in

Ed ancora i sapori del Natale: le mince pies

- - 18 commenti


Amo il Natale, amo le luci per strada, l'euforia delle persone che, tra acquisti dei regali e preparativi del pranzo di Natale, passeggiano ammirando le vetrine addobbate a festa, amo gli alberi di Natale che si vedono attraverso i vetri delle finestre, quasi a raccontarci scorci di vita di ogni singola famiglia, amo i sentimenti che accompagnano questa festa, perché, diciamocelo, che a Natale si è tutti più buoni è vero, amo sentire le persone che si scambiano gli auguri con grandi sorrisi, insomma, amo tutto, ma proprio tutto ciò che rappresenta il Natale. Sono anche particolarmente fortunata, perché, essendo nata quattro giorni prima di Natale, questo periodo per me è veramente il più bello dell'anno. Non sono una di quelle persone che non vogliono invecchiare e cercano di dimenticare il giorno del proprio compleanno, mi piace festeggiarlo, almeno preparando un dolce da portare a lavoro o andando a cena fuori con Fabio, ma in questi giorni la mia attenzione è rivolta tutta al vero, grande giorno di festa, quando le persone che amo di più verranno da me ed io preparerò per loro tante ghiottonerie, cercando di inventarmi ogni anno qualcosa di nuovo per stupirli. Quest'anno ho deciso che ai tanti dolci che ci saranno a tavola si uniranno delle tortine, crostatine per la precisione, che racchiudono al loro interno tutti i sapori ed i profumi del Natale: le mince pies. Così ho deciso di fare un primo esperimento cercando di riprodurre quelle che ho mangiato l'anno scorso in Irlanda.



Mince pies

Ingredienti per 12 pies

350 g di farina
2 cucchiai di zucchero
180 g di burro+ un po' per imburrare gli stampini
1 pizzico di sale
1 uovo
1 cucchiaio di acqua fredda se necessario

per la farcitura:
1 mela
la buccia grattugiata ed il succo di 1 arancia
la buccia grattugiata ed il succo di 1 limone
25 ml di brandy
50 g di burro
100 g di uvetta
50 g di uvetta di Corinto
50 g di uvetta bianca
50 g di canditi
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di all spices
1/2 cucchiaino di zenzero
90 g di zucchero di canna muscovado
1 cucchiaio di granella di nocciole

1 uovo per pennellare le pies



Mettere sul ripiano la farina, il sale e lo zucchero, mescolarli e formare una fontana. Rompere l'uovo all'interno di quest'ultima ed impastare, aggiungendo, se necessario, un cucchiaio di acqua fredda. Quando l'impasto sarà compatto ed omogeneo, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e lasciarlo riposare in frigo.
Nel frattempo preparare il ripieno. Mettere in un tegame la mela sbucciata e tagliata a cubetti, le bucce ed il succo del limone e dell'arancia, il burro e di seguito tutti gli ingredienti, tranne lo zucchero e le nocciole. Mettere su fuoco basso e lasciare cuocere per 30-40 minuti, finché il composto risulterà asciutto. Farlo raffreddare ed unire lo zucchero e la granella di nocciole.
Imburrare la teglia da muffins e riscaldare il forno a 175°C.
Prendere la pasta dal frigo, stenderla e con un coppapasta della misura degli stampini che useremo, formare dei dischi. Foderare gli stampini da muffins con ciascun disco di pasta, bucherellarli con una forchetta e riempirli con la nostra farcitura. Con uno stampino per biscotti ricavare 12 stelle e riporle sulle nostre pies, pennellarle con un uovo sbattuto con un cucchiaio di acqua, cospargerle di zucchero ed infornarle per 25-30 minuti. Farle raffreddare prima di sformarle.


Credo che l'esperimento sia riuscito bene, dato che Fabio ha esclamato:"sanno di Natale!"...e voi cosa ne pensate?



Con questa ricetta partecipo nella categoria pies&tarts al giveaway di Araba Felice



al contest di nonna papera "Canella, arancio e..."




ed al contest "Il dolce di Natale" 





Anna Luisa

18 commenti

  1. Devo decidermi a farle (con il burro come la tua ricetta) perche' qui in Nuova Zelanda sembra che siano tutte (anche quelle da forno) fatte con il grasso animale tipo strutto (sono vegetariana), ed e' un peccato perche' mi piacciono ed ogni tanto mi piacerebbe anche comprare un dolcetto locale!

    Bhe' almeno la farcitura si puo' comprare gia' pronta in vasetto, anche se la tua sembra buonissima!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  2. Mi inchino davanti a queste pies, ragazzi! Ne avevo sentito parlare e mi ispiravano un sacco...leggere gli ingredienti del ripieno è davvero un inno al Natale: ci credo che...sanno di Natale!!!! Complimenti, ricetta super...Un saluto affettuoso
    simo

    RispondiElimina
  3. bellissime queste tortine stellate...talmente natalizie che mi è scattata in testa una compilation natalizia

    RispondiElimina
  4. Ciao belli!
    Ma che buoni che devono essere questi Mince pies! Anche a me, anche a meeee!
    Baci, Lecoq

    RispondiElimina
  5. Che ricordi le Mince Pies!!! Ero giovanissima, vivevo a Londra e soprattutto non ero celiaca :)

    RispondiElimina
  6. quanto mi piacciono... sono perfette!

    RispondiElimina
  7. Mi fido del "gemello" ed approvo! :P ehehehehehe
    In foto vedo un nano con le zeppe...mhmm mi ricorda qualcuno...un personaggio pubblico...mhmm...ahahahahaha
    Davvero belle queste mince pies, forse per me troppe spezie...ma mi sa che mi hai dato una bella idea! :P
    Complimenti...per la ricetta e per essere una ragazza che vive bene la sua età, non è da tutti ;)

    RispondiElimina
  8. belle profumate queste crostatine :P
    le adotto anch'io!
    ps ma dimmi la verità ti fanno due regali o cumulano col Natale? :D
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Direi che sanno di Natale per davvero! L'aspetto è giusto, il ripieno pure, il Babbo Natale.. ma si, pure lui! Direi, manca sono una (st)renna!
    Bacioni, siete imbattibili!

    RispondiElimina
  10. @Alessandra, te le consiglio, sono veramente buone anche fatte solo con il burro. Beata te che trovi la farcitura già pronta, anche se non mi posso assolutamente lamentare della mia :-P
    @Simo,noi le abbiamo provate solo una volta, ma da allora ho avuto il pensiero fisso di doverle riprodurre anche io...ed il risultato è stato decisamente buono ;-)
    @Sulemaniche, anche io ho in mente una complilation natalizia...che sia la stessa che hai tu? :-D
    @Lecoq, se vuoi venirci a trovare, ne abbiamo giusto un altro paio ;-)
    @Anna Lisa, come insegna Stefania di cardamamo&co, tutto può essere fatto anche senza glutine...io ci proverei ;-)
    @Raffy, grazie, sempre gentilissima ^_^
    @Mario,e quando mai discorderete su un dolce tu e Fabio? :-DDDDD Comunque, il segreto per vivere bene la propria età è...di non crescere :-DDD P.S. Non credevo che conoscessi di persona Babbo Natale :-DDD
    @Gio, di regali ne ho sempre avuti due...per fortuna ^_^
    @Giulia, grazie, te ne farei assaggiare volentieri una...ma a quando il raduno anche con le strennine? ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  11. Bellissimi, sanno davvero tanto di Natale. Se riesco li inserisco nella lista. Grazie!

    RispondiElimina
  12. Adoro le mince pies ma mi sono sempre sembrate un po' laboriose da fare in casa. Quest'anno però voglio provare la vostra ricetta!

    RispondiElimina
  13. @Babi,sono felici che ti siano piacite ;-)
    @Daniela, sono meno difficili di quanto non sembri...poi mi dirai;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  14. ma che belline, piccole come la mia bambina quasi!!! e devono essere anche parecchio buone, proveremo proveremo!!
    scusate il ritardo di risposta, è nata Tessa in anticipo di 13 giorni e siamo un po' scombussolati!!!
    Paola

    RispondiElimina
  15. Ciao,sono qui per un invito... Se ti piace preparare stuzzichini,aperitivi,piccole dolcezze o tutto quello che finisce in un boccone partecipa al mio contest!

    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2011/11/12/onetwothree/

    Donatella

    RispondiElimina
  16. ma quanto sono belli e buoni! e quanto vorrei visitare anche io l'Irlanda, prima o poi.. ha ragione Fabio

    RispondiElimina
  17. guarda dentro la pentola c'è una sorpresa per te.
    matteo

    RispondiElimina
  18. @Paola, tanti, tanti, tanti auguri per la nascita della tua bambina e grazie 1000 per i complimenti! ^_^
    @Donatella, pateciperò molto volentieri! ^_^
    @Batù, l'Irlana merita assolutamente, sia d'estate che d'inverno ;-)
    @Matteo, grazie, grazie, grazie! Come ti ho già detto, mi hai fatto un bellissimo regalo di compleanno! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina