domenica 3 gennaio 2010

Menu di Natale...siamo un po' in ritardo? Patè di carne alle noci, cannoli alla mousse di mortadella, biscotti sables con mousse di gorgonzola, Nodini di pane, Peperoni ripeni alla Mimì, Gateau di patate

Per cominciare, vogliamo fare i nostri migliori auguri per un bellissimo 2010 a tutti, sperando che porti tante novità...soprattutto in cucina! ;-)
Forse siamo un po' in ritardo per il menu di Natale, ma in realtà stavamo solo aspettando che chi era partito (fortunato!) per la settimana bianca o ancora meglio verso qualche isola dispersa nell'Oceano, facesse ritorno a casa e trovasse magari qualche spunto per qualche cena o per il prossimo Natale...quando speriamo di essere noi in vacanza!!!
Comunque, il menu prevedeva:
Paté di carne alle noci
Cannoli con mousse di mortadella
Biscotti sablés con mousse di gorgonzola
Nodini delle Simili
Peperoni alla Mimì in versione mignon
Mini-gateau di patate
Lasagne alla fonduta con funghi, provola e speck
Tacchino alla melagrana
Insalata di rinforzo
Patate duchesse
Panini con farina di ceci al rosmarino, con farina di castagne allo speck, cornetti al latte, treccine alle olive
Dolci di Natale


Partiamo dal paté, una vera goduria che abbiamo avuto il privilegio di provare preparato dalla sua inventrice per il raduno di Bordighera. La signora in questione è la suocera di Alessandra di menuturistico ed il paté è qualcosa di indimenticabile, tanto che abbiamo deciso di inserirlo nel nostro pranzo natalizio.




PATE' DI CARNE ALLE NOCI
Signora Carla

Ingredienti : 10 persone
200 gr. polpa magra di maiale
200 petto di tacchino
165 gr. burro
1 cipolla
100 gr. gherigli di noci
100gr. vino bianco secco
80 gr. di marsala secco
2 compresse di gelatina da mezzo litro
1 dado da brodo
sale
noci per decorare

Tempo occorrente: 2 ore circa (più 12 di frigorifero)

Preparare la gelatina secondo le indicazioni sulla confezione, con l'avvertenza di ridurre il liquido- 800 gr. di
acqua, anziché un litro. Fuori dal fuoco, aromatizzare con il Marsala e lasciar leggermente raffreddare.
Spennellare con questa uno stampo da plumcake di 25 cm di lunghezza e mettere in frigo per 5 minuti.
Ripetere l'operazione per tre volte. Tenere da parte un bicchiere di gelatina liquida per il paté e mettere la
restante in un altro recipiente a cassetta, leggermente più lungo e più largo del primo.
Stufare la cipolla affettata sottilmente in 45 gr. di burro, unire le carni e farle colorire. Unite poi il vino
bianco, in cui avrete sciolto il dado e far asciugare bene.
Passare il composto al frullatore, in modo da ridurlo in pasta; poi aggiungete il bicchiere di gelatina tenuto
da parte (se si fosse indurita, fatela sciogliere).
Tritare le noci e aggiungerle al composto; amalgamare con il restante burro morbido.
Sbattere tutto nell'impastatrice elettrica o con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto morbido,
riempire lo stampo da plumcake spennellato di gelatina, battendolo bene sul piano del tavolo, affinché
non restino spazi vuoti. Lisciate la superficie del composto, coprite con pellicola e lasciatelo in frigo da un
minimo di dodici ore a un massimo di due giorni.
Al momento di servire, sformate su un piatto da portata la base, mettetevi sopra il paté (sformandolo dopo
aver immerso lo stampo per qualche secondo in acqua calda), asciugatelo bene e decoratelo con i gherigli
di noce.

Detto inter nos l'ho preparato con il Bimby, seguendo le indicazioni per fare lo spezzatino. Ho preparato il paté in una vaschetta cuki e messo a raffreddare in frigo e poi 15 minuti in congelatore. Nel frattempo ho versato un dito di gelatina in uno stampo da plumcake e l'ho fatto solidificare in frigo. Ho ripreso il paté abbastanza solido ormai da essere estratto come un blocco, rifilati i lati e messo sopra la gelatina, in modo che la parte superiore, più stretta, andasse sotto. Ho versato il resto della gelatina e poi ho messo il tutto in frigo. Per estrarlo ho riscaldato lo stampo esternamente con il phon.





CANNOLI ALLA MOUSSE DI MORTADELLA

I cannoli sono stati invece un'ispirazione di Fabio che, andato a fare la spesa, li ha adocchiati subito ed invece di pensare di prepararli nella classica versione dolce, mi ha proposto di usarli come antipasto...ed ecco qui. Ho frullato 100 g di mortadella con 100 g di philadelphia ,un goccio di latte, un pizzico di pepe ed ho usato questa mousse per farcire i cannoli. Se vi piace il contrasto dolce/salato, ve li consiglio vivamente! ;-)





BISCOTTI SABLES CON MOUSSE DI GORGONZOLA
I biscotti sablés con mousse di gorgonzola sono invece una ricetta di Maria Pia Bruscia, che li ha preparati per il raduno che si è tenuto l'autunno scorso a Bordighera e posso dire che questo antipasto è tra i piatti che non scorderemo mai!

Ingredienti : 8 persone

Biscotti sablè:
150 g di farina
100 g di burro
70 g di noci macinate
50 g di fecola
30 g di nocciole macinate
15 g di zucchero a velo
1 albume
un pizzico di sale

Guarnizione:
100 g di gorgonzola
100 g di mascarpone g 100
nocciole

Preparazione :

Biscotti: impastate velocemente gli ingredienti con un cucchiaio di albume; tenete la pasta in frigo per 60',
poi ricavatene 24 dischetti (ø cm 5). Deponeteli su una placca con carta da forno e cuoceteli a 180°C per
15' (si possono preparare anche qualche giorno prima e conservarli in una scatola di latta).
Guarnizione: lavorate il gorgonzola con il mascarpone e guarnite i biscotti freddi con ciuffi di questo
composto e, volendo, nocciole tostate.

Poco ci manca che me li sogno anche la notte per quanto erano buoni, ma devo dire che se anche io ho preparato i biscotti, la mousse e la farcitura sono stati opera di Fabio.





NODINI DELLE SIMILI
I nodini delle Simili abbiamo già avuto modo di presentarveli qui e sono un passatempo che riscuote sempre un bel successo!






PEPERONI RIPIENI ALLA MIMI'
I peperoni alla Mimì, che sono da far girare la testa, sono forse l'antipasto di punta di un ristorante molto rinomato a Napoli, di cucina locale: Mimì alla ferrovia. Ovviamente, facendo parte già di un antipasto abbastanza corposo, ho preferito usare solo piccole falde di peperoni ed in dosi ridotte rispetto a quelle riportate dalla ricetta originale e per ridurre i tempi già troppo risicati, ho usato i peperoni arrostiti già pronti.

Peperoni ripieni alla "MIMI" (dosi 4 p.)

1kg di peperoni
300g di mozzarella
200g di formaggio emmental
150g di prosciutto cotto
150g di mollica di pane raffermo
50g di parmigiano grattugiato
3 uova
basilico
pangrattato
olio extra-vergine d'oliva
sale, pepe

Arrostire i peperoni, spellarli e dividerli in due falde. Amalgamare il pane, ben spugnato e strizzato, con le uova e con tutti gli ingredienti tagliati in piccoli pezzi. Dividere l'impasto in parti uguali fra le falde di peperoni ed avvolgere; disporli in una teglia leggermente unta, cospargerli con un po' di pangrattato e infornarli per 20 min. a 180°C.





MINIGATEAU DI PATATE
Le miniporzioni di Gateau sono state opera di mia zia a cui ho chiesto di prepararle perchè mio cugino Mauro che trascorre con la sua famiglia da noi il Natale, stravede per il gateau e spera sempre che glielo prepariamo, così quest'anno ho deciso di accontentarlo.

Gateau di patate
Ingredienti:
1 kg di patate
100 g di burro
1 uovo
100 g di prosciutto cotto (solitamente io uso il salame)
1 provola
parmigiano grattugiato
pane grattugiato
sale, pepe

Lessare le patate e schiacciarle in un recipiente in cui avremo messo il burro a pezzetti, salare ed aggiungere l'uovo intero ed il parmigiano. Mescolare il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare metà del preparato in una teglia unta e livellare, porvi sopra le fette di prosciutto cotto e la provola a pezzi. Ricoprire con il restante impasto di patate, cospargere di pangrattato e porvi dei fiocchetti di burro. Infornare a 180 °C per circa 30 minuti, finché la superficie si sia dorata.
Questa è la versione di casa mia, mentre Fabio solitamente preferisce il gateau invece che diviso in strati, preparato mescolando le patate con la provola ed il salame tagliati a pezzi e stesi nella teglia tutti insieme.
Personalmente...amo entrambe le versioni ;-)

Per ora ci fermiamo per lasciarvi il tempo di riprendervi dagli antipasti...ci vediamo tra qualche giorno con il primo piatto!
Anna Luisa e Fabio

8 commenti:

  1. ecco qui, vi tengo d'occhio perchè ormai so che ogni volta che passo di qui c'è sempre da imparare ! bravissimi. Auguroni ancora

    RispondiElimina
  2. E' da tenere d'occhio anche la bilancia, altrimenti mi sa che tra poco esplodiamo! :-D
    Ancora tanti auguri anche a te!
    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  3. ego vos absolvo a peccatibus vestris ( a parte quello di indurre gli altri in tentazione, ma ormai ci siamo abituati)
    la suocera sarà commossa :-)
    bravissimi è poco, ma oltre il superlativo, in questa lingua,non si va
    Buon anno a tutti e due
    ale

    RispondiElimina
  4. Ora che abbiamo ricevuto (la non meritata) assoluzione e sappiamo di aver fatto contenta anche la suocera non ci resta che augurare a te e famiglia un felicissimo 2010.
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il menù. Max.

    RispondiElimina
  6. Grazie per aver lasciato un commento e tanti auguri!
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. Il famoso patè d'animo... :))) ho copiato tutto, mi avete indotto in tentazione! Bravissimi come sempre, le foto sempre splendide. Vi abbraccio, ancora tanti affettuosi auguri di Buon Anno Nuovo.

    RispondiElimina
  8. Grazie Ross, augurissimi anche a voi (quattro)!
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina