martedì 15 dicembre 2015

Che "spectaculoos" gli Speculoos


Ci siamo, la festa più attesa dell'anno è arrivata, siamo finalmente nei giorni dell'Avvento ed il Natale è alle porte.
Nell'aria si avverte quell'elettricità tipica di questi giorni. Tutti sono indaffarati a fare compere cercando il regalo, si spera, gradito alla persona che lo riceverà; a tirare a lustro la casa in attesa degli ospiti; a decidere il menu per la cena della Vigilia e per il pranzo di Natale.
Si avverte quella sensazione di attesa, siamo tutti con il fiato sospeso, aspettando che anche quest'anno nasca nuovamente Gesù bambino nei nostri cuori.
Non si può spiegare la gioia che dona il Natale, è un sentimento che ognuno di noi ha dentro di sè.
In questi giorni ognuno torna un po' bambino. Affiorano alla mente ricordi d'infanzia, di doni sotto l'albero, del giradischi che suonava le canzoni di Natale mentre si spacchettavano i regali, di profumi avvolgenti come quello della cioccolata calda, di cannella e di tutte quelle spezie i cui aromi nell'aria fanno capire che è tornato Natale.
I biscotti che vi propongo oggi sono assolutamente adatti a questo periodo. Ricchi di cannella come sono, riempiranno la casa di profumo, riscaldandovi subito il cuore.
Li abbiamo provati per la prima volta l'anno scorso quando siamo andati a Bruxelles per i mercatini di Natale, acquistati presso la famosa Maison Dandoy ed è stato amore al primo morso. Subito abbiamo avvertito i sapori del Natale e quest'anno non ho resistito alla tentazione di rifarli, provando la ricetta di Felder, in una versione che ho arricchito a modo mio.



 Speculoos ( da " Succulents Spéculoos" di C. Felder)

Ingredienti per 30 speculoos (450g)
100 g di burro
100 g di zucchero di canna scuro
30 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di latte
1 tuorlo d'uovo
200 g di farina
1/2 bustina di lievito in polvere
5 g di cannella in polvere

Ammorbidire in una ciotola il burro rendendolo a pomata. Aggiungere lo zucchero di canna e lo zucchero semolato e mescolare bene. Aggiungere il latte ed il tuorlo d'uovo. Incorporare la farina ed il lievito. Aggiungere la cannella e mescolare il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea. Avvolgere l'impasto nella pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per 30 minuti.
Trascorso questo tempo riprendere l'impasto, stenderlo tra due fogli di carta da forno rendendolo dello spessore di 3 mm e con degli stampi per biscotti ritagliare le forme.
Riporre gli speculoos su una teglia rivestita di carta da forno e lasciarli riposare a temperatura ambiente per circa 10 ore.
Infornare in forno preriscaldato a 170°C per 15-20 minuti. Farli raffreddare su una gratella.

Già così sono buonissimi, ma io ho pensato di provarli anche farciti.

Per la ganache:
200 g di cioccolato bianco
150 g di panna
50 g di burro
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
ciliegie candite

Raccogliere il cioccolato tritato in una ciotola. Riscaldare la panna portandola quasi ad ebollizione. Versarla in tre volte sul cioccolato, mescolando continuamente. Quando la panna sarà terminata, aggiungere il burro a pezzi e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere l'essenza di vaniglia e successivamente le ciliegie tagliate a pezzetti e mescolare ancora. Fare raffreddare la ganache e riporla in frigo per almeno un'ora prima di utilizzarla. Qualora si fosse indurita troppo, riscaldarla qualche secondo in microonde.
Raccogliere la ganache in una sac à poche e farcire i biscotti. Porre sopra a ciascun biscotto farcito un altro biscotto e conservare in frigo fino al momento di servire.


Che vogliate provarli semplici o farciti, questi biscotti vi rapiranno il cuore facendovi esclamare:" E' arrivato Natale!"

Anna Luisa


11 commenti:

  1. Cara Anna Luisa, li amo. Così come amo Bruxelles ed il Belgio nonostante le difficoltà che questa città sta vivendo negli ultimi tempi. Io ho un cahier di ricette tradizionali tra qui questi meravigliosi biscotti , la cui caratteristica, a parte il meraviglioso misto spezie, è quello di contenere lo zucchero candito. Tu sei riuscita a trovarlo?
    Certo che completarli con una ganache al cioccolato bianco è un colpo davvero basso!
    Un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  2. Sempre belle ricette...ma poi sei bravissima!!! Sono sempre bellissimi i tuoi dolci ;D

    RispondiElimina
  3. Sono meravigliosi! Li ho fatti solo una vota e ricordo ancora il loro sapore inconfondibile. I tuoi poi, sono spettacolari davvero! A presto

    RispondiElimina
  4. Che buoni questi, Anna Luisa! Profumati e molto, molto golosi! Complimenti, un bacio e buona serata! :**

    RispondiElimina
  5. Squisiti!! Da me la cannella non manca mai, li faccio eccome, che buoni così farciti!! Bravissima!! Buona serata!!

    RispondiElimina
  6. Eh, ma se li farcisci pure con la ganache...chi può resistere?!

    RispondiElimina
  7. meravigliosi.... li adoro questi biscottini..

    RispondiElimina
  8. Sappiatelo che questi li provo. Natale non è Natale senza odore di cannella e spezie sparso in casa e se non giro un po' il mondo a morsi di biscotti mi sembra di non averlo vissuto fino in fondo :)

    RispondiElimina
  9. Non li conoscevo questi biscottini, devo provarli, adoro i biscotti alla cannella!
    L'atmosfera natalizia è bella forte in questi giorni, è il periodo dell'anno che più adoro!
    Ps. se fate una scappata dalle mie parti (San Lorenzello Bn), abbiamo organizzato luci d'artista in un caratteristico sobborgo con mercatini e prodotti tipici: l'atmosfera che si respira è molto natalizia.

    RispondiElimina
  10. sì sono decisamente degli speculoos spectaculoos!!! :D
    condivido le tue parole di introduzione sul Natale e anche io lo vivo in modo profondo e personale, tornando sempre bambina. E qst'anno che una bambina la aspetto pure, credo di esserlo ancora di più! ;-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ho ancora un po' della scorta acquistata questa estate in Belgio, ma quando finirà vi vengo a riacchiappare :D

    RispondiElimina