martedì 8 novembre 2016

Il Panettone Esotico per il contest "Il Panettone secondo Caracciolo"


Sapete che a Napoli ultimamente c'è un enorme fermento per quanto riguarda l'enogastronomia e vengono organizzati tanti bellissimi eventi. Qualche giorno fa ho letto su Facebook che ci sarebbe stato un evento riguardante i panettoni in una delle location partenopee più belle,  Palazzo Caracciolo Mgallery by Sofitel .
All'evento parteciperanno i grandi maestri pasticceri, tra cui Massari, Zoia, Fabbri, Comaschi, De Riso, Boccia, Santoro, Riccardi e molti altri e poi c'è Pinella, che mi farebbe enormemente piacere conoscere...potevo perdermelo? Certo che no!
Sono andata sul sito dell'evento "Il panettone secondo Caracciolo" ed ho scoperto che è stato organizzato anche un contest per i food blogger. Per partecipare bisogna preparare un panettone e mandarlo presso  Palazzo Caracciolo, dove una prima giuria esaminerà i panettoni e ne sceglierà cinque per la finale. I finalisti dovranno portare i propri panettoni al cospetto dei grandi maestri la sera dell'evento e ci saranno ricchi premi legati al mondo del food.
Sarò impazzita, ma appena l'ho letto, ho chiamato Fabio e gli ho detto che avremmo partecipato.
Non so come andrà, ma sapete quando una voce ti dice "buttati...tanto è morbido!"? Dovevo assecondarla. D'altro canto il panettone che ho preparato l'anno scorso è stato molto apprezzato, e così ho deciso di partecipare.
Ho preparato il panettone con la ricetta del maestro Giorilli leggermente modificata e volendo dare un tocco di originalità, invece del panettone classico, ne ho preparato uno esotico con ananas, papaya e mango all'interno, insaporito con pasta di cocco, vaniglia e buccia di limone grattugiata, quest'ultima per dare un po' di freschezza; e l'ho glassato con la farina di cocco.
Volete sapere com'è? Purtroppo voi potrete giudicare solo dalle foto, ma ci sarà qualcuno che lo assaggerà...e spero che gli piaccia il nostro panettone.
L'evento Il panettone secondo Caracciolo è organizzato in collaborazione con:
www.ilpanettonesecondocaracciolo.it
www.dallagiovanna.it
www.belcolade.com
www.artecarta.it
www.castalimenti.it
www.artebianca.it
www.cesarin.it
www.agrovo.it

Panettone Esotico
Per 1 panettone da 1 Kg

Ingredienti primo impasto:
60 g di lievito madre a maturazione pronta
60 g di zucchero
100 g di acqua
45 g di tuorli
60 g di burro morbido
200 g di farina

Riunire nell’impastatrice con il braccio ad uncino la farina, il lievito e l'acqua. Impastare per circa 15 minuti, a impasto formato, aggiungere lo zucchero e successivamente il burro morbido ma non sciolto, e dopo l’assorbimento del burro, i tuorli leggermente mescolati. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Fare attenzione ad evitare di lavorare troppo la pasta, in totale questa operazione non dovrebbe durare più di 25 minuti. Trasferire l'impasto in una ciotola e lasciarlo lievitare in cella per 10–12 ore a una temperatura di 24-25°C , fino a quando avrà triplicato il volume..

Nel frattempo preparare l’aroma panettone: miscelare g 25 g di miele di acacia, 1 bacca di vaniglia (semi), la buccia grattugiata di 1/2 limone, 50 g di pasta di cocco e far riposare tutta la notte in un barattolo chiuso.

Ingredienti secondo impasto:

50 g di farina
55 g di zucchero
3 g di sale
80 g di tuorli
aromi (preparazione precedente)
90 g di burro
1 g di malto
100 g di cubetti di papaya reidratata in acqua e strizzata bene
100 g di cubetti di mango disidratato
100 g di cubetti di ananas disidratata



Per la ghiaccia:
3 albumi
70 g di zucchero a velo
50 g di farina di cocco
granella di zucchero


