in

Il lago di Scanno a forma di cuore e sentiero del cuore

- - 2 commenti

 Uno dei sentieri più suggestivi d'Abruzzo è quello che porta al punto panoramico dove poter osservare il lago di Scanno, famoso per la sua forma a cuore.

Il lago di Scanno a forma di cuore e sentiero del cuore


Se proprio vogliamo essere sinceri però, il lago di Scanno non è esattamente a forma di cuore ma ha una forma ovale irregolare, leggermente allungata che però da un certo punto di osservazione sembra proprio a forma di cuore e quindi è assolutamente mozzafiato. 

 

 

Come arrivare al lago di Scanno e parcheggio


Il lago di Scanno si trova lungo la SR479 in Abruzzo che lo costeggia sulla destra. Ci potete arrivare indifferentemente da sud o da nord. Il parcheggio si trova all'estremità sud del lago, però quando siamo andati noi, provenendo da sud, abbiamo dovuto costeggiare tutto il lago fino all'estremità nord in quanto l'accesso al parcheggio era interdetto da sud ed era stato istituito un senso unico. Non so se sia così solo nei periodi di forte affluenza e di alta stagioneo sempre.

Una volta arrivati alla fine dela punta nord del lago, abbiamo girato per la stradina che lo costeggia sull'altra sponda e da lì si arriva nel parcheggio che è in un grandissimo slargo. Qui bisogna pagare il biglietto: 1 Euro l'ora o 5 Euro per tutta la giornata. Se volete fare solo il sentiero del cuore per arrivare al punto panoramico, vi basterà pagare 2-3 ore. Se invece intendete fermarvi al lago per un bagno o per un giro sul pedalò o per mangiare in uno dei bar/ristoranti, regolatevi di conseguenza.

Nella parte bassa del lago di Scanno infatti, che è bellissimo anche visto dal basso, ci sono delle spiagge ed è quindi possibile fare il bagno oppure, uscendo dal parcheggio ed andando a sinistra, ci sono i chioschi per i noleggi dei pedalò e delle canoe.

Lago di Scanno a forma di cuore dal basso-Zona balneabile

Lago di Scanno a forma di cuore dal basso-Zona balneabile

Lago di Scanno a forma di cuore dal basso-Zona noleggio pedalò

Lago di Scanno a forma di cuore-Primi punti panoramici salendo sul sentiero del cuore

 

 

Il Sentiero del cuore


Il Sentiero del cuore è così chiamato proprio perché conduce alla fantastica vista sul lago di Scanno a forma di cuore. Una volta lasciata l'auto (o il vostro mezzo di trasporto) al parcheggio, percorrete al contrario lo stradone che porta al parcheggio ed una volta usciti sulla strada principale che costeggia il lago dalla quale siete arrivati, girate a sinistra. Subito dopo la curva troverete il cartello che indica la direzione per l'inizio del Sentiero del cuore e all'altezza dell'hotel del lago, sempre sulla sinistra, trovate uno degli accessi al sentiero del cuore. Sì, perché salendo ci siamo resi conto che altri sentieri ogni tanto si innestano.
Ma vediamo il sentiero partendo da qui.

Inizio del sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore

Inizio del sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore

Indicazioni sul sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore


Il sentiero sale rapidamente, e sulla vostra destra avrete il lago di Scanno e potete ammirarlo da diversi punti man mano che si sale. Con una serie di tornanti ed un ultimo tratto leggermente più ripido sbucherete su un sentiero sterrato più largo, dove troverete il cartello che vi indica che occorrono ancora 35 minuti per arrivare al punto panoramico.

Primi punti panoramici lungo il sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore

Primi punti panoramici lungo il sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore

Qui seguite la freccia, andate verso sinistra e subito dopo dovrete prendere il sentiero sulla destra, all'inizio leggermente dissestato e proseguite la salita.

Indicazioni lungo il sentiero del cuore-Lago di Scanno a forma di cuore

Giungerete così all'altezza dell'Eremo di Sant'Egidio, che vi troverete di lato. A questo punto si può generare un po' di confusione, perché i segni rossi e bianchi che indicano il percorso e che trovate di solito sugli alberi, sono sia a destra che a sinistra dell'Eremo. Andate a sinistra, passando davanti all'ingresso dell'Eremo di Sant'Egidio e prendete la strada in leggera discesa.

Eremo di Sant'Egidio lungo il sentiero del cuore-Lago di Scanno

Proprio di fronte l'Eremo di Sant'Egidio, sulla vostra sinistra, potete ammirare un bel panorama sul borgo di Scanno.

