in

Indian Style Burger per il Club del 27

- - 9 commenti


Indian Style Burger

L'hamburger è per me e Fabio uno di quei piatti a cui non si può resistere.
In molti casi non è proprio il miglior cibo che ci sia, ma quando lo si prepara in casa utilizzando ingredienti di qualità e possibilmente di stagione, la musica cambia.
Già avevamo provato a preparane uno ai tempi della sfida n°49 dell'MTChallenge ed ora, per il Club del 27 ci si è ripresentata l'occasione.



https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.mtchallenge.it%2F2018%2F07%2F27%2Fhamburger-mania-club-del-27%2F&h=AT3wTC8kzUwHKCqZ6uLGlroqVHLkXFWORwDKJ2yHT3I2k77INEKTEw8Tx7kuEeXJv7GN9ZkjG6-zOznhsLaBxsiSTz_ekIlQ-PB5JlmOmZAiMvGjY3Vr_yWWKpKSU-tH

Indian Style Burger



Abbiamo potuto scegliere proprio tra quelli preparati dai partecipanti alla sfida. e nella lista ci ha colpiti particolarmente quello di Paola, non solo perché già a vederlo mette allegria, ma perché nel prepararlo erano stati utilizzati prodotti di stagione come il mango nel chutney ed erano state abbinate sapientemente molte spezie.
Insomma, non potevamo proprio resistere e così abbiamo preparato il nostro bun, sfidando anche il caldo degli ultimi giorni


Indian Style Burger

 Indian Style Burger

(Buns alla curcuma, burger di maiale e coriandolo e chutney al mango con patate speziate) 

Ingredienti:

Per 5 buns alla curcuma da 80/90 g (ricetta leggermente modificata di Arianna)
125 g farina di frumento 00
125 g farina manitoba
130 ml latte intero
20 g burro
5 g strutto
2 cucchiaini di curcuma in polvere
10 g zucchero
5 g sale
4 g lievito di birra
1 cucchiaino di miele
1 uovo
1 goccio di latte
semi di nigella

Indian Style Burger
Nella ciotola della planetaria, sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido con il miele.
Unire le farine setacciate con la curcuma e impastare fino a che si legherà intorno al gancio.
Unire il burro e lo strutto in due volte, facendo assorbire il precedente prima di aggiungere la quantità successiva.
Quando sarà tutto assorbito, unire lo zucchero e il sale e impastare ancora, fino ad arrivare a incordare.
Togliere dalla ciotola, versare su una spianatoia leggermente infarinata e dare la forma di una palla. Far raddoppiare per circa 1-2 ore.
Passato questo tempo, riportare sulla spianatoia, stendere in un rettangolo e fare un primo giro di pieghe a libro. Ruotare di 90° e far un altro giro di pieghe a libro e mettere di nuovo a lievitare per 30 minuti.
Formare i buns, dividendo l’impasto in palline di circa 80-90 g. Far lievitare su una teglia ricoperta di carta da forno per circa 30 minuti.
Riscaldare il forno a 180° C.
Spennellare i buns con l’uovo mescolato al latte e spolverato di semi di nigella.
Cuocere per circa 20 minuti o finché non saranno diventati dorati.

Per i burger di maiale e coriandolo:
500 g carne di maiale macinata a coltello
1 mazzetto di coriandolo
scorza di 1 lime
sale
pepe di Sezchuan

In una ciotola, mescolare la carne con il coriandolo spezzettato, la scorza di lime e il sale.
Formare delle polpette di circa 70 g e pressarle (io mi sono aiutata con un coppapasta e un bicchiere).
Riscaldare una piastra di ghisa fino a farla diventare molto calda.
Cuocere i burger secondo la vostra preferenza (ricordate però che la carne di maiale va cotta bene).


Per il chutney al mango:
250 g mango già sbucciato
100 g zucchero semolato
50 ml aceto di mele
1 bastoncino di cannella
10 chiodi di garofano
3 stelle di anice stellato
1 cucchiaino di semi di coriandolo
0,5 cm curcuma fresca
1 cm zenzero fresco
1 punta di peperoncino di Cayenna
2 cucchiai di uvetta

Tagliate a cubetti la polpa del mango, raccoglierla in una ciotola e lasciarla macerare con tutto lo zucchero per circa 30 minuti.
Versare il mango e lo zucchero col succo che ne è risultato in una pentola, unire l’aceto, le spezie, la curcuma e lo zenzero grattugiato, l’uvetta e il peperoncino e lasciare cuocere per 40-50 minuti, finché lo sciroppo non si sarà addensato. Travasare in vasetti sterilizzati.


Per le patate speziate:
2 patate grandi
1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaino di garam masala
1 cucchiaino di pepe di Sezchuan tritato
olio extravergine di oliva
sale

Sbucciare le patate e tagliarle a bastoncini. Mescolarle con le spezie e mettere in una teglia. Condire con olio e sale e cuocere a 200 ° per circa 40 minuti o finché saranno dorate.

Per comporre il panino:
pomodoro
songino
burro

Tagliare a metà i buns. In un padellino, sciogliere il burro e cuocere le due metà di buns. Sulla base del bun, adagiare un po’ di songino, mettere su il burger di maiale e coriandolo, una fetta di pomodoro, il chutney al mango e chiudere con il cappello del bun. Servire accompagnato dalle patatine speziate.

Indian Style Burger


Con un hamburger così ed una bella birra, mancano solo gli amici e la festa è assicurata.

Anna Luisa

Se ti è piaciuto questo post e non vuoi perderti i prossimi, seguici sulla nostra pagina Facebook.

9 commenti

  1. Sempre belli i vostri piatti! Invitanti e immagino strabuoni!

    RispondiElimina
  2. Fantastico il tuo burger era uno tra quelli che avrei voluto fare anch'io, bellissime e super appetitose foto, un bacio :)

    RispondiElimina
  3. Dici bene cara Annalù, con questi hamburger mancano giusto le bibite e gli amici ed è subito estate, subito festa! Questo hamburger poi è coloratissimo e buonissimo. Buone vacanze!

    RispondiElimina
  4. Fantastico!
    Ci ritroviamo a settembre :)

    RispondiElimina
  5. I enjoyed over read your blog post.
    Your blog have nice information, I got good idea from this amazing blog.
    I am always searching like this type blog post. I hope I will see again…
    ดูหนัง

    RispondiElimina
  6. Non preparo di solito molti hamburger ma d'ora in poi qualcuno in più conoscerà la mia cucina. Questo sicuramente. Ottima scelta e presentazione!

    RispondiElimina
  7. davvero colorati questi buns alla curcuma, e buonissimo il chutney, ottima scelta! bravissimi!

    RispondiElimina
  8. Che foto bellissime! Complimenti per le preparazioni!

    RispondiElimina

Lasciateci un commento. È molto apprezzato.