in

Abu Dhabi, diario di viaggio: secondo giorno

- - Nessun commento
Panorama dalla Promenade-La Galleria mall-Abu Dhabi

Dopo la prima giornata alla scoperta delle attrazioni più lontane dal centro di Abu Dhabi, siamo pronti a visitare altre zone di questa enorme città.


Diario di viaggio ad Abu Dhabi: secondo giorno


23 ottobre 2019
Anche oggi facciamo colazione al Café 302 visto che è compresa nella nostra prenotazione.
Il buffet è ricchissimo, impossibile resistere!

Colazione al Café 302-Al Maha Arjaan by Rotana-Abu Dhabi

Corniche (lungomare)

Visto che vogliamo stare in giro tutto il giorno (avremo l'aereo di ritorno a Roma alle 2:15 di notte, quindi possiamo goderci un'altra giornata intera prima di ripartire) e che il late check out è solo fino alle 17, lasciamo la camera e le nostre valigie in hotel per recuperarle al momento di andare via.
Nel corso della prima giornata ad Abu Dhabi abbiamo girato tanto in taxi; voglio godermi un po' questa città anche girando a piedi, nonostane le distanze siano enormi.
Come prima cosa voglio andare verso il porto per vedere le tipiche imbarcazioni locali. Impieghiamo un bel po' anche attendendo i vari semafori che sono presenti ad ogni isolato e tutto sommato c'è poco di interessante da vedere a parte grattaceli non particolarmente belli e negozi poco caratteristici. Arrivamo comunque sulla Corniche, il bel lungomare di Abu Dhabi. Pensate che è lungo ben 8 km! Ha una serie di panchine e vele per ripararsi dal sole. C'è anche una zona balneare e la maggior parte delle strutture è verso la zona occidentale. Considerate che non ci sono localini, c'è lo stradone accanto al lungomare e quindi qui verrete sostanzialmente per una passeggiata e per vedere il mare color smeraldo.

Grattacieli di Abu Dhabi

Grattacieli di Abu Dhabi

Grattacieli di Abu Dhabi

Corniche lungomare Abu Dhabi

Corniche lungomare Abu Dhabi

Corniche lungomare Abu Dhabi

Corniche lungomare Abu Dhabi


Mercati

Voglio vedere alcuni mercati che sono qui nelle vicinanze. La zona è piuttosto isolata e per quanto tranquilla, considerate anche le distanze, forse non è stata una buona idea venirci a piedi. Qui ci sono i mercati generali di frutta e verdura, dei datteri e dei tappeti. Me li aspettavo più caratteristici, invece sono piuttosto anonimi. Tutti i negozianti sono sull'uscio della porta. Siamo quasi gli unici clienti e siamo turisti. Tutti ci chiamano per entrare nel loro negozio. Quelle cose che invece di invogliare ad entrare allontanano solo. E' snervante e non ci fa godere il posto questa cosa. Entriamo comunque in un negozio di datteri che ci sembra molto fornito e ha diverse varietà e ne compriamo un po'. Enormi, dolci e strabuoni! Stesso discorso per il mercato dei tappeti (sono davvero vicinissimi, uno di seguito all'altro).

Mercato Abu Dhabi

Mercato frutta e verdura Abu Dhabi

Mercato frutta e verdura Abu Dhabi

Mercato frutta e verdura Abu Dhabi

Mercato dei datteri Abu Dhabi

Mercato dei datteri Abu Dhabi

Mercato dei tappeti Abu Dhabi

Centri commerciali e Promenade

Allora decidiamo di prendere un taxi e di farci portare in un'altra zona, quella del mall La Galleria. Mi ero infatti segnato che da qui e dalla Promenade c'è una bella vista sulla città. Devo dire che il centro commerciale, pur esendo moderno, è davvero bellissimo! Inoltre fervono i preparativi all'esterno con le bancarelle per Halloween. Il panorama lungo la Promenade con la skyline di Abu Dhabi ed i suoi grattacieli è bellissimo e mi riprometto di tornarci la sera al tramonto visto che sono orientati ad ovest.

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

La Galleria mall Abu Dhabi

La Galleria mall Abu Dhabi

Abu Dhabi promenade

Panorama da La Galleria mall Abu Dhabi

Promenade Abu Dhabi

Promenade Abu Dhabi

Promenade Abu Dhabi

World trade center

Da qui prendiamo un taxi e ci facciamo portare in un altro centro commerciale della città, quello del World trade center. Qui c'è una zona che si chiama il souk e spero che sia più tradizionale. Anche qui purtroppo ci sono solo negozi moderni ma troviamo anche prodotti tradizionali come i tappeti. Anche se non l'avevamo proprio preventivato, approfittando del fatto che al ritorno avremo una franchigia di 30 kg di bagaglo da stiva, abbiamo comprato un tappeto! Dopo un giro per il bel centro commerciale che è tipo souq tradizionale anche dall'esterno, con tutti grattacieli del WTC attorno, torniamo in hotel a posare in valigia il nostro prezioso (e pesante oltre che ingombrante) acquisto.


World trade center Abu Dhabi

World trade center Abu Dhabi The souq

World trade center Abu Dhabi The souq




World trade center Abu Dhabi

World trade center Abu Dhabi

World trade center Abu Dhabi

World trade center Abu Dhabi The souq

World trade center Abu Dhabi The souq

World trade center Abu Dhabi

Etisalat Abu Dhabi


No, non sono tipo da centri commerciali, ma qui c'è poco da fare e si sa che lo shopping è una delle attività che si possono fare in Medio Oriente. Anche Anna Luisa è contena per un po' di shopping per il quale di solito non abbiamo mai tempo, preferendo dedicarci ad altro.
Andiamo a cercare il grattacielo della Etisalat, salvo poi scoprire solo in seguito che è quello con la pallina da golf sul tetto; Siamo circondati da grattacieli maestosi, in particolare dalle due torri cilindriche, bellissime, del WTC.

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

Qasr al hofn (forte bianco)

Qui nelle vicinanze c'è Qasr al hofn, il forte bianco. E' impressionante questa enorme piazza, o meglio slargo, dove sorge l'edificio del primo insediamento ad Abu Dhabi, a difesa di un pozzo d'acqua dolce. Decidiamo di partecipare ad una visita guidata che ci viene proposta dai ragazzi che sono alla biglietteria. Si pagano 30 Aed. La visita, in inglese, è davvero molto interessante e tra le altre cose, vediamo come la città si sia trasformata dal niente del 1960 alla megalopoli di oggi.

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Qasr al hofn Abu Dhabi

Etisalat Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

WTC Abu Dhabi

Torniamo nel mall del WTC per prendere qalcosa da mangiare e ci fermiamo nel carinissimo Shakespeare & co.

Shakespeare & co. Abu Dhabi

Shakespeare & co. Abu Dhabi

Shakespeare & co. Abu Dhabi

Shakespeare & co. Abu Dhabi

Da qui raggiungiamo il lungomare, la Corniche per fare una bella passeggiata.

Corniche Abu Dhabi

Corniche Abu Dhabi

Corniche Abu Dhabi

Corniche Abu Dhabi

Corniche Abu Dhabi

Arriviamo a piedi fino in hotel, quindi prendiamo un taxi per farci riportare al Mall La galleria per vedere il tramonto. Facciamo anche un bel giro per i negozi; è stata infatti aperta da poco un'ala nuova e c'è davvero un'ampia scelta di negozi e tantissima gente.

Mall La galleria Abu Dhabi sunset

Tramonto dal Mall La galleria Abu Dhabi

Tramonto dal Mall La galleria Abu Dhabi

Tramonto dal Mall La galleria Abu Dhabi

Tramonto dal Mall La galleria Abu Dhabi

Tramonto dal Mall La galleria Abu Dhabi

Decidiamo di cenare qui da Lemongrass thai. Buono ma niene di indimenticabile.

Lemongrass restaurant Abu Dhabi

Lemongrass restaurant Abu Dhabi

Perdiamo un altro po' di tempo prima di ritornare in hotel e prendere un taxi per recarci in circa mezz'ora in aeroporto dove ci attenderà il nostro volo di rientro notturno.
Alle 6:20, dopo un volo tranquillo e "mezzo vuoto", siamo a Roma.
Che dire di questa città? La moschea dello Sceicco Zayed e l'Abu Dhabi Louvre che abbiamo visitato ieri, valgono il viaggio. Ma nel complesso non ci ha conquistati. Sarà stato anche il contraccolpo del ritorno dalle Maldive? Chissà.
Insomma, se volete fare uno stopover di un paio di giorni di ritorno da qualche altro Paese, ci sta. Venirci appositamente, non lo so. L'ho trovata un po' senz'anima e poco caratteristica.
Anche la parte moderna dei grattacieli non mi ha entusiasmato più di tanto, nonostane mi piacciano molto. Altre città moderne, penso per esempio a Singapore, sono molto più belle ed affascinanti pur essendo estremamente moderne. Ma si sa che i gusti son gusti, quindi a voi il giudizio.

Fabio

Trovate tutto il diario di viaggio di Abu Dhabi nella pagina dei diari di viaggio ed in quella dedicata agli Emirati Arabi Uniti.

Nessun commento

Posta un commento

Lasciateci un commento. È molto apprezzato.