Borgo di Scanno all'altezza dell'Eremo di Sant'Egidio lungo il sentiero del cuore-Lago di Scanno

Proseguendo lungo il sentiero, ad un certo punto arriverete ad una fonte, buona per una sosta, per bere e per rinfrescarsi. Da qui già scorgerete il lago di Scanno. Andando infatti a destra, avrete un primo panorama e la forma a cuore del lago solo accennata (vale comunque la pena vederlo anche da qui).

Primo punto panoramico lungo il sentiero del cuore sul lago di Scanno a forma di cuore

Proseguite diritti dopo la fontana, attraversate la stradina ed entrate all'interno di un cancelletto.
Mentre la maggior parte del sentiero precedente era riparato dal sole, dentro il bosco, qui invece è inizialmente aperto e lo sguardo può spaziare tutto intorno.
Qui cambia anche la vegetazione, dopo pochissimo infatti incontretete prima delle ginestre e poi entrerete nel tratto finale del sentiero (tranquilli che siete praticamente arrivati!).
Dopo un ultimo tratto in salita abbastanza ripido, arriverete finalmente al punto panoramico.

Ultimo tratto del sentiero del cuore-Lago di Scanno

Ultimo tratto del sentiero del cuore-Lago di Scanno


 

 

Il punto panoramico

Il punto panoramico sul lago di Scanno a forma di cuore si trova in leggera discesa. La zona è stata protetta da una barriera di ferro, perché altrimenti sarebbe un po' pericoloso ed anche il fondo vicino al punto panoramico è stato messo in sicurezza con della ghiaia a terra. Probabilmente andrebbe un minimo agevolata la discesa nell'ultimo pezzetto prima del panorama, abbiamo infatti visto diverse persone essere in difficoltà. Qui fermatevi ad ammirare il bellissimo panorama sul lago di Scanno a forma di cuore e a scattare l'immancabile foto ricordo.

Punto panoramico del Lago di Scanno a forma di cuore

Punto panoramico del Lago di Scanno a forma di cuore

Punto panoramico del Lago di Scanno a forma di cuore

Punto panoramico del Lago di Scanno a forma di cuore



 

 

Tempo di percorrenza del sentiero del cuore


Noi abbiamo impiegato 1 ora per salire fino al punto panoramico, prendendocela comoda, facendo diverse soste e foto. Una persona allenata ed abituata ai trekking impiegherà anche meno. La salita è comunque impegnativa e potrete impiegarci anche più di un'ora se avete problemi a camminare o se siete poco pratici. A scendere abbiamo impiegato circa 40 minuti. E' comunque un trekking impegnativo, classificato E (turistico) ma comunque secondo me non adatto a tutti. La salita richiede comunque un certo impegno fisico. A tratti è un po' dissestato, ma tutto sommato tenuto bene.

 

 

Sentiero del cuore dal borgo di Scanno

Il sentiero del cuore parte anche dal borgo di Scanno.
Arrivate all'incrocio tra Viale della pineta e via D. Di Rienzo, restando sulla strada più larga (quella più a sinistra) e lasciandovi sulla destra la Chiesa di San Michele arcangelo. Arriverete all'Eremo di Sant'Egidio e proseguirete come spiegato precedentemente.

Poco a nord del lago di Scanno, merita una sosta anche il grazioso lago di San Domenico con l'Eremo di San Domenico. Credo che si possa parcheggiare solo nei pochi posti lungo la strada SR479 e poi c'è il ponticello, all'alteza dell'eremo per andare sull'altra sponda dove c'è una spiaggetta.

Lago di San Domenico

Lago di San Domenico

 

 

Mappa

Qui di seguito trovate indicati i vari punti di cui ho parlato nel post, vale a dire il parcheggio, l'inizio del sentiero del cuore da bordo lago e quello dal borgo di Scanno e l'Eremo di Sant'Egidio.

Il sentiero per vedere il lago di Scanno non è semplicissimo, più che altro è impegnativo per le lunghe salite anche se con le dovute soste è affrontabile dai più. Però una volta in cima si viene ripagati da uno spettacolo davvero unico!

Fabio


2 commenti

  1. Meraviglioso questo lago visto da quel preciso punto panoramico! Ci sono stata poche settimane fa - che gran caldo che c'era quel giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vista è davvero straordinaria!Vedere quel cuore gigante in mezzo alle montagne è davvero emozionante. Quando siamo andati noi pure faceva caldo, per fortuna non tantissimo. Ma comunque ne è valsa la pena.

      Fabio

      Elimina

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.