giovedì 11 febbraio 2016

Per San Valentino un Dolce...Cuore



Quest'anno le festività si sono letteralmente accavallate, non abbiamo neanche finito di friggere i dolci di Carnevale, che stiamo già parlando di San Valentino.
Lo so, ogni anno vi dico che Fabio ed io non lo festeggiamo e vi assicuro che è così, ma ammetto che quest'aria piena d'amore, o forse a causa dei cuori che si vedono in giro a decorare tutte le vetrine dei negozi, o le pubblicità che ricordano l'avvicinarsi di questa ricorrenza, un po' mi fanno pensare a San Valentino, e così vengo risucchiata anche io nel vortice di cuori e cuoricini.
Giuro che cerco in ogni modo di distogliere lo sguardo quando ne vedo uno, ma si sa che San Valentino esercita un'azione simile ad un lavaggio del cervello e così inizio a pensare ed elaborare e tutto quello che immagino...è a forma di cuore!
Quest'anno ho pensato di lavorare di psicologia e di fare un lavoro inverso. Mi sono chiesta se, nel caso in cui mi fossi "piegata" a questa festività e mi fossi lasciata scivolare in un fiume di cuori, magari sarei riuscita a salvarmi ed a pensare ad altro.
Così ho annunciato che quest'anno si sarebbe festeggiato San Valentino anche a casa nostra, che avrei preparato un dolce pieno di cuori, continuando a girare per casa e proclamare quanto sia bello il giorno di San Valentino (vi lascio immaginare la faccia sbigottita di Fabio) e, dopo tutto questo parlare...sorpresa, sono rimasta fregata dalla mia stessa psicologia e così, invece di fare un dolce che nulla doveva avere a che vedere con San Valentino, ho preparato realmente un dolce che non poteva avere più cuori di così!
Ma passiamo alla descrizione, così mi distraggo e non penso a tutti questi cuori...
Giusto perché noi NON festeggiamo San Valentino, ho preparato un dolcino a forma di cuore (ed ecco il primo!) a base di mousse al cioccolato fondente con il cuore (ed ecco il secondo) di frutti di bosco. Dato che mi sembrava di aver pensato poco a forma di cuore, ho racchiuso il dolce in una cupola di cioccolato bianco (ok, questa è semplicemente una semisfera), in cui ho fatto dei fori a forma di cuore (e qui abbiamo raggiunto l'apice perché ce ne sono tre tutti insieme!) ed ho colorato di rosso metallizzato la cupola...e certo, rosso come il cuore...
Passiamo alla ricetta che è meglio, altrimenti divento sdolcinata.



Un dolce...cuore

Ingredienti per 6 persone:

Per la mousse al cioccolato:
65 g di zucchero semolato
35 g di acqua
135 g di tuorli
225 g di cioccolato fondente 70% di cacao Guanaja di Valrhona
70 g di burro
200 g di panna

Per il cuore ai frutti di bosco:
250 g di frutti di bosco
50 g di burro
100 g di zucchero

Per la glassa al cioccolato (ricetta di C. Felder)
8 g di gelatina in fogli
120 g di acqua
145 g di zucchero semolato
50 g di cacao in polvere
100 g di panna liquida al 30% di massa grassa
1 goccia di colorante rosso

Per ciascuna cupola di cioccolato:
200 g di cioccolato bianco Opalys Valrhona
Spray per alimenti rosso metallizzato




Preparare la mousse al cioccolato fondente: miscelare l'acqua, lo zucchero ed i tuorli in una ciotola e riscaldarli a microonde a 650W mescolando ogni 30 secondi, fino ad arrivare alla temperatura di 85°C. Trasferirli nella planetaria e montare fino a raffreddamento. Unire il burro ammorbidito e montare ancora. Aggiungere il cioccolato fondente fuso, ma non troppo caldo e continuare a montare.
Incorporare delicatamente la panna semimontata. Coprire con la pellicola ed abbattere.
Preparare il cuore di frutti di bosco: mettere in una padella il burro ed appena si sarà sciolto, aggiungere i frutti di bosco e spolverizzarli di zucchero semolato. Cuocere fino ad ottenere una salsa densa e leggermente gelatinosa. Fare raffreddare.
Mettere la mousse in una sac à poche e riempire il fondo e le pareti degli stampini a forma di cuore e fare raffreddare in congelatore.versare nel centro di ciascun cuore i frutti di bosco e fare nuovamente raffreddare in congelatore. Prelevare nuovamente i dolci e chiuderli con la restante mousse al cioccolato. Riporre in congelatore fino al momento di glassarli
Preparare la glassa: mettere i fogli di gelatina in acqua fredda.
Versare in una casseruola l'acqua, lo zucchero semolato, il cacao in polvere (setacciato) e la panna e fare cuocere a fuoco dolce, mescolando con delicatezza per non fare incorporare delle bolle d'aria.
Quando il composto sarà arrivato ad ebollizione, togliere la casseruola dal fuoco. aggiungervi la gelatina strizzata e mescolare. Aggiungere il colorante e mescolare. Coprire con un foglio di pellicola per alimenti e lasciare raffreddare.



Preparare la cupola: mettere in una ciotola i 2/3 del cioccolato e scioglierlo a microonde a 650W mescolando ogni 30 secondi. Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, aggiungervi il restante terzo e mescolare fino a completo scioglimento anche di quest'ultimo. Versare nello stampo a forma di cupola rivestendone completamente l'interno ed eliminare il cioccolato in eccesso. Capovolgere lo stampo su carta da forno e  fare raffreddare completamente. Mettere altro cioccolato nella semisfera e fare un secondo strato. Eliminare nuovamente l'eccesso e capovolgere la semisfera su un foglio di carta da forno. Quando il cioccolato sarà completamente freddo, con un colpo secco fare uscire la cupoletta di cioccolato.



Riscaldare una padella e poggiarvi dentro uno stampo tagliabiscotti a forma i cuore. Quando sarà caldo, prenderlo con i guanti da cucina e poggiarlo sulla cupola, aspettando che il cioccolato si sciolga lasciando un foro a forma di cuore sulla cupola stessa (se lo stampino si raffredda, pulirlo, riporlo nella padella e ripetere l'operazione ricalcando il segno lasciato in precedenza). Ripetere l'operazione anche per gli altri cuori. mettere la cupoletta su un foglio di carta da forno e spruzzarla con lo spray colorato. Mettere da parte.
Estrarre i dolci dagli stampini e metterli su una gratella. Riscaldare la glassa a bagnomaria o a microonde, fino a renderla fluida, ma ancora fredda. Versarla sui dolci ed impiattarli. Conservare i dolci in frigo fino al momento i servirli.
Prima di servirli, porre una cupola di cioccolato su ciascun dolce.


Non posso concludere che augurando un buon San Valentino a tutti!

Anna Luisa







18 commenti:

  1. Michia...e tutto questo per Fabio....nuncelapossofà...lo voglio anche io questo dessert!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario, pensa un po' quanto mi ispira il tuo amico...cosa può fare l'amore...;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. No, vabbè... ma che meraviglia è?!
    Annalù provo a darti una spiegazione? San Valentino non è importante per te come donna, ma ispira la pasticcera che è in te. Può essere così?
    Mi son sempre chiesta se fosse difficile ritagliare il cioccolato con gli stampini tagliabiscotti, e fare una cupola è una delle mie aspirazioni... proverò prima o poi!!
    Complimenti davvero, splendido e certamente buonissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela, mi hai dato un'ottima spiegazione e credo che l'anno prossimo moltiplicherò i cuori ;-)
      Mi piace giocare con i dolci e con il cioccolato ancora di più, il tagliabiscotti è stato utilissimo in questo caso, anche se non ero certa del risultato fino a quando l'ho avuto tra le mani ;-)
      Grazie mille
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Ma te, non sei normale :) ma guarda un po', se per NON festeggiare San Valentino, uno si deve complicare la vita così!! Dolce meraviglioso, ma io toglierei la cupoletta e andrei subito al sodo!! Donna d'istinto, sono!! :)
    Bacione meravigliosa creatura...bacio anche a Fabio, va!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aurelia, il dolce era buonissimo, ma la cupola di cioccolat aveva un suo perché ;-)
      Mi hai fatto troppo ridere con il tuo commento :-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. Ma è una meraviglia!! Vedi, la pasticceria non si tira indietro per nessuna festività!!
    Bravissimaaaaa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, più che tirarsi indietro direi che mi ha letteralmente assalita ;-)
      Grazie!!! :-)
      Anna Luisa

      Elimina
  5. buon san valentino a voi e grazie per questa meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te simo, se sempre gentilissima :-*
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Wow questo dolce è una meraviglia, non si può resistere di fronte ad un dessert così cioccolatoso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, il cioccolato va a braccetto con San Valentino ed io ho sfruttato questo dolcissimo legame ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Deve essere contagiosa questa cosa, perché anche io quest'anno sono in vena di cuoricini!
    Ovviamente anche dalle nostre parti mai festeggiato San Valentino!
    Caspita Anna Luisa questo dessert è pazzesco!! Ma tu una pasticceria no eh??? :D
    Complimentissimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tery, ci sarà un epidemia sanvalentinica nell'aria :-D
      Ti mi lusinghi sempre :-*
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  8. io mangerei subito la cupoletta per togliera di mezzo e poi attaccherei il resto, è splendido Annalu, bellissimo, nuppure io festeggio san Valentino ,)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile scegliere da dove iniziare, diciamo che ne ho mangiato un morso ed un morso ;-)
      Grazie mille ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  9. Un piatto meraviglioso, io starei a guardarlo invece di mangiarlo O_O complimenti per l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che anche io ho avuto una ttimo di esitazione...ma poi è passata ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina