in

Plum and pistachio custard pastries

- - Nessun commento


Delle tartellette di sfoglia preparate in modo originale con le prugne ed una crema di pistacchio, perfette in questi giorni di inizio Autunno.

Plum and pistachio custard pastries

In questo periodo di inizio Autunno amo guardarmi attorno e vedere le foglie degli alberi cambiare colore, le giornate accorciarsi e le temperature iniziare a scendere.

Non sono un'amante di questa stagione, ma dopo la frenesia estiva, è come se mi godessi una pausa, un attimo di relax tutto per me.

In questo periodo in cui le giornate iniziano ad accorciarsi, mi piace stare in casa ed ovviamente cucinare dato che ora il calore del forno non pesa più tanto.

Plum and pistachio custard pastries

In particolare, in questa fase di transito tra Estate ed Autunno non posso fare a meno di apprezzare i frutti che ci dona Madre Natura, dolci, ma di colori intensi, come l'uva, ma anche le prugne.

Questi frutti in particolare mi piacciono molto e così, ispirandomi da una ricetta di Good Food, ho deciso di utilizzarli per preparare delle tartellette di sfoglia, farcite con una crema al pistacchio e con le prugne ovviamente.

La ricetta prevedeva l'utilizzo della pasta sfoglia fatta in casa, per semplificarla, ho utilizzato la ricetta di Roux della pasta sfoglia rapida, riducendo la difficoltà ed i tempi, pur riuscendo ad ottenere un ottimo risultato.

La crema al pistacchio è una crema pasticcera a cui viene aggiunta pasta di pistacchio, ottima anche mangiata a cucchiaiate, opzione molto apprezzata da Fabio.

Ma passiamo alla ricetta.

Plum and pistachio custard pastries


Plum and pistachio custard pastries

Ingredienti

Per la Pasta sfoglia rapida

(ricetta di M. Roux)

250 g di farina

250 g di burro

1/2 cucchiaino di sale

125 ml di acqua ghiacciata

 

1 tuorlo d'uovo per spennellare la pasta

Per la crema al pistacchio:

100 g di pasta di pistacchio

150 g di latte caldo

150 g di panna

3 tuorli d'uovo

65 g di zucchero

15 g di farina

15 g di amido di mais

 

4 prugne

2 cucchiai di miele o di sciroppo d'acero

Granella di pistacchio per decorare

 

Procedimento:


Preparare la pasta sfoglia: versare la farina a fontana sul piano di lavoro emettere al centro il burro ed il sale. Mescolare gli ingredienti nella fontana con le punte delle dita di una mano, incorporando gradatamente la farina con l'altra.

Quando i cubetti di burro si sono ridotti e l'impasto è grumoso, aggiungere poco alla volta l'acqua ghiacciata e mescolare finché è assorbita, ma senza lavorare troppo. 

Avvolgere la pasta nella pellicola e mettere in frigo per 20 minuti.

Infarinare il piano di lavoro e stendere in un rettangolo 20x10 cm. Ripiegare in tre parti e girare di 90°.

Stendere di nuovo in un rettangolo 20x10 cm e ripiegare in tre. Questi sono i primi 2 giri.

Avvolgere il panetto nella pellicola e mettere in frigo per 30 minuti.

Fare altri 2 giri della pasta fredda, stendendo e ripiegando come prima.

Avvolgere la pasta nella pellicola e mettere in frigo per almeno 20 minuti prima di usarla. 

Trascorso il tempo, su un piano infarinato stendere la pasta dello spessore di 1/2 cm e ritagliare dei quadrati 20x20 cm.

Ripiegare i quadrati in due in modo da ottenere dei triangoli. Disporli con la base verso di voi, quindi inciderli formando dei tagli paralleli ai lati a 1/2 cm di distanza da questi ultimi e senza che i tagli si tocchino sulla punta.

Aprire i triangoli in modo da avere di nuovo i quadrati e ripiegare le strisce ottenute verso l'angolo di pasta opposto, facendole incrociare.

Disporli su una teglia foderata di carta da forno e tenere in frigo fino al momento di infornare.

Riscaldare il forno a 200°C.

Prelevare le tartellette di sfoglia e bucherellare il centro. Spennellare i bordi con un tuorlo sbattuto ed infornare per 15 minuti, Quindi estrarli, schiacciare il centro e continuare la cottura per altri 10 minuti, finché non siano dorate.

 

Preparare le prugne: tagliate  le prugne a metà ed eliminare il nocciolo.

Disporle con il lato tagliato sotto, su una teglia foderata di carta da forno e spennellarle di miele.

Cuocerle a 200°C per 15 minuti. Fare raffreddare.

 

Preparare la crema al pistacchio: sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e l'amido di mais setacciati insieme e quindi il latte poco alla volta.

Passare in un tegame e cuocere a fuoco basso finché non inizia a bollire. Continuare a cuocere altri 2 minuti.

Trasferire la crema in una ciotola e farla raffreddare velocemente.

Aggiungere alla crema la pasta di pistacchio ed amalgamarle con un mixer ad immersione.

Farcire le tartellette con uno strato generoso di crema al pistacchio, disporre su ognuna mezza prugna e decorare con la granella di pistacchio.

 

Potete scaricare qui il PDF della ricetta.

Plum and pistachio custard pastries

L'abbinamento pistacchio e prugne è fantastico e questi dolci risultano essere una vera coccola, proprio quello che ci vuole in Autunno.

Anna Luisa



Nessun commento

Posta un commento

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.