martedì 28 gennaio 2014

Un piatto che accontenta tutti: Parmentier di merluzzo al cavolfiore


Mi è sempre piaciuto mangiare, anche se forse ora mi piace più cucinare, ma provare sapori nuovi, nuovi accostamenti, a volte anche azzardati, mi è sempre piaciuto. Per quanto ami la cucina tradizionale, cerco sempre il posto dove sappiano presentarla e prepararla secondo i crismi, oppure, dove, una volta appresa la tradizione e fatta propria, sappiano espandere le conoscenze, abbandonare i luoghi comuni della cucina, fino a provarne il matrimonio con altre culture, con altri sapori, con altre tecniche culinarie.
A volte mi trovo però troppo attirata dagli abbinamenti particolari, quelli che sicuramente non raccoglierebbero i consensi unanimi delle persone e particolarmente dei bambini. Mi sono resa conto infatti che i bambni amano i piatti semplici, quelli con sapori sicuramente non complessi e tantomeno con abbinamenti di gusti contrastanti tra di loro. Amano la pasta al sugo, amano il purè di patate, non sono attirati invece da alcune verdure come il cavolfiore, nè dal pesce ed a volte anche convincerli a mangiare una fetta di carne può diventare un'impresa.
E' proprio ai bambini che ho pensato quando ho letto su Sale&Pepe questa ricetta. Un modo gustoso per riuscire a far loro mangiare cavolfiore e pesce, senza che rinuncino alle patate. Una ricetta però che non è indicata solo per i più piccoli, dato l'enorme successo che riscontra quando la si presenta ad una cena con amici. Insomma, un piatto in grado di mettere d'accordo grandi e piccini, senza rinunciare al gusto.
La ricetta di oggi è la Parmentier di merluzzo al cavolfiore. Anche la preparazione non è eccessivamente lunga, soprattutto se il vostro pescivendolo di fiducia sarà così cortese da prepararvi i filetti di merluzzo. In sostanza è uno sformato composto da tre strati: il primo strato è formato da patate tagliate sottili e disposte nella teglia a crudo; il secondo strato è costituito dal merluzzo insaporito dagli scalogni e da una cucchiaiata di senape; mentre l'ultimo strato è composto da una purea di cavolfiore. Il tutto viene messo a gratinare et voilà, la cena è servita.



Parmentier di merluzzo al cavolfiore

Ingredienti per 4 persone:
800 g di filetti di merluzzo
600 g di cavolfiore
500 g di patate non farinose
2 scalogni
un ciuffo di prezzemolo
40 g di pangrattato
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
un cucchiaio di senape forte
2 cucchiai di semi di senape
50 g di burro
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale
pepe


Pulite il cavolfiore, eliminando mn mano il torsolo e dividendo in cimette, poi lessatelo in una casseruola con acqua bollente salata per 15 minuti. Sbucciate gli scalogni e tritateli con le foglie di prezzemolo.
Rosolate per 3 minuti i filetti di merluzzo in una larga padella con l'olio, poi unite il trito di scalogni e cuocete per altri 3 minuti a fuoco vivo. Sminuzzate quindi i filetti con una forchetta, unite la senape mescolate e cuocete ancora 2 minuti.
Scolate il cavolfiore e frullatelo al mixer, quindi fate asciugare per qualche istante a fuoco vivo il purè ottenuto in un tegame antiaderente. Aggiungete poi 25 g di burro, i semi di senape, sale, pepe e mescolate.
Sbucciate le patate, tagliatele a fettine sottili (meglio se con una mandolina) e sistematele sul fondo di una teglia unta con parte del burro rimasto.
Distribuite sopra il mix di merluzzo con il suo fondo di cottura, poi il purè di cavolfiore, quindi cospargete con il parmigiano ed il pangrattato, completate con il resto del burro a fiocchetti e cuocete in forno già caldo a 180°C per 30 minuti, accendendo negli ultimi minuti anche il grill. Servite subito.

Note mie: ho omesso i semi di senape per evitare di dare alla preparazione un sapore troppo forte che potesse essere poco gradito ai bambini.



Anna Luisa

22 commenti:

  1. Buonissimo!! Adoro il merluzzo e il cavolfiore, questo lo rifaccio appena non ho il marito intorno!!!!
    Grazie!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, ammetto che io amo il cavlfiore, mentre per il merluzzo non nutro una vera passione...ma in questo piatto mi è piaciuto tantissimo :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. una ricetta molto particolare,che non conoscevo e che mi incuriosisce davvero tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirtilla, anche per me è una ricetta nuova, ma la riproporrò sicramente :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Ecco un'altra ricetta con il merluzzo che voglio assolutamente provare e che sono certa verrà apprezzata da tutti, nonostante pesce e cavolfiore! Anche io amo gli abbinamenti "strani"… dovremmo abitare più vicine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, è un abbinament che non conoscevo ma che ci è piaciuto tantissimo :-P
      E' vero, dovremmo abitare più vicine ;-)
      Baci

      Elimina
  4. Que sugestão mais cheia de bom aspecto, e que cremosa ficou uma refeição perfeita para o meu almoço.

    Beijinhos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Este prato é um alimento de grande conforto, especialmente cremoso e gostoso:-P
      Beijos
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Che accostamento meraviglioso, adoro il merluzzo... con il cavolfiore... da provare!
    Bravissimi, ne vorrei una fettina!
    A presto,Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela, è una novità anche per noi...ma è talmente buono ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Io sono un pò come i bambini: odio il pesce tipo merluzzo e alcune verdure non c'è verso di farmele mangiare, tipo i cavolfiori appunto. Può essere interessante. Me la appunto tra le ricette da provare quando avremo il forno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è la ricetta per te ;-) Devi provarla assolutamente, poi mi dirai ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Deve essere veramente deliziosa e visto che adoro il pesce con le verdure mi sa che me la segno, bel piatto anche da presentare a tavola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, è una ricetta semplice che però ti permette di fare un figurone quando la porti a tavola ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Eì bello vedere un piatto di pesce bello invernale! In fondo il pesce si associa all'estate ma bisognerebbe mangiarlo sempre! Bravi^^
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e confesso che anche noi non lo mangiamo spesso, nonostate abitiamo in una città di mare...speriamo che questo piatto sia solo l'inizio ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  9. Merluzzo e patate tagliate sottili l'ho provato e mi piace ma questa insolita variante con il cavolfiore mi piace tanto come accostamento di sapori e consistenze, da provare, anche per me senza semi di senape, sono una bimba :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica, è stato proprio l'insolito accostamento che m ha colpito...e conquistata (anche senza semi di senape :-D)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Interessante, perché a me il merluzzo proprio non va giù, pur amando molto il pesce, questo piatto invece potrebbe aiutare a togliere quell'idea di asciutto e stopposo un po' penitenziale che ha.
    Proverei pure a sostituire il burro con olio EVO, di ottima qualità, pero'.

    RispondiElimina
  11. uhh mi piace molto adoro il cavolfiore e abbinato al pesce mai provato....brava!!

    RispondiElimina
  12. Questo è un piatto unico che incontra decisamente il mio gusto.. che voglia di assaggiarlo (sì, anche alle 5 di pomeriggio)!

    RispondiElimina
  13. Wow...che cenetta!! Gli ingredienti mi piacciono tutti, quindi...si proverà!! Un abbraccio

    RispondiElimina