mercoledì 12 marzo 2014

Navigando sul web e la crostata con crema frangipane ai frutti di bosco di Ernst Knam


Oggi dobbiamo ringraziare internet per tutte le meraviglie che ci offre: conoscere e scambiarsi idee anche con persone che si trovano dal'altro capo del mondo, documentarsi su qualunque cosa, trovare tutto, ma proprio tutto ciò che si sta cercando e, poco male se è in vendita solo negli Stati Uniti, basterà un click ed una persona dal'altra parte del mondo te lo impacchetterà e te lo spedirà e come per magia vedrai quello stesso oggetto che tanto hai anelato, materializzarsi tra le tue mani. Certo, come ogni cosa anche internet ha dei lati negativi ed un po' di cautela nell'utilizzo di questo bellissimo mezzo di comuncazione va comunque mantenuta. Devo ammettere però, che dovendo mettere su una bilancia i pro ed i contro, i primi batterebbero di gran lunga i secondi.
Ricordo ancora la prima volta che ho navigato sul web, stavo preparando la mia tesi di laurea e cercavo del materiale attinente. Come per magia mi comparvero dei grafici perfettamente calzanti con i dati della mia tesi, ma estrapolati da una ricerca fatta in un'altra università italiana. Li mostrai tutta orgogliosa alla professoressa che si dimostrò molto interessata...per fortuna li avevo stampati perché pur ripetendo la ricerca in rete con le stesse parole, non sono mai più riuscita a trovare quel sito.


Eravamo veramente agli albori di internet, per fortuna con il tempo la situazione è migliorata e, quando dopo qualche tempo ho ricominciato a navigare, l'oggetto della mia ricerca non erano più gli argomenti della tesi, ma ricette di cucina cercate per puro svago...eppure tutto è iniziato da quella ricerca. Ho trovato un forum di cucina dove delle persone simpatiche si passavano ricette della tradizione culinaria di tutta la penisola, oppure ne sperimentavano di nuove e, dopo essermi fatta coraggio, iniziai anche io a scrivere e proporre le mie ricette. Solo dopo qualche anno ho aperto con Fabio il nostro blog, ed eccoci qui, a raccontarvi sensazioni, momenti belli ed a volte anche brutti, a passarvi ricette sperando che voi le proviate e vi piacciano come sono piaciute a noi e a raccontarvi dei nostri viaggetti più o meno lontani.


Abbiamo stretto tante amicizie su internet e con alcuni di voi siamo legati da un affetto profondo che sono certa durerà per sempre, ed oggi è proprio alle mie amiche di internet che vorrei offrire una fetta di crostata firmata Knam. Anche perché il libro da cui ho preso questa ricetta me l'ha regalato Fabio che l'ha preso a Milano durante Identità golose, su consiglio della nostra amica Tery.



Torta alla crema frangipane ai frutti di bosco (di E. Knam)

Inredienti

Per la pasta frolla:
125 g di burro
125 di zucchero
50 g di uova (circa 1uovo)
2 g di sale
1/2 stecca di vaniglia
5 g di lievito in polvere
240 g di farina 00

Per la crema frangipane:
100 g di burro
100 g di zucchero
180 g di uova (circa 2 uova)
30 g di farina
100 g di farina di mandorle

100 g di more
100 g di lamponi
100 g di mirtilli
150 g di gelatina di albicocche


In una planetaria con il gancio a mano impastare il burro con lo zucchero e la polpa di vaniglia.
Quando gli ingredienti sono amalgamati, unire velocemente le uova, quindi la farina, il lievito ed il sale.
Appena la farina è incorporata, smettere di impastare. Con l'impasto formare una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno 3 ore.
Con una frusta montare il burro con lo zucchero finché non avrete ottenuto un composto bianco e spumoso.
Aggiungere a filo le uova sbattute.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, con una spatola unire le farine, rigirando dal basso verso l'alto e dal centro verso l'esterno, per incorporare l'aria. L'impasto dovrà risultare liscio e omogeneo.
Imburrare quindi una tortiera di diametro circa 20-22 cm. Stendete la frolla in un disco spesso circa 3 mm, con il quale fodererete lo stampo.
Versate la frangipane sulla frolla, senza superare i tre quarti della tortiera, e decorate la sommità con i frutti di bosco, disponendoli in modo disordinato.
Cuocete in forno preriscaldato a 175°C per circa 35 minuti.
Quando la torta sarà fredda, lucidatela con la gelatina di albicocche.


Eppure ricordo ancora quando mi resi conto che stavamo, e forse stiamo vivendo ancora, una vera rivoluzione e che una nuova era ha avuto inzio.

Anna Luisa



18 commenti:

  1. Buonissima!! La devo assolutamente fare!!!!!
    Grazieee!!

    RispondiElimina
  2. Ciao e' vero il web riserva infinite ricchezze, riduce le distanze e ... tanto altro sia in positivo , che in negativo, ma per noi che abbiamo un blog e' un strumento indispensabile che ci regala quotidianamente soddisfazioni e tanti incredibili rapporti umani! Bella la crostata, complimenti! Un abbraccio e buona giornata
    Paola

    RispondiElimina
  3. Dici bene: internet è fonte di ispirazione, fornisce enormi possibilità e favorisce i momenti di scambio e condivisione. sia nel bene che nel male purtroppo. Di certa, senza internet, non ci saremmo conosciute, e non sarebbero nate tante belle amicizie virtuali che poi si sono trasformate in reali.
    Adesso la battuta mi esce spontanea, ma questa crostata diventerà presto reale anche a casa mia. Sicuro!
    Grazie!

    RispondiElimina
  4. Penso anch'io che i"pro"siano in netto vantaggio,basta solo un pò di cautela come in tutte le cose!E questa "era" ci ha regalato la possibilità di esprimere una passione,la stessa che riempie questa torta...Complimenti cara come sempre!

    RispondiElimina
  5. (A volte) il web è una gran cosa!A volte invece dovrebbe essere utilizzato con un pelo di testa in più, ma finchè ci aiuta a dare vita a delle delizie del genere ben venga!Mi sono innamorata <3 Non ho mai provato la frangipane e sono molto curiosa!Ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Che super torta e poi alla crema frangipane non so dire di no! Hai ragione internet è un grande mezzo che ci da tutte le informazioni che vogliamo e a volte anche troppe :-) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. e'bellissima,e l'hai eseguita alla grande,perfetta!!

    RispondiElimina
  8. questo dolce è un attentato! la frolla, la crema frangipane, i frutti di bosco, la gelatina all'albicocca....lo adoro :D

    RispondiElimina
  9. ficou linda essa tarte e com frutas a lembrar os dias quentes, simples mas deliciosa.

    beijinhos

    RispondiElimina
  10. AnnaLuisa la rete per fortuna nasconde tante cose belle e ricordo con affetto i bei momenti condivisi sul forum di cucina...ora però quando voglio salutarvi vengo e trovo sempre ricette preziose come questa crostata profumata,colorata e sicuramente buona.
    Notte a voi
    Enrica

    RispondiElimina
  11. Bellissima la tua torta! Io vi seguo da un po' e ci regalate sempre dei piatti (e delle foto) stupende!!!
    Mi prendo anche io una fettina-ina-ina

    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  12. 1. Grazie infinite per il riferimento a me :-)
    2. Sono contenta che il libro di Knam ti sia stato utile e spero che ti piaccia quanto è piaciuto a me!
    3. Io questa fetta di torta da amica virtuale (e ancora di più reale!) me la prendo molto volentieri! Ha un aspetto strepitoso!!
    Grazie mille ragazzi, sono felicissima che internet mi abbia portato a conoscere persone come voi!

    RispondiElimina
  13. Conosco i tuoi dolci e sono certa che questa torta, come tutte le altre, sarà da stordimento!
    P.s. Anche per me i pro sono maggiori… solo solo perché vi ho conosciuti!

    RispondiElimina
  14. ciao! siamo arrivati nel vostro blog e siamo felici di conoscere corregionali appassionati di cucina come noi! ci uniamo ai vostri follower e viaggiamo un po' tra le vostre ricette!

    RispondiElimina
  15. Ciao cari! Questa torta fa la felicità degli occhi.. come vorrei tanto una bella fetta gigante ora^^
    a presto:*

    RispondiElimina
  16. se qualcuno mi avesse (pre) detto tutto quello che è accaduto di bello da quando ho deciso di aprire il blog fino ad oggi, io sinceramente non gli avrei creduto. magari avrei anche riso di scherno.
    eppure è stato esattamente come dici tu, si sono formate amicizie che sembrano indissolubili, sintonie di pensieri ed armonie che comunicano attraverso ingredienti e ricette e foto.
    è bello. è surreale ma bello.
    non è surreale affatto invece la crostata con frangipane che vedo qui e che mi fa una gola che non immagini!!!
    un abbraccio grande grande a tutti e due :)))

    RispondiElimina
  17. Io non avrei mai più pensato a quello che mi sarebbe successo quando ho cominciato la mia avventura nel mondo del foodblog. Ho iniziato un po' per gioco e mai avrei creduto che mi avrebbe dato l'opportunità di conoscere persone stupende con la stessa mia passione e di vivere esperienze magnifiche. Quindi capisco perfettamente quello che vuoi dire e trovo che questa splendida torta sia assolutamente la degna protagonista di questo post.

    RispondiElimina
  18. Io non potrei più fare a meno della rete, ho ricevuto tantissimo, davvero. E non è vero che le amicizie che si intrecciano grazie ai blog, ad internet, in generale, siano meno preziose di quelle con persone che frequentiamo ogni giorno. Bellissima la torta...sempre molto brava! Un bacione

    RispondiElimina