giovedì 26 gennaio 2017

Una giornata a Brescia


La nostra partecipazione come giurati del Concorso enologico internazionale "Emozioni dal mondo: Merlot e Cabernet insieme" tenutosi a Bergamo, è stata l'occasione per fare anche un salto a Brescia. Questo ci ha consentito di rivedere una coppia di amici, Ricky e Cinzia e di realizzare un piccolo sogno di Anna Luisa, ovvero visitare la pasticceria del Maestro Massari.
Dalla stazione di Bergamo prendiamo l'autobus n° 1 per recarci in aeroporto, dove abbiamo noleggiato un'auto per questo breve spostamento. Arrivati a Brescia, parcheggiamo nel comodo parcheggio della stazione e prendiamo la camera prenotata al vicino NH. Anche se la zona della stazione non è il massimo, non abbiamo avuto nessun problema, la camera è bella e silenziosa e la colazione ottima (come spesso succede negli NH) e tutto sommato siamo a pochi minuti a piedi dal centro.
Ricky e Cinzia ci vengono a prendere e andiamo a mangiare assieme in un posto che merita senz'altro una visita se siete da quelle parti, ovvero da Bedussi.
All'interno di un locale moderno, con spazi molto grandi e alti, sapientemente arredati, ci accomodiamo al piano superiore con vista sulla zona di produzione dei gelati e sulla cucina, oltre che sulla zona vendita. Il menu viene presentato in maniera simpatica e c'è solo l'imbarazzo della scelta. Il personale molto professionale. Un gran bel posto!







Devo dire che sia le preparazioni salate che quelle dolci sono ottime e sorprendono!
Dopo il pranzo, gli amici, che salutiamo e ringraziamo, ci lasciano nella zona alta, quella del Castello che visitiamo (non l'avevamo visto nella visita precedente). Qui è già autunno (siamo a metà Ottobre) gli alberi hanno i tipici colori autunnali e ne approfittiamo anche per una visita al museo delle armi (quello del Risorgimento purtroppo è chiuso).






















Il panorama anche sulla città avvolta da una leggera foschia è molto interesante e ne approfitto per scattare qualche altra foto.
















Riscendiamo in città, ma vista l'ora, decidiamo di fare prima un salto presso la pasticceria di Massari. E' abbastanza fuori dal centro, in una zona residenziale e tranquilla. Ci impieghiamo un po', ma siamo ripagati, perché il Maestro oggi è in pasticceria e dietro il bancone sistema minuziosamente i dolci preparati in vetrina. Ne approfittiamo per presentarci e scambiare qualche chiacchiera. Lui, che soprattutto in tv appare sempre burbero e severo, è molto gentile e disponibile, concede una foto ad Anna Luisa e visto che lei non ha portato con sè uno dei tanti suoi libri di Massari, lui gliene regala uno, autografandoglielo. Ovviamente ne approfittiamo per assaggiare anche un paio di suoi dolcini....







E che ve lo dico a fare? Perfetti, ottime consistenze e sapori esaltati.

Prima di rientrare in hotel e andare a cena, attraversiamo il centro con il Duomo, piazza della Loggia che già avevamo visitatao qualche anno fa.













Per cena invece seguiamo i consigli dell'amico Ricky e proviamo un nuovo locale che troviamo molto carino ed interessante, Lanzani. L'ambiente è curatissimo, i tavoli sono bene apparecchiati, il personale molto giovane e cortese, i piatti sono autentici nei sapori, ma sempre con una piccola sorpresa che li rende molto interessanti, conto onesto.







Insomma, questa deviazione è stata davvero molto piacevole e siamo contenti di averla fatta.

Fabio

15 commenti:

  1. Splendide quelle foto autunnali: foglie, cortecce, pietre..e che bella Brescia! Mai stati ma la prenderò sicuramente in considerazione future gite. Quei dolci poi..spettacolari. proprio una bella esperienza, bravi!

    RispondiElimina
  2. Ma dai che non sono mai stata a Brescia? Che vergogna... devo rimediare bellissimo post! 👍 Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quelle città che non tutti conoscono ma che meritano ampiamente una visita :-)

      Fabio

      Elimina
    2. Simo!! Brescia è la mia città! Ti aspetto quando vuoi! Io amo molto la mia città, vedere questo post mi ha davvero emozionata!

      Elimina
  3. Splendide foto. A Brescia ci sono stata moltissimi anni fa ricordo poco eravamo una compagnia di giovanissimi e ci interessava solo il divertimento. Non sono mai ritornata. Grazie di questo reportage. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente ti sembrerà un'altra città :-D

      Fabio

      Elimina
  4. Ma perchè le notifiche dei vostri post mi arrivano sempre con tantissime ore di ritardo?!
    Comunque bella Brescia, ultimamente la incrocio su diversi blog e la trovo parecchio interessante!
    E quindi LUI, l'Iginio dal vivo è proprio "una pasta" d'uomo? :D
    Foto strepitose come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah dolcissimo, guarda :-D
      Non lo so perché, ma tu quali notifiche dici? :-)
      Vedi, deve essere destino che ti sta comparendo su diversi blog :-)

      Fabio

      Elimina
    2. Mi riferisco alle notifiche di quando pubblicate un nuovo post: appena mi arrivano via mail (con l'email ci lavoro ed è sempre aperta)clicco sul link al vostro post e tipo ci trovo già commenti pubblicati tantissime ore prima! Questo accade sempre, forse dipende da gmail boh?

      Elimina
    3. Ah, ecco! Non saprei dirti. In effetti a me la notifica via mail di un nuovo post arriva all'ora si pubblicazione.

      Fabio

      Elimina
  5. Ma che emozione e che piacere vedere delle foto così belle della mia città, che io amo alla follia! Grazie grazie grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa un sacco di piacere che sia piaciuto molto a te che abiti in questa bellissima città :-) Ci torniamo sempre molto volentieri :-)

      Fabio

      Elimina
  6. Penso a Brescia, la prima cosa che mi viene in mente è Massari :P Siamo proprio tarati di mente! Che bello vedere finalmente queste foto, il racconto ho avuto il privilegio di ascoltarlo direttamente a voce da voi :) :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, ormai l'abbinamento viene automatico :-)
      Sono contento che Anna Luisa abbia finalmente realizzato questo piccolo sogno di oncontrarlo di persona e di assaggiare le sue creazioni :-)

      Fabio

      Elimina