mercoledì 30 dicembre 2009

Un dolce Natale a tutti...!!! Stollen, Christmas Fruit Cake

Avrei voluto lasciarvi ancora qualche giorno in attesa di conoscere i dolci che abbiamo preparato per la Vigilia e per Natale, ma dato che è pur sempre Natale e siamo tutti più buoni...ops, ma Natale è passato? Ok...ve li racconto per Pasqua!!! Scherzetto!!!



Dunque, vi abbiamo descritto alcuni dolci già abbastanza dettagliatamente tra ingredienti che si avvicendavano e foto da svenimento. Vi rinviamo quindi semplicemente ai post per Roccocò, Mustacciuoli e Pulci di Monaco e per gli Struffoli, mentre devo ringraziare Valeria Pizzolato del forum di Cucina Italiana per la sua ricetta del Panettone, con cui sono riuscita a stupire tutti i commensali (detto tra noi, mi diverto enormemente a vedere le loro facce ed i loro sorrisi quando arrivo con un piatto "nuovo" e mi domando se si rendono conto che ogni anno aggiungo un dolce al menù di Natale! ). In ogni caso il panettone è venuto bellissimo e cosa a cui non si crede finché non si assaggia, aveva quel sapore buono di burro, misto a vaniglia ed intramezzato dai canditi e dall'uvetta...insomma, sapeva di panettone!!! Questo buon sapore mi ha riempita di gioia, anche perchè capita che un dolce sia uguale di aspetto, ma quando lo si assaggia, si rimane delusissimi. Avrete capito che non è questo il caso, per cui...GRAZIE VALERIA!!!



Il Christmas fruit cake, di cui "qualcuno (si legga Alessandra) aspetta la ricetta", non è affatto una rivisitazione napoletana, ma la ricetta mi è stata data da una signora che conosco che ha vissuto in Inghilterra.



 L'idea di prepararlo mi venne quando le sue bambine mi raccontarono quanto fosse grande la loro gioia quando tornando da scuola avvertivano, entrando in casa, il buon profumo di questa torta. Come tutti i fruit cake (recentemente ho scoperto che ne esistono anche per i matrimoni), va preparato anche un mese prima di consumarlo, in quanto con il tempo migliora il sapore. Altra caratteristica è la lunga cottura in forno, quindi, se decidete di prepararlo ed avete un forno elettrico, vi consiglio di iniziare a mettere da parte dei soldi per la bolletta della luce!
Vi riporto la ricetta come mi è stata data, ma vi consiglio vivamente di dimezzare le dosi almeno che non vogliate trovarmi un MOSTRO gigantesco, le cui calorie potrebbero saziare un intero paese!



Christmas Fruit Cake

Ingredienti:
450 g di farina
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
2 cucchiaini di cacao
350 g di burro
350 g di zucchero di canna
1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata
1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
2 cucchiai di latte
8 uova
1,1 kg di uvetta ed uva sultanina miste
200 g di cedro candito a pezzetti
100 g di macedonia candita a pezzetti
50 g di noci tritate
50 g di mandorle tritate
100 g di datteri ridotti a pezzetti
100 g di ciliegie candite a pezzetti
1 panetto di pasta di mandorle verdi
200 g di glassa (facoltativa)

Mescolare tutti gli ingredienti tranne la pasta di mandorle e la glassa e versare in uno stampo imburrato. Cuocere a 150 °C per 4 ore e 1/2.
Lasciare riposare il dolce all'aria fino al giorno prima di servirlo. Stendere il panetto di pasta di mandorle e ricoprire il cake, versarvi sopra la glassa e decorarlo a piacere.
L'anno scorso preparai il "mostro" con la dose intera (anche se poi buono come è, durò abbastanza poco) e decorandolo anche con la glassa. Quest'anno l'ho riproposto sotto insistente richiesta di mio fratello, ma con metà dose e spargendo semplicemente dello zucchero a velo sulla pasta di mandorle.




Nelle nostre puntatine ai mercatini di Natale, abbiamo avuto modo di conoscere un dolce che amiamo molto: lo Stollen.



E' un dolce tedesco, che vorrebbe somigliare nella forma ad un bimbo avvolto nelle fasce. Per tradizione, quando viene preparato, se ne fanno due per poterne regalare uno. Già queste usanze lo rendono particolare, a parte la bontà del dolce in sé.

Stollen

Ingredienti:

750 g di farina

1 pizzico di sale
50 g di lievito di birra
125 cc di latte
200-250 g di burro
50-80 g di burro
150 g di zucchero
2 tuorli d’uovo
100 g di cedro candito e arancia candita
4 mandorle amare
50 g di mandorle
buccia di limone grattugiata
1 cucchiaino di cannella
150 g di uva sultanina
3 cucchiai di rum
200 g di zucchero a velo vanigliato

Mettere l'uvetta in ammollo nel rum. Intiepidire il latte, sciogliervi lo zucchero ed il lievito ed aggiungere circa 50 g di farina. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare circa 20 minuti. Disporre tutti gli ingredienti, tranne la frutta candita sul tavolo ed impastare. Coprire con un canovaccio umido e lasciare lievitare un'ora. incorporare la frutta candita e l'uvetta sgocciolata e strizzata all'impasto. Formare due filoni e con il matterello disposto parallelamente alla lunghezza, stendere la metà dell'impasto. Risvoltare quindi la parte stesa sull parte non stesa e schiacciare leggermente.Disporre gli Stollen su di una teglia unta   e lasciare lievitare 2-3 ore, fino al raddoppio del volume. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 175°C per 1 ora.



Con questi dolci italiani e non vi auguriamo un DOLCISSIMO 2010!!!

Anna Luisa e Fabio

8 commenti:

  1. Grazie, Annalù! Mi sono commossa!!! Ho ricevuto molti compliementi per i miei panettoni quest'anno - più degli anni scorsi - ma vederli pubblicati, e da voi oltretutto, beh...lascia il segno!
    Grazie e auguri ancora!!!
    Valeria

    RispondiElimina
  2. @Valeria, sono io a dover ringraziare te per la meravigliosa ricetta!!! ^_^
    Auguri anche a voi!!!

    RispondiElimina
  3. GRAZIE GRAZIE GRAZIE. Ora me lo leggo con calma ( me lo studio a memoria, volevo dire), ma prima un grazie mille, perché la fruit cake è la mia passione. Un'aggiunta veloce: certo che ne esistono anche per i matrimoni: in "due mesi dopo", l'agatha christie la trasforma pure in arma del delitto, pernsa te!!!
    buon anno da tutti noi
    ale

    RispondiElimina
  4. Ale, è vero che l'ho definita un MOSTRO, ma da qui ad essere l'arma di un delitto... :-DD
    Auguri a tutti!!!

    RispondiElimina
  5. Spettacolo, tutto buono e bello! Panettone perfetto!
    La torta bellissima, ricetta inglese con i colori italiani ;-)
    Che profumo quel "bimbo" in fasce! :-)
    Auguri cari, stupendo 2010! :-)

    RispondiElimina
  6. In effetti non avevamo notato di avere "italianizzato" la torta, ma ci sembra un ottimo matrimonio!
    Baci e tanti auguri di buon anno anche a te.
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. Bellissimo tutto, golosissimo e stupendamente presentato, da par vostro, ho copiato tuttooooo! Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Troviamo che siano tre dolci ottimi!
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina