giovedì 15 dicembre 2016

Norvegia on the road: Lofoten, dodicesimo e tredicesimo giorno



Avevo impostato il giro in maniera da avere il tempo di visitare tutto per bene e poi, una volta arrivati alla punta delle Lofoten, un lungo rientro verso Tromso, con una sosta.
Lasciamo così Nusfjord nella sua pace mattutina, dopo una ricca colazione servita su una barca vera (davvero una barca di roba, nel vero senso della parola anche!) e ci immettiamo sulla E10, direzione Rundhaug. Non avevo trovato altro in zona per fare sosta, tranne un hotel in questo posto, di cui dopo vi dirò.




Non manca qualche sosta fotografica lungo la strada, prima lungo la 815, una strada secondaria, poi ad Henningsvaer, per fotografare la spiaggia bianca dove non ci eravamo fermati all'andata per la troppa gente. D'altra parte è lì, subito dopo la deviazione per Henningsvaer dalla strada principale. Ripresa la strada, giusto qualche altra fermata dove davvero meritava. D'altra parte la strada da fare è tanta e sono posti che già abbiamo visitato all'andata.





















Arriviamo a Rundhaug dove c'è solo il nostro albergo, che dalle foto sul sito sembrava molto più bello. In realtà è piuttosto vecchio e decadente anche se un tempo deve essere stato molto bello.
Ci viene proposto per cena un piatto della tradizione locale ed accettiamo (non c'è proprio niente nelle vicinanze tranne un piccolo supermercato che chiude presto), ed è anche molto buona. Con questa temperatura, un piatto caldo ci stava proprio bene.

(seguono foto della spiaggia bianca di Henninsgvaer e lungo la strada per Rundhaug)















Il giorno dopo, fatta la colazione, ci rimettiamo in macchina. Invece di puntare diritti verso Tromso, ho studiato un po' la zona e deciso di fare una deviazione per l'isola di Senja di cui sulla guida si parlava bene. Prendiamo per Gryllefjord, anche se la nostra destinazione è poco prima, ad Hamn, piccolo e grazioso posticino dove facciamo una breve sosta per qualche foto. L'acqua ha un colore bellissimo.









Prima di arrivare a Mefjordvaer, ci sono due bei punti panoramici attrezzati.












Da qui ci spostiamo a Mefjordvaer, posto delizioso. Sono posti molto piccoli che si visitano in poco tempo.










 Da qui proseguiamo sulla 862 che poi diventa 861 prima di tornare sulla strada principale e puntare verso Tromso. Devo dire che consiglio questa deviazione per l'isola di Senja se avete tempo.

Arriviamo al nostro hotel a Tromso con un po' di difficoltà, non capiamo bene dove sia dal navigatore, poi per fortuna vediamo un'insegna col nome della catena alberghiera. Per fortuna troviamo subito posto (a pagamento) per la macchina, proprio alle spalle dell'hotel, anche se solo successivamente scopriamo che c'è un piccolo parcheggio riservato agli ospiti, ma è praticamente già pieno. Poco male, si paga fino alle 17 e ci siamo quasi. In hotel apprendiamo che abbiamo la cena compresa, quindi disdiciamo il posto che avevamo prenotato, la brasserie 69° N (un po' a malincuore, anche considerando la cena a buffet dell'hotel piuttosto deludente), ma almeno risparmiamo un po'.























Tromso un pochino già l'abbiamo visitata quando ci siamo stati in crociera, ma facciamo con piacere una passeggiata lungo Storgata, la strada principale per vederne la chiesa, il vecchio teatro, il Perspektivet Museet e da qui ci allunghiamo alla chiesa artica al di là del bel ponte che collega Tromso all'altra sponda. E' una chiesa moderna, ma molto bella. Da qui (relativamente vicino), c'è anche la possibilità di prendere la funivia per guardare la città ed il panorama circostante dall'alto. Ma, avendolo già fatto, stavolta rinunciamo.
















Per attraversare il ponte, a parte la strada per le macchina, da un lato c'è la pista ciclabile, dall'altro quello pedonale. Per attraversarlo ci vogliono circa 15 minuti a piedi, ma ne vale la pena. Facciamo un altro giro in centro, vediamo anche il Polar museet dall'esterno e le varie case antiche del centro prima di andare a cena. L'hotel è comunque molto bello, anche se non avremo modo di provare la colazione visto che ci attende una levataccia per prendere il volo per Bergen.















A presto con l'ultimo post e l'ultima tappa di questo viaggio con la visita di Bergen.

Trovate tutto il diario di viaggio nella pagina dei DIARI DI VIAGGIO

Fabio

12 commenti:

  1. Ecco, questi sono i posti che voglio vedere. Hamn sembra deliziosa, immagino l'atmosfera e il silenzio. Le foto sempre meravigliose!

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono posti piccolissimi, immersi nella natura. Ina pace ed una tranquillità assoluta!
      Grazie!

      Fabio

      Elimina
  2. di questo vostro viaggio che leggo di articolo in articolo, mi colpiscono gli spazi immensi e la povertà di esseri umani, credo che decisamente sia il luogo in cui vorrei vivere da grande...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono spazi molto grandi, scarsamente popolati. Si sta troppo bene!

      Fabio

      Elimina
  3. Che spettacolo quei punti panoramici prima di Mefjordvaer, soprattutto quello con la foto del pontile di legno!! E che carina Tromso, per un periodo al lavoro abbiamo avuto un progetto con l' università di quella cittadina ma non mi è mai capitato di andarci in trasferta, purtroppo!!
    Comunque è un paese meraviglioso la Norvegia!!
    Buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stata una deviazione che molti non fanno, ma volevo trovare un posto interessante al ritorno senza fare la stessissima strada dell'andata ed avevo letto qualcosa di interessante su quest'isola. Ed i posti mi hanno confermato che ne valeva la pena.

      Fabio

      Elimina
  4. Trovo molto bello il contrasto che c'è in questo Paese: tra natura e centri abitati direi che hanno proprio tutto...senza nulla togliere al Bel Paese eh! Però almeno una volta nella vita un viaggio in Norvegia andrebbe fatto!
    Bellissime foto come sempre!
    Buon finesettimana ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bellezza è dappertutto. Per me è uno dei Paesi più belli al mondo.

      Fabio

      Elimina
    2. La bellezza è dappertutto. Per me è uno dei Paesi più belli al mondo.

      Fabio

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. paesaggi incantati, foto bellissime ... voglia di partire!!!!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente sono incantati, sembra di stare in una fiaba.
      Grazie!

      Fabio

      Elimina