in

Totani e patate, un piatto della tradizione napoletana

- - 2 commenti


Una piatto che unisce mare e terra, totani e patate è semplicissimo da preparare e di sicuro successo quando viene servito a tavola.


Totani e patate


Ho sempre esitato a fare questo piatto della tradizione napoletana perché credevo che fosse una preparazione lunga e laboriosa. Non sapevo quanto mi sbagliassi.

Casualmente qualche giorno fa, parlando con mio padre, gli ho detto quanto desiderassi questo piatto, ma che non trovavo mai il il tempo di prepararlo. La sua faccia attonita prima e la sua risata dopo, mi hanno fatto capire che forse sopravvalutavo la preparazione di questo piatto.

In effetti la ricetta che mi ha dato mio padre è veramente semplice e non richiede assolutamente troppo tempo.
Consiste praticamente, dopo aver preparato gli ingredienti, nel metterli tutti insieme a cuocere in un tegame possibilmente di coccio, ma in mancanza andrà bene anche una pentola antiaderente, per circa 40-45 minuti ed il gioco è fatto.

Servito in tavola, verrà sicuramente apprezzato perché è di una semplicità di sapori e di una bontà disarmanti.


Totani e patate

 

Totani e patate


Ingredienti

750 g di totani
300 g di patate
250 g di pomodori
1 bicchiere di vino
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale
prezzemolo
peperoncino

Procedimento

Pulire i totani (o se si preferisce, farseli pulire dal pescivendolo) e tagliarli ad anelli.

Lavare le patate, pelarle e tagliarle a pezzi piuttosto grossi.

Lavare e tagliare i pomodori a cubetti.

Mettere l'olio nel tegame di coccio, quindi i pomodori, le patate ed i totani ed il sale.
Irrorare il tutto con il vino e aggiungere l'acqua quel tanto che basta per coprire tutti gli ingredienti.

Mettere su fuoco medio e cuocere per circa 40-45 minuti da quando inizierà a bollire.
Correggere di sale se necessario e aggiunegere i semi del peperoncino.

Impiattare, sminuzzare del prezzemolo in ciascun piatto e servire.

Potete scaricare il PDF della ricetta qui.

Totani e patate

A voi è ai capitato di prendere una cantonata sulla difficoltà di un piatto?
Spero di non esser stata l'unica.
Se vi va, raccontatecelo.

Anna Luisa

2 commenti

  1. I totani freschi....difficile e se li trovi sono comunque scongelati tanto vale che li acquisto surgelati e poi me li scongelo a casa evito il rischio di acquistare prodotti ricongelati. Ottimo piatto da provare. Buona serata.,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, se non li trovi freschi o credi che non lo siano, meglio surgelati, magari subito.
      Provalo, è ottimo!

      Anna Luisa

      Elimina

Lasciateci un commento. È molto apprezzato.