giovedì 10 novembre 2016

Norvegia on the road: fiordi del sud, ottavo giorno


Fjaerland (di cui vi ho parlato QUI) è davvero un posto speciale che ci rimarrà nel cuore.
Dopo l'ottima colazione in hotel, diamo un ultimo sguardo in giro. E' una bellissima giornata e tutto sembra ancora più spettacolare.





Ma è tempo di rimettersi in macchina e continuare il nostro itinerario. Percorriamo per la 5 e poi per la 55 fino ad Hella per prendere il traghetto per Dragsvik (87 NOK).
Proseguiamo lungo la 55 fino a Lavik, facendo giusto qualche sosta nei (pochi) posti interessanti lungo la strada.
Da qui prendiamo il traghetto per Ytre Oppedal. E' più grande di quelli presi precedentemente, c'è anche una comoda sala con le poltroncine, un bar e servizi. La traversata infatti dura una mezz'ora.
La tappa di oggi è in sostanza un rientro a Bergen da dove poi partiremo "domani" per Tromso per andare a visitare le Lofoten. Avendo la macchina (che non avremo l'ultimo giorno, quando torneremo a Bergen per prendere il volo di rientro in Italia), ne approfittiamo per visitare alcuni posti appena fuori Bergen.







Il primo è subito a nord di Bergen ed è la Gamle Bergen, la città vecchia, con 35 edifici del XVIII-XIX secolo. Seguiamo il navigatore ed usciamo all'uscita seguente rispetto a quella dove invece era indicata la direzione Gamble Bergen e "ovviamente" ci porta alle spalle del sito, per una stradina minuscola e parcheggiamo in una specie di porticciolo abbandonato, non il massimo (no, era proprio brutto!), ma siamo a due passi dalla biglietteria. Il biglietto costa 100 NOK a persona e ci vengono indicate sulla mappa alcune case nelle quali ci sono dei figuranti che da lì a poco andranno via e che quindi visiteremo per prima. E' simpatico, perché i figuranti, interagiscono col pubblico, riportandolo un po' indietro nel tempo.


















Da qui ci spostiamo al Damsgard Manor. E' una bella costruzione tutta in legno che però non riusciamo a visitare in quanto siamo arrivati poco prima della chiusura che è alle 16 (un po' prestino?). Abbiamo anche perso un po' di tempo perché non è che si capisca proprio bene dove sia, si va per una stradina stretta e con tante macchine parcheggiate dove è quasi impossibile parcheggiare. Non so se si può parcheggiare nella vicina pompa di benzina Esso dalla quale c'è anche modo di raggiungere l'entrata a piedi. Mi accontento di qualche foto dall'esterno, peccato, perché sembra molto bella.



Ultima visita prima di andare in centro è la Stavkirke di Fantoft. Qui è facile arrivarci, sembra una zona residenziale, c'è solo un parcheggio per i bus e tanti divieti di parcheggio per le auto (e unodove deve parcheggiare?). Alla fine la lasciamo per strada e proseguiamo a piedi. 5 minuti e siamo alla chiesa di legno. E' aperta dalle 10:30 alle 18 ed il biglietto costa 55 NOK che si possono pagare all'addetto all'esterno della chiesa pronto a dare anche tutte le informazioni. Questo genere di chiesa è davvero molto bello ed essendo di legno, è apprezzabile il fatto che siano arrivate integre ai giorni nostri.



Siamo pronti per andare in centro, lasciare la macchina e fare un giretto a Bergen. L'hotel che abbiamo scelto è lo Scandic Ornen. I prezzi degli hotel a Bergen (ma anche a Tromso) per fortuna sono nella media europea e non dobbiamo svenarci come abbiamo dovuto fare in giro nei giorni scorsi. Qui il livello è molto più alto e costa molto di meno. Nelle vicinanze c'è il grosso parcheggio con la stazione dei bus dove è possibile lasciare la macchina. Qui parte ed arriva anche il bus per l'aeroporto, il Flybussen che parte dalla pensilina N. Poi scopriremo che in realtà passa prima per 3-4 fermate negli hotel principali del centro, partendo dal Radisson Sas qualche minuto prima. Il biglietto si può comprare on line, alle macchinette in aeroporto, ma anche comodamente a bordo. C'è anche il wifi gratis.
Prendiamo possesso della nostra camera, il tempo di una rinfrescata e siamo in centro in pochi minuti a piedi (nemmeno 10), passando per il Byparken e proseguendo per Torgallmenningen, questa grande piazza pedonale circondata da negozi.
















Anche se possiamo fare solo un giretto, avendo tra l'altro già visitato la città in passato, ma non del tutto, vogliamo chiaramente riandare nella zona più caratteristica, quella del Bryggen con le case antiche tutte di legno, patrimonio dell'UNESCO.Uno dei posti più affascinanti della città.
Ma prima passiamo nella zona del caratteristico mercato del pesce, il Fisketorget. C'è una parte all'aperto ed un'altra al chiuso, in una bella struttura moderna che ospita un funzionale punto informazioni turistiche.
Al mercato si vende dell'ottimo pesce e non manca la carne di balena, che qui in Norvegia è usanza consumare, ma che noi, per scelta, non mangiamo, preferendo vedere questi grossi e bellissimi mammiferi in mare aperto.


















Raggiungiamo la parte del Bryggen che è sempre bellissima da vedere, con tutti i vicoletti ed i negozi che avremo sicuramente modo di vedere meglio l'ultimo giorno di viaggio, avendo più tempo a disposizione.
























A Bergen, contrariamente agli altri posti visitati nel sud della Norvegia, c'è anche una buona scelta di ristoranti. A parte quello del nostro hotel che ci sembra molto buono, ne abbiamo adocchiati almeno altri 2 o 3. Uno ce lo riserviamo per l'ultima cena norvegese, il 1877, ma stasera ceneremo da Marg & Bein, posto delizioso, dove veniamo accolti molto carinamente e dove mangiamo davvero benissimo! Per dire, anche il pane burro e olio sono divini! Siamo leggermente fuori dal centro centro (ma davvero 5 minuti a piedi), ma ne vale la pena.
Domani abbiamo il volo per Tromso, dobbiamo svegliarci presto ed affrontare una lunga giornata con un primo trasferimento in macchina fino a Narvik per avvicinarci alle Lofoten e quindi, a malincuore, rientriamo in hotel.

Trovate tutto il diario di viaggio nella pagina dei DIARI DI VIAGGIO

Fabio

16 commenti:

  1. Ha ragione mio figlio ad esserne innamorato... che fiaba! Grazie mille cari :-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che meraviglia? Io credo che sia uno dei Paesi più belli al mondo!

      Fabio

      Elimina
  2. Che carina Gamle Bergen, non ne ero proprio a conoscenza! Cosi' come non sapevo della Stavkirke, uffaaa :( E poi quando ci sono stata io il mercato del pesce era solo all'interno! Ci devo tornare :D
    Visto come cambia volto la citta' a seconda del meteo? I colori sono completamente diversi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci eravamo un po' documentati sui dintorni, avendo la macchina, ne abbiamo approfittato!
      Eh, sì! io direi che l'ho vista quasi in tutti i modi, col sole, nuvoloso e con la pioggia :-D Sempre affascinante però :-)

      Fabio

      Elimina
  3. Non è che era in vendita quella casetta azzurra sul fiordo??
    Che meraviglia, più si va avanti con le tappe e più mi innamoro di questa nazione!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero,eh, Silvia? Quella la prenderei al volo anche io! :-D

      Fabio

      Elimina
  4. Che meraviglia.. sto leggendo tantissimi articoli sulla Norvegia che mi è entrata nel cuore.. le foto sono stupende..

    RispondiElimina
  5. Ci si innamora molto facilmente della Norvegia :-)
    Grazie mille! :-)

    Fabio

    RispondiElimina
  6. Ci si innamora molto facilmente della Norvegia :-)
    Grazie mille! :-)

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Adoro la Norvegia! Ci sono stata due volte, entrambe in estate, e vorrei andare a vedere l'aurora boreale...
    Ma c'è ancora così tanta luce adesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, adesso le giornate sono molto più corte. A sud circa 8 ore di luce e 6 al nord. E si accorceranno ancora fino al 21 Dicembre. D'estate invece al nord è sempre giorno (anche di notte, il sole di mezzanotte) e al sud tramonta tardissimo, tipo verso le 23.

      Fabio

      Elimina
  8. Ecco la Norvegia è uno dei miei sogni...complimenti per le foto...e grazie per avermici fatto viaggiare dentro! :-) Buona giornata!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  9. Post e foto da occhi a cuoricino! *_*

    RispondiElimina
  10. bellissime foto che mi fanno venire solo una voglia matta di partire!!!!!!!!!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina