in

Bomboloni al cioccolato

- - Nessun commento

Buon Carnevale! Finalmente siamo arrivati a martedì grasso, ultimo giorno di Carnevale ed ultimo giorno di dolci fritti.
Quest'anno sono stata particolarmente ispirata da questa tipologia di dolci e così, dopo le frittelle di mele di Iginio Massari, ho pensato di preparare qualcosa di ancora più godurioso.
Ho scoperto che la tradizione dei dolci di Carnevale è molto simile in tutta Italia, magari cambiano nome, ma che si vogliano chiamare chiacchiere, frappe o galani, alla fine hanno tutti  più o meno la stessa ricetta.
Stesso discorso per le bignole e per le frittelle declinate in varie versioni.
Insomma, forse il Carnevale è la festa che a tavola unisce di più tutta la penisola.


Come vi dicevo volevo preparare qualche altro dolce fritto, ma volevo che uscisse un po' dalle righe e così, dopo aver pensato e ripensato, ho deciso di fare dei bomboloni al cioccolato, ma non ripieni al cioccolato, bensì con il cacao nell'impasto.
Ho scelto di non farli neanche troppo grandi, in modo da poterli mangiare in due bocconi.
Certo, così sono buoni, ma se volete esagerare (e se non si esagera oggi, quando?), potete farcirli di cioccolata o di crema pasticcera o marmellata come preferite, basterà utilizzare una sac à poche con beccuccio da farcitura e riempire i nostri bomboloni.


Bomboloni di cioccolato

Ingredienti:
650 g di farina forte (tipo Manitoba)
350 ml di latte
100 g di zucchero
60 g di burro ammorbidito
25 g di cacao amaro
1 uovo
1 cubetto di lievito di birra
2,5 g di sale
olio per friggere

Zucchero semolato


Riscaldare il latte a 30°C
Sciogliere 2 cucchiaini di zucchero nel latte e quindi il lievito.
Setacciare la farina e metterne la metà nella planetaria. Unire il latte in cui avete sciolto il lievito ed impastare fino ad ottenere una pastella morbida. Coprire e lasciare lievitare 20 minuti.
Una volta trascorso il tempo, setacciare il cacao ed unirlo alla farina, quindi aggiungere entrambi nella planetaria ed impastare per 15 minuti.
Aggiungere il restante zucchero poco alla volta.
Aggiungere l'uovo sbattuto poco alla volta, aspettando che il precedente sia stato completamente assorbito, prima di metterne altro.
Aggiungere il sale e quindi il burro ammorbidito, poco alla volta sempre.
Quando tutto il burro sarà stato incorporato, continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto uniforme ed elastico.
Rovesciarlo sul piano di lavoro, dargli le pieghe piegandolo in tre parti e ripetendo l'operazione dopo averlo girato di 90°. Riporlo in una ciotola, coprire con la pellicola per alimenti e lasciare lievitare a 24°C per 3 ore.
Trascorso il tempo, rovesciare l'impasto sul piano di lavoro e schiacciarlo in modo da avere uno spessore di 2-3 cm. Con un coppa pasta di 4 cm di diametro tagliare tanti cerchi e mettere in una teglia rivestita di carta da forno oleata. Riporre in forno a 25°c e lasciare lievitare altre 2 ore.
Riscaldare l'olio a 176°C e cuocere i bomboloni pochi ala volta per 1 minuto e 15 secondi.
Metterli a sgocciolare su carta assorbente, quindi passarli ancora caldi nello zucchero semolato.
Volendo possono essere farciti con cioccolata, marmellata o crema.


E con questa ricetta ripongo la friggitrice almeno fino a dopo Pasqua.

Anna Luisa



Nessun commento

Posta un commento