giovedì 10 febbraio 2011

Un cuore matto...di macaron



Lo so, lo so, noi saremmo quelli che non festeggiano San Valentino ed invece sono già qui a postarvi la seconda ricetta per quest'anno. L'unica giustificazione che trovo è che in questo periodo ovunque ci si volti, ci sono cuori di tutte le specie e forme e di certo io non potevo sottrarmi dal preparare qualcosa a forma di cuore...ehm, qualcos'altro dovrei dire, visto che ho già preparato le crostatine con creme brulè agli agrumi, ma quella è storia vecchia, ormai le abbiamo abbondantemente digerite e le loro calorie si sono trasformate in grassi che abbiamo mantenuto come ricordo sui nostri fianchi...ma è inutile piangere sul latte versato ( o dovrei dire sulle crostatine mangiate? :-D). Comunque, non paga del primo post di San Valentino, mi è venuta l'idea di preparare dei macarons a forma di cuore. Non è certo la prima volta che preparo i macarons, ma ogni volta mi domando se mi riusciranno bene oppure la volta precedente è stata mera fortuna. Questa volta volendo dare loro una forma non tonda, ho fatto una scommessa con me stessa e con mia grande sorpresa, dopo i primi due o tre dalla forma non ben delineata, ecco comparire il primo cuore e poi via via gli altri e così, come ovunque in questo periodo, anche casa nostra si è riempita di cuoricini  ^_^

La ricetta è la solita che vi riporto per comodità, per i vari trucchi vi rimando qui.





Macarons (ricetta di Felder)


Ingredienti:
200 g di farina di mandorle
200 g di zucchero a velo
5 cl di acqua
200 g di zucchero
150 g di albumi

Per la ganache:
Ingredienti:
250 g di cioccolato bianco
200 ml di panna
50 d di burro




Frullare bene la farina di mandorle e lo zucchero a velo in un mixer, quindi passarli al setaccio. Nel frattempo preparare lo sciroppo di zucchero. Mescolare l'acqua e lo zucchero in un tegamino dal fondo spesso e riscaldare a fuoco medio. Se è necessario pulire i bordi, utilizzare un pennello bagnato di acqua come si fa per il caramello. Aggiungere 75 g di albumi allo zucchero a velo mescolato con la farina di mandorle, fino ad ottenere un composto abbastanza consistente. Nel frattempo iniziare a montare a neve in una ciotola gli altri 75 g di albumi. Quando lo sciroppo raggiunge i 114°C, montare alla massima velocità gli albumi. Appena il termometro arriva a 118-119°C,versare lo sciroppo di zucchero sul bordo interno della ciotola degli albumi montati e continuare a montarli a media velocità. Terminato di versare lo sciroppo continuare a montarle gli albumi alla massima velocità per un altro paio di minuti. Abbiamo ottenuto una meringa all'italiana.

Iniziare ad incorporare la meringa al composto di farina di mandorle, iniziando da una piccola quantità ed aggiungendone altra solo dopo che la quantità precedente sia stata completamente assorbita. A questo punto aggiungere del cacao per i macarons al cioccolato oppure del colorante per le altre versioni. Ricordarsi che il colore tende a sbiadirsi durante la cottura.
Si otterrà un composto denso, ma non fermissimo come una meringa. Mettere il composto nella sac à poche. Rivestire la teglia con carta da forno e riscaldare il forno a 170°C. Formare delle palline di composto del diametro di 3-4 cm sulla carta da forno distanziandole fra di loro. Man mano che si porranno le successive, le precedenti tenderanno ad appiattirsi un po', ma deve accadere perchè i macarons prendano la loro forma caratteristica. Per dare ai macarons la forma dei cuori basta semplicemente disegnare una "V" sulla carta da forno ed in pochi secondi si avranno dei bellissimi cuoricini. Cuocere 10-12 minuti, girando la placca a metà cottura. Durante la cottura i macarons si solleveranno un po', dando origine ad una superficie lucida che dovrà risultare leggermente dorata a fine cottura, ed ad un bordino ruvido. Una volta raffreddati, capovolgerli e con un dito esercitare una leggera pressione nella parte inferiore per potervi porre la farcia.
Per la farcitura, sciogliere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere poco alla volta la panna precedentemente riscaldata ed infine il burro e la crema con il sapore voluto (in questo caso ho scelto i frutti di bosco). Fare raffreddare completamente, meglio in frigo per 15 minuti, prima di porla nella sac à poche. Capovologere la metà dei macarons e farcirli, quindi coprire con gli altri macarons esercitando una leggera pressione. Conservare in frigo per massimo 3 giorni.


Che dite, posso dire che riesco a preparare i macarons? ^_^



Con questa ricetta partecipo nuovamente al contest "Hart-to-Hart" di Ely/Fla.



Anna Luisa

37 commenti:

  1. Grande!!!Sono deliziosi!!Brava!!!

    RispondiElimina
  2. Nooooooooooooo...io già non ho il coraggio di fare i macaron normali....come hai fatto???Annalù invece di Montersino avrei un'idea..ma te la sparo in privato... :D


    Bravissimo anche il fotografo ;D buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
  3. Che delizia e che perfezione, complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  4. questi si che son belli!!!
    baci

    RispondiElimina
  5. Che belliiiiiiiiiiiiiiiiiii
    io non li ho mai fatti, los crivo sempre...però mi fanno impazzire!Sono così delicati!!!

    RispondiElimina
  6. sono meravigliosi super cuoriciosi, sai che mi è appena arrivato il libro di Ladurée? ci devo provare! baci Ely

    RispondiElimina
  7. Meravigliosi e si vede che sono fatti col cuore !!!! Complimenti !

    RispondiElimina
  8. non ci credo! li ho appena postati! cambia solo il ripieno... ti sono venuti molto belli! per me era la prima volta coi cuori, sarà il periodo :-D
    ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Stupendissimo,non ho parole sempre piu' bravi.Lisa

    RispondiElimina
  10. Che invidia io ho provato a farli una volta e mi è venuta una schifezza. Duri sopra e poco cotti sotto, per non parlare della forma. Ci devo riprovare. I tuoi sono splendidi. Sonia

    RispondiElimina
  11. @Sandra, grazie!!! Sei gentilissima!!! ^_^
    @Flavia, stupisce anche me vedere i macarons prendere forma nel forno...immagina farli a forma di cuore ;-)
    Il fotografo ringrazia ;-)
    @Max, grazie 1000!!!
    @Mirtilla, grazie, sono felice che ti piacciano e mi dispiace che tu non possa anche gustarli ;-)
    @Cranberry, dai buttati, sono certa che ti verranno benissimo ;-)
    @Ely, quel libro l'ho anche io, ma ho quasi paura di sfogliarlo per quanto è bello ^_^
    @Rossella, con tutto il cuore ;-)
    @Acquolina, questa è telepatia!!! In effetti in questo periodo con tanti cuori in giro, viene l'ispirazione ;-)
    @Lisa, grazie, tu sei sempre più gentile ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  12. @Sonia, grazie! Devi assolutamente riprovare e sono certa che questa volta ti verranno perfetti ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  13. ma che cariniiiiiiiii!!!!!!! baci Nahomi

    RispondiElimina
  14. @Nahomi, grazie, sei molto gentile! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  15. Complimenti!!!! E' da tanto che vorrei provarci ma non trovo il coraggio, temo in un disastro!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. fantastici!
    davvero un'idea bellissima...poi chissà che buoni!!!!!
    bravi bravi!!!!!
    a presto,
    ciaooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  17. non fare la modesta ti sono venuti benissimo!!!
    immagino anche la loro bontà!
    mani d'oro :)

    RispondiElimina
  18. Bellissimi! Complimenti e, visto che non lo festeggiate... buon San Valentino!!! :-D

    RispondiElimina
  19. @Marifra, spero di esserti utile con le mie dritte ;-) mi raccomando, conto di vedere dei bellissimi macarons presto sul tuo blog ;-)
    @Sgt Pepper, grazie 1000!!! Siamo diventati dei ghiottoni di macarons, lo ammettiamo ^_^
    @Gio, la prima volta che ci incontriamo te li faccio provare, poi mi dirai ;-)
    @Cannella grazie!!!
    @Lucia, grazie e buon San Valentino anche a te ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  20. sono bellissimi, complimenti davvero per l'idea :>
    molto piacere di conoscerti, mi aggiungo ai tuoi lettori e me ne vado a sbirciare un pò nel tuo blog :>

    RispondiElimina
  21. Ecco perché poi vincete sempre!!!! Perfetti e naturalmente senza glutine... cosa di più???

    RispondiElimina
  22. Buon Giorno,

    Cheguei aqui através do blog do Max, e que prazer em ver posts tão lindos, receitas muito gostosas e fotografias tão caprichadas,

    Cumprimentos pelo bom gosto,

    Renata Boechat
    http://eternosprazeres.blogspot.com

    RispondiElimina
  23. lo puoi dire forte!!! li sai proprio preparare.. complimenti! bellissimi a cuore

    RispondiElimina
  24. Bellissimi..difficile competere con voi!!!E le foto poi...!Complimenti....x 3 Civette!

    RispondiElimina
  25. Meravigliosi e dolcissimi, complimenti... da oggi vi seguirò, avete un blog molto goloso! Un abbraccio, buona domenica. Deborah

    RispondiElimina
  26. Che golosi e che belli!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  27. Ma che belli questi macarons......vorrei provare a farli ma non li vedo semplici!!!!!
    Complimenti!!! :-)

    RispondiElimina
  28. Ma sono fantastici, sei stata bravissima, originali, belli da vedere e sicuramente ghiotti, complimenti anche per il blog, a presto...

    RispondiElimina
  29. @Erica grazie per i complimenti e per esserti aggiunta ai nostri lettori! ^_^
    @Stefania, veramente abbiamo vinto una sola volta...comunque grazie ;-)
    @Renata:Obrigado pe los elogios! Nós vimos o seu blog e é lindo ... agora vamos seguir ;-)
    @Marzia, grazie...ma ancora non ci credo ^_^
    @Civette, grazie per i complimenti, ma devo dire che la scelta dei vincitori nel contest di Flavia sarà moooolto difficile ;-)
    @Deborah, grazie 1000 per i complimenti e per essere una nostra follower ;-)
    @Gloria, sei sempre troppo gentile ^_^
    @AnnaGliulia, è vero, non sono facili da preparare, ma quando riescono...che soddisfazione e che bontà :-P
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  30. già i macaron "normali" sono per me una chimera, e voi me li fate pure a forma di cuore ??? questo è troppo!!! :-) siete troppo avanti...baci grandi

    RispondiElimina
  31. @Maria Luisa,grazie...mi hai fatta arrossire @_@
    @Roby, io aspetto di vederli sul tuo blog e sono certa che ti verranno benissimo ;-)
    @Rosa, grazie, buon San Valentino anche a te ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  32. Un corazón muy romántico ,que dulce más rico has preparado,que bien hecho,se ven delicados y finos,lindas fotos ,estoy maravillada con tu blog,y ver tantaS recetas originales y sabrosas,un abrazo y bendiciones.

    RispondiElimina
  33. non che io possa immaginare di mettermi a farli, ma disegnare la V e ottenere i cuoricini mi sembra una cosa fuori dall'ordinario vista la perfezione che sembra photoshoppata, altro che se li sai fare i macarons!

    RispondiElimina
  34. io i macarones non credo li farò mai in questa vita (a meno che non decidiate di invitarmi da voi o di venire a trovarmi da me, e li facciamo insieme sotto la vostra supervisione attentissima!!!!!), ma se dovessi mai e dico MAI tentare,....userò le vostre indicazioni!
    Ma ci si mette una vita immagino, no??
    già mi ci vedo....
    Riempi la sacapoche, usala con un colore, svuota la sacapoche, lavala, riempila con un altro colore....e poi metti in forno, e svuota il forno...
    MI SENTO MALEEEEEE
    ma come fate???? siete SUPERALATIVI....vi invidio, grrrr ;)
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  35. @Rosita,gracias, eres muy amable. Me encanta cocinar, especialmente para las personas que te aman y me alegro de que la lectura del blog, te entiendo.
    Un abrazo
    @Chamki, ho dovuto capire un attimo come ottenere la forma a cuore, ma come dici anche tu, mi posso ritenere soddisfatta del risultato ;-)
    @Polly, in realtà ci vuole più tempo perché l'acqua e zucchero raggiungano i 118°C che a preparare i macaranos. Sarei felicissima di preparali con te e sono lusingata che tu li voglia preparare seguendo le mie indicazioni... a proposito ti do un'altra dritta: uso le sac a poche usa e getta ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina