in

Fault line cake, la torta sbagliata

- - 6 commenti

Una torta volutamente sbagliata, la fault line cake sta spopolando nel mondo anglosassone, semplice, ma con una decorazione che lascerà tutti a bocca aperta.

Fault line cake, la torta sbagliata

Siamo tornati dopo la pausa estiva, pronti a ricominciare a proporvi le nostre ricette e a darvi le dritte su qualche posto da visitare.
Torniamo con un post che per noi è speciale, è il nostro post numero 1000!Sono molti, sono pochi, non sta a noi giudicare, di una cosa siamo certi, che nel 2009 quando abbiamo intrapreso questa avventura con il nostro blog, non sapevamo di certo dove ci avrebbe portati. Eppure eccoci qui.

Abbiamo percorso migliaia di chilometri che vi abbiamo raccontato passo passo anche attraverso le foto di Fabio, abbiamo preparato centinaia di piatti, soprattutto dolci (meglio non contare le calorie!) ed eccoci qui a festeggiare con voi.

Siamo emozionati, lo ammettiamo. Il blog, ma soprattutto voi che ci leggete, ci avete dato tantissime soddisfazioni in questi anni, leggendo, guardando, contattandoci ed ogni volta è uno stimolo ad andare avanti, a cercare angoli nascosti del mondo e a sperimentare nuove ricette. E per questo vi possiamo solo dire grazie!

Non potevamo far passare in sordina questo post e quindi abbiamo pensato per l'occasione di apportare qualche modifica al blog che spero apprezzerete.
Prima di tutto per la leggibilità, provando a rendere più fluente la lettura.
Poi, nei post dei viaggi, abbiamo creato un indice all'inizio di ogni singolo post che vi porterà velocemente al paragarafo che vi interessa.
Mentre per i post di cucina abbiamo introdotto il PDF scaricabile della ricetta, da consultare in ogni momento.
Ogni volta che passerete con il mouse su una foto, leggerete di cosa si tratta.

Inoltre ci sono due nuove sezioni nella parte viaggi: le "mini guide" con tutti i consigli su cosa vedere in un posto e le informazioni utili e poi una sexione agli "on the road" che amiamo particolarmente con i nostri itinerari e tutti i consigli che nascono anche dalle nostre esperienze personali.

Per il resto lasciamo a voi curiosare e scoprire quello che abbiamo fatto, sperando che vi piaccia.

Come per ogni festeggiamento che si rispetti, non può mancare la torta!

Ho scelto per questa occasione una torta che mi aveva incuriosita e che sta spopolando nel mondo anglosassone, la fault line cake. Una torta  a strati, semplice nel gusto perché formata da una base che può essere una sponge cake o un pan di Spagna al cioccolato, ad esempio, accompagnato da una crema al burro, ma può essere utilizzata anche una ganache.

Gli strati si alternano e la torta viene rivestita solitamente di crema al burro, ma la fascia centrale della torta sembra rotta, con un'interruzione con cui la fantasia si può sbizzarrire e creare un numero infinito di soluzioni.Ho voluto seguire la ricetta di una "collega" americana, Sugar and Sparrow specializzata in questo tipo di torte, e devo dire che per essere il primo tentativo ne sono soddisfatta, ma soprattutto mi sono divertita un mondo!

Fault line cake, la torta sbagliata


Ricetta della Fault line cake

Per la torta alla vaniglia:

Ingredienti:

(dose per 3 dischi da 16 cm di diametro) 

290 g di farina 00
7 g di lievito in polvere
2 g di bicarbonato di sodio
3 g di sale
360 g di zucchero
3 uova
226 g di burro non salato a temperatura ambiente
112 g di panna acida a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
290 ml di latte intero a temperatura ambiente


Procedimento:

Riscaldare il forno a 180°C.

Imburrare 3 tortiere di 16 cm di diametro e mettere un disco di carta da forno sul fondo di ciascuna teglia.

Setacciare insieme la farina, il lievito, il bicarbonato di sodio ed il sale e mettere da parte.

Con una frusta elettrica o nella ciotola dell'impastatrice, montare il burro ad alta velocità, finché diventi spumoso.
Aggiungere lo zucchero e continuare a montare per altri due minuti.
Aggiungere le uova uno alla volta, aspettando che sia stato incorporato il precedente prima di aggiungerne un altro.

Aggiungere la vaniglia e la panna e mescolare per un altro minuto.

Ridurre la velocità della frusta ed iniziare ad aggiungere gli ingredienti secchi poco alla volta.
Mescolare fino ad ottenere un impasto uniforme.

Aggiungere infine il latte e mescolare fino a che sia completamente assorbito.

Versare la stessa quantità di impasto in ciascuna teglia (circa 460 g a teglia).

Infornare per 30-35 minuti, fino a che uno stuzzicadenti inserito nel centro della torta, ne esca pulito.

Fare raffreddare completamente ed estrarre le torte dagli stampi.


Per la crema al burro:

Ingredienti:

340 g di burro non salato a temperatura ambiente
630 g di zucchero a velo
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
2 cucchiai di latte intero a temperatura ambiente
Colorante in gel rosa ed arancione

Procedimento:

Montare il burro per 7 minuti con una frusta elettrico o meglio con l'impastatrice munita di foglia

Setacciare lo zucchero a velo ed unirlo al burro un paio di cucchiai alla volta.

Aggiungere infine l'estratto di vaniglia ed il latte.

Mettere 1/3 della crema in una ciotola ed aggiungere il colorante poco alla volta fino ad ottenere il colore desiderato.


Per la decorazione:

Zuccherini colorati
Perline di varie misure
Cuoricini di zucchero
Macaron

 

Montaggio della torta:

Pareggiare la superficie di ciascun disco di torta alla vaniglia.

Mettere una cucchiaiata di crema sul piatto in cui si servirà la torta e poggiarvi sopra il primo disco.

Con una sac à poche formare uno strato di crema al burro di circa 1/2 cm e pareggiarlo con la spatola.

Ripetere l'operazione con il secondo disco di torta ed altra crema al burro ed infine disporre l'ultimo disco di torta.

Con la spatola stendere uno strato di crema al burro bianca sulla superficie della torta e tutto intorno, quindi eliminare l'eccesso con una spatolina.

Riporre in frigorifero per 30 minuti almeno.

Stendere uno strato di crema colorata sulla torta e livellarla con una spatola.

Con la sac à poche formare un anello di crema colorata intorno alla torta a metà altezza. Stenderla con la spatola.

Fare aderire gli zuccherini e le decorazioni piccole sulla striscia di crema e rimuovere con un pennello quelle che cadono nel piatto.

Con la sac à poche formare nuovamente due strisce di crema intorno alla torta, una sopra e l'atra sotto la striscia decorata e pareggiarle con la spatola, lasciando i bordi irregolari.

Pareggiare nuovamente la superficie della torta.

Aggiungere le decorazioni più grandi sulla fascia centrale e terminare con alte decorazioni sulla superficie della torta.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Note mie:

Se la crema al burro fosse troppo morbida, non esitate a riporla in frigo per 5-10 minuti, fino a che raggiunga la giusta consistenza.

Il bello della "linea sbagliata" è che non deve essere una fascia regolare, quindi ho volutamente reso le fasce superiore ed inferiore irregolari per creare movimento.

Non utilizzate zuccherini troppo piccoli e mettetene una bella quantità perché tendono a sparire (averi voluto che si vedessero di più, ma sarà per la prossima volta).

Da qui potete scaricare il PDF della ricetta.

Fault line cake, la torta sbagliata

Ed ora spazio alla fantasia perché quello delle Fault line cake è un mondo tutto da scoprire...un po' come il nostro blog.

Anna Luisa




6 commenti

  1. Ogni volta che vedo sul tuo blog queste torte complicate e leggo quanto ti sei divertita a farle, sale la mia ammirazione nei tuoi confronti. Io per molto meno mi sarei detta "questa è la prima e l'ultima volta". Ma è noto che la Pasticceria non è il mio forte. :-)
    Bravissima davvero!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mapi, sei sempre gentilissima :-*
      Io invece inizio a pensare che un tocco di masochismo aiuta a lanciarsi, ma poi è veramente il divertimento a prevalere ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Altra preparazione da spettacolo. Non conoscevo questo dolce, è intrigante l'idea, tutta da scoprire e perché no... provare. Un abbraccio cari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Rossella :-*
      Sono sicura che ti divertirai un mondo con questa decorazione ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.