in

"Taste"...superato!

- - 8 commenti


Sfogliando una rivista, ho notato un trafiletto che parlava di un evento che si sarebbe svolto a Milano dal 23 al 26 Settembre: "Taste". L'evento, che conoscevo solo nella versione fiorentina che si svolge in primavera, richiama numerosi produttori e venditori da tutta Italia (e non solo), dei prodotti migliori sul mercato: dal parmigiano reggiano al tartufo, dal cioccolato al formaggio, senza parlare delle numerose cantine presenti. Ciò che ignoravo era la presenza anche di alcuni chef...e che chef! I migliori della zona di Milano, quelli stellati per intenderci, che per modiche cifre (dai 4 ai 7 euro), rendevano possibile ralizzare il sogno di ogni golosaccia come me: provare alcuni dei loro piatti.







Tra impegni di ogni genere e tentennamenti vari, alla fine abbiamo deciso di andare a Milano per vedere (certo, solo vedere, mica provare! :-D) i prodotti presenti ed i piatti degli chef.
Vi pare che potessimo andare ad un evento simile da soli? Certo che no! Così abbiamo proposto ad Alessandra e ad Angela di incontrarci lì, dove con enorme gioia abbiamo conosciuto anche laRoby.

Non abbiamo esitato a provare i prodotti dei vari stand...ed ovviamente anche a comprarne! ;-)
Ma soprattutto la nostra attenzione è stata rivolta agli stand degli chef!
Giusto per farvi venire l'acquolina in bocca, ecco i menu e qualche foto dei piatti che abbiamo gustato...

Ristorante Alice:
Timballo di baccalà con latte di baccalà e scarola
Polpo su crema di patate e granita di patata arrostita
Mousse di cioccolato con cuore di liquirizia, salsa allo zafferano e aceto balsamico




Cracco:
Crema di riso allo zafferano con cioccolato al riso croccante
Mandeghili e zucchine alla curcuma
Semifreddo di mascarpone all'anice e fichi




D'O:
Legume al cucchiaio, stracciatella di bufala e fichi cotti
Costa di lattuga, melone, salsa al porto e riso
Ivoire cremosa, biscotto allo zafferano, fave di cacao e sale a scaglie


Finger's:
Rolls selection four seasons (4 uramaki): astici con uova e pesce volante; anguilla e mango; salmon grill e cream cheese; tempura di gamberi e avocado
Black cod orange
Tartare finger's (capesante, gambero crudo, pesce bianco e japanese clams su riso sushi)




Il Liberty:
Carciofo croccante ripieno di pecorino siciliano, olive e zucchine alla menta
Ravioli di patate arrosto ripieni di Grana Padano 27 mesi, aceto balsamico tradizionale e noci
Ganassino di maiale al ristretto di Marsala e fico caramellato




Il luogo di Aimo e Nadia:
Noce di vitella di montagna marinata con zenzero melissa timo limone in sala di pomodoro camone sardo
Tortelli di grano bruciato con melanzane burrata e cicale di mare
Dolci ortaggi: tortina di farina di castagne, composta di finocchi e arance, cioccolato rio caribe, crema al bergamotto


Osaka:
Sformato di riso per sushi al sesamo e pepe giapponese
Assaggini di carne e verdure sukiyaki
Pesce fritto e verdure grigliate di stagionein gelatina di brodo dashi





Ristorante Bianca:
Parmigiana "bianca" flan di melanzane, consommè di pomodoro e spuma di mozzarella di bufala
Cubet nega' (variazione del rustin nega')
Ghiacciato d'anguria, mandorle, feta e aceto balsamico




Ristorante Sadler:
Fogliette di tonno rosso di Carloforte in salsa tonnata, fiori di cappero e crostini di pane
Paccheri farciti di stoccafisso mantecato, pesto di rucola e raspatura lodigiana
Stecco di riso giallo alla milanese croccante con salsa di ossobuco




Ristorante Savini:
Polipo arrosto con crema di patate tartufate e insalatina di germogli e limone
Brasato al cucchiaio con pure' affumicato
Maccaron al buble gum


The Park Restaurant - Park Hyatt:
Rigatoni trafilati al bronzo con carbonara di mare
Mignon di vitello alla milanese, pomodorino camone allo scalogno
Mousse di cioccolato e zenzero con cremoso al lampone




Trussardi alla Scala:
Raviolo di stinco di vitello con consommè al lemongrass
Insalata liquida con sfera di baccala' al nero
Cremino di mela e fava di tonka




Decisamente è stata una serata gustosa, passata in ottima compagnia ;-)


Anna Luisa e Fabio

8 commenti

  1. Con tutte le recensioni negative che ho letto sui blog, in questo fine settimana, mi ero quasi convinta che noi fossimo andati da un'altra parte. A meno che il segreto non sia stato tutto nell'ottima compagnia, che ci ha fatto chiudere tutti e due gli occhi (moltiplicati per sette) sulle nefaste manchevolezze dell'organizzazione :-)
    Condivido tutto, dalla prima all'ultima riga- e se penso che è stato uno degli ultimi pasti degni di questo nome dell'intera stagione e di quella a venire, mi prende male....
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  2. Un periodo di grandi sush-essi culinari... ;)))

    RispondiElimina
  3. Ste, sei troppo forte!!! :-D

    Sto a morì d'invidia, perché io ero stata invitata a raggiungere gli amici a Taste, ma per quel giorno avevo un impegno assolutamente improrogabile dalle 14.30 alle 23.00 cena inclusa, e non potevo proprio tirarmene fuori.
    Alla prossima cerco di esserci però!!!

    RispondiElimina
  4. Ora però sono curiosa: quale assaggio vi ha intrigato di più?...

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi associo anch'io alle vostre parole! Sono stata a taste of Milano venerdì sera con sonia e un'altra amica, e nonostante il diluvio universale e i vestiti inzuppati, per noi è stata una serata memorabile. Avevamo aspettative altissime sul livello dei piatti e...non sono state per niente deluse! Esperienza che ripeterei anche stasera, di corsa...Ma il mio giudizio riguarda SOLO i piatti, per il resto certo si può migliorare, eccome...baci a tutti e complimenti per il reportage (noi dobbiamo ancora farlo!!!)
    simo

    p.s. io mi sogno di notte l'Insalata liquida con sfera di baccala' al nero...esperienza mistica... :-)

    RispondiElimina
  6. @Ale, a noi è piaciuto...soprattutto per la compagnia ;-) E'stata una bella esperienza, che ripeterei molto volentieri ^_^
    @Stefania, sono senza parole...O_o
    @Maria Pia, questa volta ti perdoniamo, ma la prossima volta devi venire assolutamente ;-)
    @Virò, personalmente mi sono piaciuti sia i ravioli di patate arrosto ripieni di Grana Padano con aceto balsamico e noci, sia la mousse di cioccolato e zenzero con cremoso ai lamponi, ma anche i piatti giapponesi si difendevano decisamente bene ^_^
    @Simo, ma come, per poco non ci siamo incontrate...:-( sarà per la prossima volte, quando, speriamo, riusciranno a migliorare anche gli stand dei prodotti tipici ,-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. Ma sai che è il primo parere positivo che sento sul taste?
    Io non ci sono andata ma ho sentito solo critiche negative.
    Felice che la vostra esperienza sia stata positiva.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @Lydia, a noi è piaciuto e non ha deluso le nostre aspettative...fortunatamente, dato che venivamo apposta da Napoli ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina