venerdì 18 dicembre 2009

Il Signor Albero (parte seconda)


A casa nostra non è Natale senza l'albero, senza i pacchetti che sono alla sua base, anche se fino alla fine sono quelli che regaleremo noi agli altri e che poi piano piano verranno sostituiti con quelli di cui ci faranno dono. Ed è così che assieme al presepe, alle altre decorazioni in giro per la casa, ai profumi che arrivano dalla cucina in questi giorni, il protagonista principale è senz'altro lui, con le sue mille lucine colorate che fanno festa, danno gioia ed allegria. Ovviamente ricoperto dalle nostre decorazione prese durante i nostri "giretti".

Nell'estate del 2006, durante il nostro tour itinerante nel Canada orientale non ci siamo fatti sfuggire l'occasione di visitare i negozi natalizi della zona.







Nel'estate del 2007 anche nella città di Denver in Colorado abbiamo sfruttato l'occasione per portare con noi un altro souvenir natalizio da porre sul nostro albero.



"Sulla via del ritorno", durante il nostro mini tour del Maine, abbiamo preso due simboli dello stesso, legati alla pesca delle aragoste che lì sono buonissime e numerosissime. La stessa aragostina in versione natalizia e una boa di segnalazione delle innumerevoli trappole che si trovano sui fondali. E una simpatica conchiglia decorata a mano.







Sempre nel 2007, ma a Dicembre, in uno dei bellissimi mercatini tedeschi, a Stoccarda abbiamo fatti nostre queste tre decorazioni.







A Roma, al Cirque du soleil invece questa con i ritagli coloratissimi degli abiti di scena.


E a Terni una rivestita di velluto.



A Venezia invece non potevamo farci mancare quella con le murrine.



A Praga un ovetto di porcellana e una campanella.






Potevamo tornare dalla Grande Mela senza un ricordino natalizio? Certo che no! Questa l'abbiamo presa in uno dei punti più spettacolari della città, l'osservatorio del Rockfeller center da cui si gode probabilmente la migliore vista su Manhattan. E raffigura la piazza in cui viene allestita la mitica pista di pattinaggio.


Anche in Norvegia, quest'estate, non abbiamo resistito tra Trolls e folletti ad aggiungere altre decorazioni per il nostro albero.






Infine (ma solo per ora, statene certi), anche in Alsazia le bancarelle natalizie sono state una notevole tentazione...a cui abbiamo (molto volentieri) ceduto.








Non ci resta che augurarvi "Beary Christmas"...



...o " Merry Chrismoose"!


Buone feste!

Fabio e Anna Luisa


10 commenti:

  1. Splendida collezione di ricordi natalizi di viaggio......Auguri da tutto il mondo!!!
    diana

    RispondiElimina
  2. Solo ora che riusciamo ad addobbare praticamente tutto l'albero solo con queste decorazioni prese in giro ci rendiamo conto di quante ne abbiamo. Ognuna ci ricorda un posto visitato ed è bellissimo tirarle fuori ogni anno e far tornare alla mente certi momenti.

    RispondiElimina
  3. bellissima idea ragazzi..... e bello anche il vostro albero! Un bacione

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Daniela ;-)
    Chissà da quale posto verrà la prossima :-D

    RispondiElimina
  5. Insomma, non vi si sta più dietro! Sfornate delizie e racconti a ritmi impressionanti!!
    Queste bellissime foto e il racconto dolciissimo del vostro albero sarebbero perfetti, se lo vorrete, per la Raccolta di Natale che c'è da me...se vi fa piacere, passate a dare un'occhiata!

    RispondiElimina
  6. Ma che bello questo Albero e poi e' bello sapere che ogni decorazione ricorda un posto, il volto di una persona e in fondo in fondo un po' di cibo ;)) o no !?!
    Un abbraccio grande Tanti Auguroni ci si vede a Perugia. Alessandra

    RispondiElimina
  7. @Alessà, in effetti quando visitiamo un nuovo Paese ci piace scoprirlo in toto e "gustarcelo" fino in fondo...;-)
    Tanti Auguri anche a te...ci si vede presto ;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  8. @Patrizia: siamo felici di partecipare a questa bella iniziativa! :-D
    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  9. Anna Lu, incredibile il mio albero è praticamente uguale... nel senso che anche io in ogni viaggio che faccio, ovunque vado cerco le decorazioni per l'albero.... Così anche il mio piccolo alberello è tutto un ricordo.. In più ho delle palline rigorosamente vecchie che mia nonna ha ricoperto con un lavoro all'uncinetto... Ovviamente sono le mie preferite...

    RispondiElimina
  10. Che bello Stefy avere questa cosa in comune. le palline della nonna devono essere favolose.
    Un abbraccio e tantissimi cari auguri a te ed Ed .
    Fabio e Anna Luisa

    RispondiElimina