Nell'impastatrice con il braccio ad uncino, amalgamare al primo impasto la farina ed il malto ed impastare per circa 15 minuti. Quindi incorporare lentamente lo zucchero e dopo il suo assorbimento unire la metà dei tuorli, il sale e gli aromi. Fare incorporare il tutto fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. A questo punto aggiungere 70 g di burro, amalgamare e poi unire il resto dei tuorli e il burro morbido ma non sciolto e lasciare incorporare. Impastare bene il tutto e accertarsi che la consistenza dell’impasto sia elastica. Versare nella pasta i rimanenti 20 g di burro fuso, quindi tutta la frutta e continuare ad impastare sino a quando la distribuzione della frutta sia uniforme. Tutta questa operazione fatta con impastatrice tuffante a 44 battute non dovrebbe durare più di 45/50 minuti. Togliere dall’impastatrice, porre in un contenitore e lasciare riposare per circa 30 minuti. Spezzare del peso desiderato, formare le pagnotte, porle su tavole e mettere in cella a 28° C per una puntatura di circa 35/40 minuti. Arrotondarle nuovamente ben strette e porle nelle apposite fasce. La lievitazione in cella a 28/30° C può durare dalle 6 alle 7 ore in base alla forza dell’impasto, comunque fino a che la pasta avrà triplicato il suo volume.
Preparare la ghiaccia: sbattere leggermente gli albumi, quindi aggiungervi lo zucchero a velo e subito prima di utilizzarla, la farina di cocco.
Quando il panettone sarà lievitato fino al bordo dello stampo, ghiacciarlo.
Infornare a 170°-180°C  per 50-55 minuti, avendo l'accortezza di coprirlo con una foglio di carta alluminio se cominciasse a colorirsi troppo durante la cottura.
Per mantenere la forma dopo la cottura girarlo immediatamente con le apposite pinze e lasciarlo in quella posizione per circa 10 ore prima di confezionarlo.


Sarò matta a partecipare ad un contest così importante, ma ora incrociamo l'incrociabile e speriamo bene.

Anna Luisa


17 commenti:

  1. Qualcuno mi dice sempre "quando hai la possibilità prova...". Annalù avete fatto benissimo a partecipare! L'aspetto del vostro panettone è meraviglioso e io incrocio le dita per voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra, sarà l'incoscienza o sarà l'età, ma ho dovuto assecondare quella vocina ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. ha un aspetto magnifico... e ne gradirei subito una bella fetta! In bocca al lupo ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io...mi sa che ne rifarò uno presto...se ti trovi a passare... ;-)
      Grazie e crepi il lupo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Stupendo Annalù!! panettoni dal tocco esotico non se ne vedono tanti in giro e sono sicura che sarà molto apprezzato! un mega in bocca al lupo per il contest!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy e crepi il lupo!!! :-*
      Mi andava di fare qualcosa di diverso e ti dirò...personalmente l'ho gradito molto :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina

  4. mi sembra un panettone con ottime chance
    in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosaria e crepi il lupo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Annalù .. che dire.. Meraviglioso! ... e... hai fatto benissimo a seguire la vocina :-))) tanti, tanti in bocca al lupo! Io abito in piemonte altrimenti sarei venuta molto volentieri a ficcare il naso, e, perchè no, a portare anche la mia versione e, in ultimo, a godere dei dolci napoletani.
    Il panettone esotico mi ricorda quello che preparava l'addetto presso la pasticceria/biscottificio dove anni fa lavoravo, lì producevano artigianalmente varie versioni di panettone, tra cui uno con frutta esotica, molto ma molto particolare e buono, ma sono certa il tuo è migliore :-) quando c'è l'amore.. tutto è più buono! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, peccato che tu non venga, magari era l'occasione giusta per incontrarci dal vivo ^_^
      Sei sempre gentilissima e sono felice che anche tu abbia provato il panettone esotico e che ti sia piaciuto, io sono stata conquistata da questo abbinamento ;-)
      Crepi il lupo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. L'alveolatura è davvero invidiabile! E l'idea di abbinare frutti esotici quali papaya, mango e ananas a un dolce tradizionale italiano consumato in occasione del Natale, è un'idea geniale: il mio più grande in bocca al lupo!

    Eleonora

    RispondiElimina
  7. Deliziosa la foto con la statuetta dell'angelo :) bellissima anche l'idea di fare un panettone con frutti esotici! Grandissima!

    RispondiElimina
  8. Avete fatto benone!!
    Ottimo con i frutti esotici, mi piace un sacco!!
    In bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  9. Anna Lu, hai fatto benone a partecipare!!! E' fantastico il tuo panettone!!! Incrocio tutto l'incrociabile con te!!! In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  10. E avetre fatto benone!! Un grande in bocca al lupo davvero, un ottimo panettone.

    RispondiElimina
  11. Avete fatto benissimo!!! Siete bravissimi voi due...guarda qui che panettone è venuto fuori:)))
    In bocca a lupo ragazzi!

    RispondiElimina
  12. Ma perché matta? Hai fatto benissimo e questo panettone ne è la prova provata! :-D In bocca al lupo ragazzi, faccio il tifo a tutto spiano!!

    RispondiElimina