mercoledì 18 settembre 2013

Dolce passione:Torta ai fichi di De Riso



Vi mancavano i miei dolcini? A noi si, moltissimo, tanto che Fabio qualche giorno fa mi ha chiesto di prepararne uno (diciamo che era in una sorta di crisi da astinenza da dolce) e la richiesta specifica è stata di un dolce con i fichi. Non so se si è capito, ma in famiglia piacciano ad entrambi.
Mi sono messa a sfogliare qualche rivista e qualche libro alla ricerca di una ricetta che stimolasse le mie papille gustative e così mi sono imbattuta in quella di Sal De Riso, il noto pasticcere di Minori. Non è la prima volta che preparo una sua torta, ricorderete sicuramente la Giffonese, o Asia, oppure il budino di panettone o il soffiato di pastiera, o la ricotta e pere, o Magia di Primavera per il nostro anniversario...ok, ne ho preparati tanti di suoi dolci, lo ammetto. Il fatto è che gli ingredienti che lui adopera, sono quelli campani, ingredienti non solo di facile reperibilità per me, ma  a cui sono affezionata, sono i sapori con cui sono cresciuta,  un po' i sapori di casa mia, quindi amo anche io adoperarli e magari, mettendoli insieme, scoprire nuovi gusti che si discostano da quelli più tradizionali. Ed è proprio il caso del dolce di oggi, che vede coesisterei fichi bianchi del Cilento e la ricotta di bufala, in un equilibrio perfetto di cremosità a cui dà un tocco di contrasto il croccante della noce di Sorrento, anch'esso sapore a me ben noto.
Ma bando alle chiacchiere, passo alla ricetta in cui ho fatto un'unica modifica: per mancanza di tempo ho utilizzato come copertura la confettura di fichi che avevo preparato un paio di settimane fa (in origine nata come confettura di fichi e mandorle), invece di preparare quella utilizzata da De Riso...il risultato è stato comunque ottimo.



"Dolce passione" di De Riso

Ingredienti per 8 persone

Per la pasta frolla alle nocciole
75 g di farina 00
75 g di burro morbido
50 g di zucchero
20 g di tuorlo d'uovo (n°1)
50 g di uova intere (n°1)
50 g di nocciole di Giffoni in polvere
1 g di sale

Per il ripieno di fichi bianchi del Cilento e cioccolato
225 g di fichi bianchi del Cilento puliti
100 g di latte fresco intero
35 g di cioccolato fondente al 70%
15 g di amido di riso

Per la crema di ricotta di bufala
350 g di ricotta di bufala
150 g di zucchero a velo
30 g di gherigli di noce

Per la confettura di fichi bianchi del Cilento
500 g di fichi bianchi del Cilento puliti
200 g di zucchero
20 g di grappa
1/2 limone Costa d'Amalfi

Per la decorazione
10 gherigli di noce puliti
1  fico bianco del Cilento
30 g di cioccolato fondente fuso

Per la pasta frolla, inserite tutti gli ingredienti in un robot da cucina ed emulsionate per circa 1 minuto. quando la pasta risulterà compatta, toglietela dal robot e conservatela in frigorifero per circa 30 minuti.
Poi stendetela spessa circa 5 mm su una teglia da forno. Ricavate un cerchio di circa 20 cm di diametro e cuocete in forno a 180°C per 20 minuti. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Per il ripieno di fichi bianchi, frullate i fichi con il latte e l'amido fino ad ottenere una miscela omogenea. Versatela in una pentola e cuocete a fuoco dolce fino a 90° C. Togliete la crema dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente. Miscelate fino a completo scioglimento del cioccolato e versate in uno stampo flessibile di 20 cm di diametro. Trasferite in freezer fino a completo congelamento. Per la crema di ricotta: con un frustino elettrico mantecate la ricotta con lo zucchero a velo per circa 4 minuti. Aggiungete i gherigli di noce a pezzetti.
Per la confettura, frullate i fichi con zucchero e grappa. Fate cuocere in una casseruola fino a 104°C (60° Brix). Aggiungete il succo di mezzo limone. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
Componete la torta: su un piatto da portata sistemate un anello d'acciaio di 22 cm di diametro e alto 4 cm e all'interno mette il disco di pasta frolla alle nocciole. Sopra stendete uno strato di circa 5mm di crema di ricotta. Al centro adagiate il disco congelato di crema di fichi e cioccolato. Ricoprite con la rimanente crema di ricotta e lisciate la superficie con una spatola d'acciaio. Trasferite la torta in freezer per 3 ore. Poi, con una spatola d'acciaio, glassate la superficie con la confettura di fichi bianchi. Togliete il cerchio e decorate la torta con delle gocce di cioccolato fondente fuso e gherigli di noci. Completate mettendo al centro un fico bianco del Cilento.

Note mie: Invece di tagliare la pasta frolla in un cerchio, ho preferito la forma quadrata. Dato che il quadrato che adopero misura 22 cm di lato, ho aumentato le dosi di una volta e mezza.




 Se vi state domandando quando la finiremo con le ricette a base di fichi, vi rispondo subito che questa non sarà sicuramente l'ultima della stagione, quindi armatevi e preparatevi ad una nuova ricetta tutta da scoprire.



Anna Luisa

Con questa ricetta partecipo al contest di Simo's Cooking "Dolci al cucchiaio" , nella catgoria "Dolci al cucchiaio"


28 commenti:

  1. Wow sembra buonissimo! Ed è bellissimo da vedere! Magari fossi così brava :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra più difficile di quanto non sia realmente...prova e vedrai ^_^
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Ciao ragazzi! Io adoro i fichi ma purtroppo quest'anno l'albero di famiglia ne ha fatti pochissimi e sono già finiti :( Questa torta è fantastica, ha un aspetto delizioso e sal de riso è una garanzia, quindi complimenti per la scelta! buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena, benvenuta nel gruppo "io amo i fichi!" :-))
      E' vero, quest'anno non se ne so visti molti in giro, ma per fortuna quei pochi che ho trovato erano buonissimi! :-P
      Questa torta è veramente buona, spero tu possa provar l'anno possimo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. La torta sembra davvero buonissima!!! Complimenti, ti è venuta una meraviglia ;)

    RispondiElimina
  4. Fichi? De Riso? Anna Luisa e Fabio? Bingo! Ragazzi, voi siete un portento...che dolce!
    I soliti sincerissimi compliementi...
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, e tu sei fantastica! Come sempre mi fai arrossire ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Questa torta ha i sapori della mia terra che adoro, complimenti Annalù per la tua interpretazione riuscitissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara il merito è di De Riso, ma io sono soddisfatta del risultato ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Che dolce meraviglioso... io di suo ho fatto solo la millefoglie ai fiori di campo (per altro, rivisitandola un po'), ma punto le sue delizie al limone.

    Fantastico dolce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta, il millefosglie nonl'ho ancora fatto, mi sa che quando midecierò sbircerò sul tuo blog ;-) Per le delizie, ti assicuro che sono buonissime! :-P
      Baci
      Ana Luisa

      Elimina
  7. Anch'io amo i fichi, ma sono l'unica in famiglia (purtroppo)... Ogni tanto mi tolgo la voglia e ne faccio una scorpacciata, oppure, quando preparo un dolce che li contiene, per non mangiarlo tutto da sola (non è proprio il caso!), ne faccio dono a qualcuno che li apprezza :-)
    Questa "Dolce passione" dev'essere stupenda, con la frolla alle nocciole, la crema di ricotta e tutto il resto... Anna Luisa sei una vera pasticciera :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, quella di distribuire una parte della "produzione" tra parenti ed amici è una strategia che uso anche io..devo dire che finora ho trovato sempre anime pie pronte al sacrificio, che hanno accettato i miei doni volentieri :-DD
      Grazie, sei troppo gentile!!! @_@
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Golosissima... i fichi piacciono tantissimo anche a noi!!!! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora devi provare questa torta assolutamente...è troooooppo buona!!! :-P

      Elimina
  9. Che delizia, AnnaLuisa!
    Purtroppo la maggior parte degli ingredienti utilizzati da Sal non sono per noi facilmente reperibili, per cui ci limitiamo a guardare (con la bava alla bocca) le sue creazioni! E anche le tue non sono da meno!
    Un abbraccio a te e a Fabio!
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia, mi dispiace che tu non riesca a trovare gli ingredienti...vorrà dire che se passerai da queste parti ti aiuterò a portarne una bella scorta a casa ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Un dolce da sogno, visto che purtroppo posso solo sognarlo...è veramente stupendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, quanto mi piacerebbe fartelo provare...ma non vieni mai in Italia? :-(
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  11. ma è stupenda questo dolce! e non è facile riprodurre le ricette di Santin, almeno per me...
    hanno sempre molti passaggi e pure complessi che non ho il coraggio di buttarmi!
    quindi complimenti a te perchè ti è venuta davvero bella!
    sarebbe perfetta per partecipare al mio contest lo sai vero?
    vedi te, se mai se hai voglia e tempo, passa a leggere regolamento e a vedere i premi.. ;)
    ti aspetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che mi va ed anche molto volentieri! ^_^
      Anzi, grazie anche per avermelo segnalato, così, oltre a partecipare, inserisco il banner sul contest-roll ;-)
      Non farti scoragiare dai passaggi, sono tutti semplici e messi insieme creano una torta fantastica ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
    2. dici ? no ma sono troppo pasticciona e di solito, ho poca pazienza! ahahha
      ho inserito la tua ricetta, ti chiedo solo di mettere "mi piace" alla pagina de La Drogheria se non l'hai fatto, trovi link nel regolamento..e ti aspetto con altre ricette...i premi sono carini...e vale la pena provare!
      certo grazie per avermi messo nel contest roll e anzi, appena possibile, lo inserisco anche nella mia home.
      grazie tanto per tutto e ..in bocca al lupo...
      poi torno con calma a curiosare nel tuo bel blog

      Elimina
  12. Ah se conosco questo dolce!! :) conosco a memoria il libro di De riso.... provato anch'io varie torte, tra cui il soffiato di pastiera, l'Asia, il dolce di Amalfi... tutti uno più bello e goloso dell'altro! Avevo intravisto anche questo, letto e ammirato più volte.... ma non mi sono ancora cimentata...
    che sia una delizia non ho proprio dubbi.... complimenti è perfetto, proprio come l'originale:* un caro abbraccio ragazzi:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I dolci di De Riso sono una vera tentazione e aci è dificilssimo resistere...chissà se li prepareremo tutti poco ala volta, diciamo che nel frattempo pare che siamo entrambe sulla buona strada ;-)
      Grazie ed a presto
      Anna Luisa

      Elimina
  13. Ciao Ti ho conosciuto grazie al contest di Simon's Cooking, le Tue golosità mi attirano, da oggi ti seguo!!!! A presto
    http://lapasticceriadichico.blogspot.it/

    RispondiElimina