in

Un dolce per San Valentino: la Cream Tart

- - 2 commenti

Oggi è la festa degli innamorati, ed allora ci vuole un vero dolce di San Valentino, adatto a questa ricorrenza, pieno di cuoricini e...di tanto amore ed allora, Cream Tart sia!
Ogni anno ripeto che Fabio ed io non festeggiamo San Valentino, ma ogni anno mi ritrovo qui a scrivere un post e a parlarvi della torta che gli ho preparato...ma non è che per caso abbiamo iniziato a festeggiarlo senza neanche accorgercene?In realtà, come dico sempre, per noi è San Valentino tutto l'anno, e forse è proprio per questo che sforno torte in continuazione (mica perché adoro prepararle...e mangiarle!).
San Valentino mi fornisce giusto una scusa in più per preparare una torta possibilmente piena di cuoricini e che sprizzi amore da tutti i pori.
In realtà la tradizione di preparare i dolci per Fabio risale a quando ci siamo fidanzati, ben 25 anni fa (si avete letto bene, quest'anno festeggeremo il quarto di secolo assieme).
All'inizio gli facevo una o due torte a settimana, poi ridussi ad una torta a settimana perché non so come mai, sosteneva di stare ingrassando.


Da quando abbiamo il blog, come ben sapete, la produzione di torte a casa nostra ha avuto un'impennata. Ogni scusa è buona per me per fare un dolce, ma quello di San Valentino deve essere il più "sdolcinato" possibile (scusate il gioco di parole), ed ogni anno cerco di stupirlo preparando una torta che non avevo sperimentato prima.
E' quasi un anno che sto pensando di fare una Cream Tart, ma per una ragione o per un'altra, rinviavo sempre. Mi è parso che fosse giunto il momento di lanciarmi anche io nella preparazione di questa torta a strati, che vede intervallati strati di pasta frolla o simili, con strati di crema, il tutto decorato con qualsiasi decorazione si voglia, dalla semplice meringhetta al macaron, dalle decorazioni di cioccolato ai ciuffetti di panna, insomma per preparare questo dolce bisogna solo dare spazio alla fantasia.
Dato che non potevo limitarmi a preparare una semplice cream tart, ho pensato di farne varie e farle in miniatura, in modo tale che messe insieme, dessero la scritta "Love". Quindi una letter tart.
Ovviamente le mini-cream tart richiedono delle mini-decorazioni e così, munita delle bocchette per la sac à poche più piccole che ho trovato in casa, ho iniziato a fare cuoricini, ciuffetti, ma soprattutto i mini-macaron, o per meglio dire i micro-macaron date le dimensioni.
E per fortuna non dovevamo festeggiare...



Frolla morbida al cacao
250 g di farina
30 g di cacao amaro
100 g di zucchero a velo
5 g di lievito per dolci
120 g di burro freddo
1 uovo
1 tuorlo
Setacciare la farina con il cacao ed il lievito.
Disporla a formare una fontana sul tavolo.
Mettere il burro e lo zucchero a velo nel centro ed iniziare ad impastarli.
Aggiungere l'uovo ed il tuorlo e continuare ad impastarli.
Incorporare la farina ed impastare fino ad ottenere un impasto uniforme.
Avvolgere nella pellicola per alimenti e riporre in frigo a raffreddare per almeno 2 ore.
Trascorso il tempo, stendere l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e con i tagliabiscotti ritagliare le varie lettere.
Disporle su un foglio di carta da forno e riporle in frigo per un'altra mezz'ora.
Riscaldare il forno a 160°C e cuocere i biscotti per 12 minuti, girando la teglia a metà cottura.
Fare raffreddare completamente prima di muoverli dalla teglia.

Per la Camy cream
500 g di mascarpone
250 g di panna
170 g di latte condensato.

Conservare tutti gli ingredienti in frigo e mettere a raffreddare anche la ciotola e le fruste.
Montare a neve la panna e riporla in frigo.
Nel frattempo mescolare il mascarpone con la frusta elettrica ed unirvi il latte condensato continuando a mescolare.
Quando il composto sarà uniforme, aggiungere la confettura di fragole ad una piccola quantità, quindi unirvi la restante crema.
Alla fine incorporare con delicatezza la panna montata.

Per i mini-macarons trovate la ricetta qui

Per i cuoricini di cioccolato:
100 g di cioccolato bianco
colorante liposolubile rosa
colorante liposolubile azzurro

Sciogliere i 23 del cioccolato a microonde, mescolando ogni 30 secondi.
Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, unirvi il restante terzo e mescolare bene.
Dividerlo quindi in 2 ciotole ed aggiungere ad una il colorante rosa e all'altra il colorante rosa ed un po' di colorante azzurro, fino ad ottenere il colore desiderato.
Con una sac à poche disegnare dei cuoricini sulla carta da forno (verranno meglio se si disegneranno delle "v") e mettere in frigo per qualche minuto per fare solidificare.

Per la panna montata colorata
100 ml di panna
colorante liposolubile rosa
colorante liposolubile azzurro

Montare la panna a neve ben ferma, quindi aggiungere il colorante rosa ed un po' di azzurro.
Mescolare la panna cercando di non farla smontare, fino ad ottenere un colore uniforme


Disporre le lettere. Mettere la camy cream nella sac à poche e formare dei piccoli ciuffetti su ciascuna lettera.
Sovrapporre le lettere corrispondenti e formare degli altri ciuffetti.
Disporre l'ultimo strato di lettere e terminare con l'ultimo strato di ciuffetti di crema.
Con la sac à poche munita di bocchetta a stella formare dei ciuffetti di panna color lavanda.
Disporre a piacere sulle minicream tart i minimacaron, i cuoricini di cioccolato e quelli di zucchero.
Conservare in frigo fino al momento di servirle.




Ed anche quest'anno, nel "non" festeggiare San Valentino, ho preparato la torta, anzi le torte, per il mio amore.


Anna Luisa

2 commenti