mercoledì 12 maggio 2010

Una signora lasagna...con burrata, asparagi e prosciutto cotto




Questa volta mi sono lasciata tentare. Ho visto che il mio salumiere di fiducia aveva delle belle burrate e non ho saputo resistere. Per chi non conoscesse questo tipo di latticino, è una sorta di mozzarella con la forma del caciocavallo ed il cuore di burro. In realtà il cuore ha una consistenza più simile alla panna che al burro e viene chiamata stracciatella. La burrata viene venduta solitamente avvolta in un fascio di foglie.
Avrete capito che conoscendola bene, non ho potuto resisterle e ne ho acquistate due con l'intenzione di preparare qualcosa, magari un primo piatto. Il problema era cosa preparare di preciso con questa leccornia pugliese. Fortunatamente siamo in primavera, stagione ricca di verdure ed ortaggi di vario genere. E perchè non utilizzare proprio degli ortaggi come ad esempio gli asparagi, che piacciono tanto sia a Fabio che a me?
E così ho pensato di preparare un signor primo...anzi, una signora lasagna...




Lasagne con burrata, asparagi e prosciutto cotto

Ingredienti per 4-6 persone
2 confezioni di lasagne Rana
2 burrate
150 g di prosciutto cotto
3 mazzetti di asparagi
200 ml di panna da cucina
parmigiano grattugiato




Pulire e lessare gli asparagi, quindi tagliare le punte e tenerne alcune da parte. Tagliare le restanti parti degli asparagi a pezzetti ed aggiungerli alle punte.
Versare un po' di panna sul fondo della teglia e disporvi un primo strato di lasagne. Fare colare sulle lasagne un po' del contenuto delle burrate ed  una cucchiaiata di panna. Disporre dei pezzi di asparagi, una parte del prosciutto cotto precedentemente tagliato a striscioline e dei pezzetti di burrata. Spolverizzare di parmigiano grattugiato.
Ripetere gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
Sulla superficie della lasagna mettere le punte di asparago tenute da parte e, come si è fatto per gli altri strati, il prosciutto, la burrata ed il parmigiano.
Infornare a 180°C per circa 20-30 minuti.
Lasciare riposare prima di servire.

Anna Luisa

9 commenti:

  1. Asparagi e burrata si sposano che è una meraviglia... Complimenti per questa lasagna, è proprio una signora di gran classe e dai discorsi molto interessanti!

    RispondiElimina
  2. Anna... questa è una super lasagna!!!!
    Che bella!!!

    RispondiElimina
  3. questa è una signora lasagna!!! come mi piacerebbe assaggiarla....

    RispondiElimina
  4. Ciao! ma sono deliziose queste lasagne:un sapore molto dolce e delicato...
    e poi devono essere proprio cremosissime!!
    ottima tentazione!!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. non commento la ricetta, perchè già sul cuore della stracciatella ho avuto un primo mancamento, che è diventato un deliqio con l'evocazione della burrata avvolta in foglie. Se penso alle mozzarelle della Centrale del latte che ci propinano qui, mi verrebbe da comprarne un quintale, scartarle tutte e usarle come pietre :-) contro il manifesto di Garibaldi, Cavour&C che campeggia sotto casa, vicino allo scoglio di Quarto... che Unità è, senza la mozzarella????????
    grrrrrrrrrr
    :-)
    ale

    RispondiElimina
  6. @Alessandra, sai che è un abbinamento che non conoscevo...megli tardi che mai ;-9
    @Alem, grazie!!!^_^
    @Ely, mi farebe molto piacere fartela provare...mai dire mai..;-)
    @Manuela e Silvia, avete detto bene, sono proprio una bella tentazione...
    @Appunto Ale, vieni qui, così ti faccio fare una degustazione di mozzarelle, da quella di solo latte di mucca fino a quella di latte di bufala nelle versioni salernitana e casertana ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. Che bellissima lasagna ! Non l'ho mai fatta con gli asparagi ! Dovrò provvedere ! Anche io uso la pasta Rana, la trovo perfetta !! Buona giornata !

    RispondiElimina
  8. Se cos'è la burrata, perché ne mangiavo a quintalate, prima di sapere che erano caloricissime ("ma non era mozzarella????"). Ma svelami un arcano, tu le lasagne le hai sbollentate prima oppure sono quelle fresche o ancora sono quelle secche che non sbollenti (come faccio io da assoluta Spatascio Queen)?

    RispondiElimina
  9. @Rossella, prova, prova, poi mi dirai ;-)
    @Stefania, la burrata è una mozzarella con il cuore pannoso (sono ingrassata solo a dirlo....
    Le lasagne Rana fresche mi piacciono perché non vanno sbollentate. Anche al tatto sono semimorbide, al contrario di quelle secche (tipo Barilla, etc.) che vanno necessariamente sbollentate a mio avviso, anche se sulla confezione è scritto che si può evitare.
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina