in

Zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici

- - 24 commenti

 

Una buona zuppa può essere un'ottima cena in queste fredde serate d'inverno. Un piatto facile da preparare anche in anticipo ed anche molto gustosa. Ecco la ricetta della zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici.

Zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici

Con le temperature che ci sono fuori in questi giorni, una zuppa è un'ottima soluzione per una cena. Comfort food invernale, una zuppa calda riscalda il corpo, ma anche lo spirito.

Le zuppe possono essere servite come primo piatto, ma anche costituire una cena completa, se oltre alle immancabili verdure, sono presenti anche proteine come legumi o carne.
Solitamente sono preparate con il brodo che a seconda degli ingredienti può essere di carne, di verdure, ma anche di pesce e sono delle preparazioni che risultano abbastanza dense e sono servite accompagnandole con crostini o fette di pane, che in gotico si chiamavano soppa e da cui prendono il nome le zuppe stesse.

La zuppa che vi proponiamo oggi, scoperta grazie al Club del 27 che questo mese ha come tema le zuppe, è sicuramente un piatto completo essendo a base di verdure e radici, ma essendo arricchita con polpette di maiale e lenticchie verdi.

Zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici (di Belinda Williams)


 Zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici
(di Belinda Williams)

Ingredienti

3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
4 piccole cipolle tagliate a cubetti
1/2 rapa tagliata a cubetti
1 cipollotto , solo la parte bianca) tagliato a fettine
2 carote pelate e tagliate a cubetti
2 pastinache pelate e tagliate a cubetti
2 peperoncini tritati finemente
2 spicchi d'aglio tritati finemente
400 ml di passata di pomodoro
1,3 litri di brodo vegetale
4 cucchiai di concentrato di pomodoro
un mazzetto di timo fresco solo le foglie o legato
150 g di lenticchie vedi
400 g di polpette
un mazzo di cavolo riccio tagliato finemente
sale e pepe

Procedimento

Riscaldare l'olio in un una pentola capiente, unire la cipolla e cuocere per 3-4 minuti, finché diventi morbida.

Aggiungere la rapa, il cipollotto, le carote e le pastinache e cuocere a fuoco medio per 3-5 minuti

Aggiungere il peperoncino e l'aglio nel tegame, quindi la passata, il brodo, il concentrato di pomodoro, il timo e le lenticchie. Cuocere la zuppa per 15 minuti.

Unire con delicatezza le polpette, in modo che non perdano la forma o si attacchino tra di loro. Cuocere per 10-15 minuti finché le polpette saranno cotte e la zuppa sarà densa.

Aggiungere il cavolo riccio e cuocere fino a che si ridica di volume e diventi tenero.

Rimuovere il mazzo di timo.

Condire la zuppa con sale e pepe e servire in una ciotola rustica.

Note dell'autrice:

Le polpette possono essere fatte in più modi. Una ricetta semplice è di mescolare 500 g di carne macinata di maiale con 150 g di pane a cubetti, del prezzemolo e del timo tritati  e mescolare. Legare il tutto con 1 tuorlo d'uovo e farlo roteare tra le mani per dare la forma di polpette della grandezza di una noce.
In alternativa si può usare un mix di carne di maiale, di manzo o anche pollo, ma un po' di grasso nella carne aiuta la zuppa.
Se si è un po' pigri, si può prelevare la carne da una buona salsiccia e darle la forma di polpette.
Avere le mani umide aiuterà a non fare appiccicare la carne alle mani e ad ottenere delle polpette perfette.
Si può anche cuocere a parte della salsiccia, tagliarla a pezzi ed aggiungerla alla fine nella zuppa.

Note mie:

Non trovando la pastinaca, l'ho sostituita con le carote.
Ho allungato i tempi di cottura prima di aggiungere le polpette, da 15 a 30 minuti in quanto le lenticchie da indicazione della confezione, cuocevano 45 minuti.
Infine ho accompagnato la zuppa con delle fette di pane abbrustolito.

Zuppa piccante di polpette con lenticchie, cavolo riccio e radici (di Belinda Williams)

Questa zuppa è un ottimo piatto unico, ancora più buona se preparata con un giorno di anticipo.
Se vi piace l'idea di una buona zuppa, andate a  scoprire le altre zuppe proposte dal Club del 27.

Anna Luisa




24 commenti

  1. Ma che bella questa ricetta! E poi che classe queste foto! Certo la modella con lo smalto abbinato al maglione è di un figo pazzesco. Ma voi siete così! Il top!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre gentilissima, ma la prossima volta devo cercare di abbinare lo smalto al piatto...o preparare un piatto abbinato allo smalto...:-D
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Una zuppa da provare, deve essere molto appetitosa.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, veramente appetitosa, pensa che Fabio mi ha fatto promettere di rifargliela a breve ;-)
      un abbraccio
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Una zuppa fantastica con tanti sapori e profumi, proprio da provare.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si, è proprio un bel mix molto gustoso ;-)
      Un abbraccio
      Anna Luisa

      Elimina
  4. zuppa di polpette....uhm....mi era sfuggita. Meno male che me la fai vedere. Saranno le vostre foto che mi invitano a prepararla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una zuppa un po' diversa dal solito, ma veramente molto buona ;-)
      Un abbraccio
      Anna Luisa

      Elimina
  5. molto bella... e invitante!!!!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Ragazzi bellissima la vostra versione!

    RispondiElimina
  7. Ma che buona deve essere. Da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, te la consiglio assolutamente è proprio buona ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Uhmmm questa è da provare di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto di sapere il tuo giudizio, noi ne siamo rimasti entusiasti ;-)

      Elimina
  9. L'hai scritto tu stessa: ottimo piatto unico, da gustare ad ogni singolo boccone ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, è una zuppa che sazia e dà un senso di soddisfazione per quanto è buona e corroborante ;-)

      Elimina
  10. La pastinaca non la troverò neanche io, e il sedano rapa...chissà. Ma l’idea di una zuppa con lenticchie e polpette dicarne, piccante poi.....mi piace assai 😋😋😋😋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto di essere partita con poche speranze anche io, ma almeno le rape le ho trovate ^_^
      Comunque penso che sarebbe buona anche senza ;-)
      Aspetto di sapere se ti sei riuscita nella caccia agli ingredienti e se ti è piaciuta la zuppa ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  11. Che bella idea le polpette con le lenticchie! avevo sottovalutato questa ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasta colpita da subito dalla presenza delle polpette, sono successivamente ho letto che c'erano anche le lenticchie e devo ammettere che anche per me questo abbinamento è stato una piacevole sorpresa ;-)

      Elimina
  12. Le polpette nella zuppa non le ho mia mangiate, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, sono certa che apprezzerai anche tu questa ricetta ;-)

      Elimina

Lasciateci un commento, lo apprezziamo molto.