in

Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato

- - 1 commento
Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato

Che Carnevale sarebbe senza dolci fritti? Ed allora bando alle diete e godiamoci questo periodo di opulenza culinaria magari con dei ravioli dolci fritti ripieni di ricotta e gocce di cioccolato.

Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato


Ogni anno in questo periodo mi riprometto di non preparare i dolci fritti in nome di tutte le diete del mondo e poi, inesorabilmente ci ricasco.
In realtà non ho una passione particolare nel preparare i dolci fritti, ma nel mangiarli sicuramente sì (a chi non piacciono?).

In questo periodo come dicevo, non riesco proprio a resistere ed in nome della tradizione, ogni anno ne preparo qualcuno. Che siano chiacchiere, castagnole, bomboloni o qualunque altro dolce, va bene, purchè sia fritto naturalmente!

Quest'anno ho deciso di preparare dei ravioli dolci, farciti di ricotta e gocce di cioccolato (giusto per non far mancare le calorie). Questi ravioli sono tipici della Sicilia occidentale, come si può intuire dal loro ripieno che richiama i famosi cannoli siciliani...ora che ci penso, anche quelli sono fritti, magari l'anno prossimo, altrimenti veramente la bilancia mi implorerà di scendere la prossima volta che mi peso.

Tornando ai nostri ravioli fritti, in Sicilia sono noti con il nome di cassatelle e come tutti i dolci di quest'isola, sono buonissimi!
L'impasto esterno è molto simile a quello delle chiacchiere, ma l'interno morbido li rende una vera golosità.
Ed allora pronti? Riscaldate l'olio ed iniziate a friggere!

Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato


Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato

Ingredienti

250 g di farina
50 g di strutto
1 tuorlo
¼ di bacca di vaniglia
100 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
350 g di ricotta di pecora
40 g di zucchero
100 g di cioccolato fondente in gocce
Zucchero a velo
Olio di arachidi

Procedimento

Preparare il ripieno: mettere la ricotta in una ciotola con lo zucchero e montarla con una frusta elettrica per 2-3 minuti.
Aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare. Riporre in frigo a raffreddare per almeno un’ora.
Trascorso il tempo, con la sac à poche formare delle palline di ricotta su un foglio di carta da forno e riporre in congelatore.

Disporre la farina setacciata sul piano di lavoro, formare una fontana e mettere al centro la prima quantità di zucchero, il tuorlo, la vaniglia, lo strutto ed il sale.
Impastare aggiungendo dell’acqua fredda poco alla volta ( ne occorrerà circa mezzo bicchiere) fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgere l’impasto nella pellicola per alimenti e lasciare riposare a temperatura ambiente per un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, stendere la pasta in sfoglie sottili fino allo spessore di 1mm, tagliare la pasta in rettandoli 10x7 cm.
Mettere al centro di ogni rettangolo una pallina di ripieno, inumidire leggermente con dell’acqua o dell’albume d’uovo i bordi del rettangolo e ripiegali in modo da chiuderli sul ripieno.
Fare uscire l’aria e sigillare bene i bordi.
Rifinire i ravioli passando una rotella dentata.

Riscaldare l’olio in una padella e cuocervi i ravioli poco per volta, girandoli a metà cottura. Cuocere per 3 minuti e ½, finché saranno ben dorati.

Una volta freddi, cospargere i ravioli di zucchero a velo. 

Ravioli fritti di Carnevale alla ricotta e gocce di cioccolato


Pazienza per la dieta, ma mi raccomando, almeno spendiamo bene le calorie...e questo vi assicuro che è un ottimo modo.

Anna Luisa



1 commento

  1. Mamma mia quanto mi piacciono i ravioli ripieni di ricotta e cioccolato!! Ed è una vita che non li faccio. L'ultima volta al secondo anno di università e ne feci una vagonata. Questi vostri mi hanno fatto tornare alla mente bellissimi ricordi e soprattutto venire voglia di mangiarli! Bacioni grandi buon fine settimana

    RispondiElimina

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.