocere in un filo d'olio le zucchine lavate a tagliate a julienne, finché non saranno tenere, ma non spappolate.
A questo punto aggiungere i calamari ed alla fine i fiori di zucca tagliati a strisce.
Mettere da parte.

Cuocere la pasta nell'acqua bollente, scolarla ed aggiungerla nella padella dei calamari.
Saltare per un minuto e spolverizzare il tutto con il parmigiano grattugiato prima di servire.

Rigatoni con calamari, zucchine ed i loro fiori

Fa caldo, ma la voglia di cucinare non manca mai...soprattutto se dopo c'è la mia pennichella ad aspettarmi.

Anna Luisa

in

Vienna: terzo giorno (seconda parte)

- - 16 commenti

Visto che stiamo abbastanza bene rispetto al programma che ci siamo prefissati in linea di massima e che prima di partire l'amica Mari ci ha vivamente consigliato di andare a Grinzing (metro U2 o U4 fino alla fermata Shottentor e poi stesso da lì tram n° 38 con lo stesso biglietto urbano, in circa 15 minuti), questo tarlo si è messo nella nostra testa e vogliamo andarci.