giovedì 1 settembre 2016

Le pizzette di melanzane...se non le conoscete, non sapete cosa vi perdete!


Esistono dei piatti che ricordano un determinato periodo dell'anno come la pastiera, Pasqua o le caldarroste, l'autunno, così come esistono dei piatti che sono dei must in alcune famiglie. Ecco, le pizzette di melanzane rientrano in entrambe le categorie, dato che vengono preparate nella mia famiglia da sempre e senza di loro per me non è estate.
Non saprei se si tratti di una ricetta della cucina tradizionale napoletana, in quanto Fabio, prima di conoscermi ne ignorava totalmente l'esistenza, ma sicuramente nella zona dove viviamo sono molte le massaie che le preparano, tanto che esiste anche una sagra nella quale le donne gareggiano fra di loro su chi fa le pizzette di melanzane più buone.
Prima che pensiate a delle pizze con le melanzane, chiarisco che le pizzette in questione sono in realtà delle polpette, in cui però non compare il pane.


Mia nonna diceva sempre che per preparare le pizzette di melanzane, servono 7 ingredienti oltre ovviamente alle melanzane stesse: l'uovo, l'origano, il basilico, l'aglio, il parmigiano, il pecorino e il semolino. Quest'ultimo viene usato nella nostra famiglia sia per rassodare l'impasto che per l'impanatura esterna delle polpette, in altre case viene sostituito invece dal pane grattugiato.
Tutta la preparazione viene fatta al coltello perché il frullatore ossiderebbe il basilico e soprattutto  produrrebbe la fuoriuscita di troppo liquido dalle melanzane, rendendo l'impasto difficile da legare.
Per avere una frittura uniforme si può usare la friggitrice o, in alternativa, cuocere le polpette girandole spesso, già dopo un minuto che sono state messe nell'olio a temperatura, in modo da fare rassodare l'esterno quasi contemporaneamente su tutta la superficie e non solo su un lato, evitando così il distacco della crosticina formatasi dal resto dell'impanatura.
Personalmente ho fatto un'aggiunta alla ricetta originale ed ho inserito nel centro di ciascuna pizzetta un cubetto di provola affumicata per avere l'effetto filante al morso (...dalla velocità con cui sono sparite, credo che la variazione sia stata gradita).
La ricetta è fatta un po' ad occhio, come ogni ricetta che venga tramandata a voce, ma vi basterà sapere che si devono sentire bene le spezie e l'aglio, mentre la sapidità è data dai formaggi grattugiati.


Pizzette di melanzane
Ingredienti:
8 melanzane di misura media
50 g di pecorino grattugiato
50 g di parmigiano grattugiato
1 mazzetto di basilico
1 cucchiaio di origano
1 spicchio d'aglio
1 uovo
200 g di provola
sale
semolino
olio extravergine d'oliva


Lavare e tagliare a cubetti le melanzane. Metterle a cuocere in un tegame di acqua bollente salata per circa mezz'ora (devono essere morbide, ma non sfatte). Scolarle e pressarle per fare loro rilasciare la quantità maggiore di acqua e lasciare che si raffreddino nel colino. Una volta fredde, pressarle ancora o strizzarle tra le mani per eliminare altro liquido.
Disporre su un tagliere lo spicchio d'aglio e iniziarla a tritare con un coltello. Aggiungere il basilico lavato ed asciugato e tritare anch'esso bene, quindi iniziare ad aggiungere le melanzane poco alla volta, fino ad ottenere un composto uniforme. Passare il composto ottenuto in una ciotola ed aggiungere l'uovo, quindi l'origano, e poi, sempre mescolando,  i formaggi ed il sale. Se fosse necessario, aggiungere un po' di semolino per rendere il composto più sodo e continuare a mescolare.
Prelevare una quantità di impasto grande come il palmo della mano, compattarlo, formare un incavo nel centro e porvi un cubetto di provola. Richiudere e dare una forma ovale alla pizzetta. Passare le pizzette nel semolino (anche 2 volte) e friggerle nell'olio ben caldo fino a che abbiano preso un colore dorato. Servire calde.


Allora cosa aspettate? Correte a prepararle prima che finisca l'estate...sono tropo buone!


Anna Luisa


18 commenti:

  1. Golosissime!! Bellissima proposta Anna Luisa, la proverò eccome, adoro le melanzane e ancora di più in versione crocchetta!! Buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvi,a sono felice che la ricetta ti piaccia, sono semplici, ma di grande effetto ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Un mito 'ste pizzette! Le voglio fare. Devono essere stupende da distribuire al pubblico ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non le finisci prima di inziare a distribuirle...ma ti assicuro che è difficilissimo ;-)
      Baci
      Annsa Luisa

      Elimina
  3. Che Fabio non le conoscesse, non fa testo;sei stata tu, che gli hai aperto un mondo sulla cucina!!! Golosissime, da prepararle subito, prima che non si trovino più melanzane di stagione! Brava l'amica mia! Anche tu sei bravo, si dai...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia, gli ho fatto conoscere tante ricette, ma ora è lui che le indica a me affinchè gliele prepari...per fortuna queste pizzette non le ha dimenticate ;-)
      Ma tu non dovevi venire a trovarci? Dai, che se ci sono ancora melanzane, te le preparo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. Non potevo resistere alla tentazione di vederle. Qui da me più semplicemente le chiamiamo polpette e sono di una bontà pura. Ne mangerei a vagonate senza fermarmi. Le vostre sono deliziose. Prendo nota! Brava tu, come sempre è bentornati a voi ☺️☺️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, sono simili alle polpette, ma si fanno senza pane, per cui il sapore è ancora più intenso...irresistibile...godurioso...non resisto, ne voglio ancora!!! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. sembrano ottime
    Comunque ho ripreso a scrivere sul mio blog, sarei felicissima se passassi a vedere cosa ho combinato in questo paio di mesi!
    Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata! Corro subito a vedere ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Com'è che Io Ti conosco ormai da quasi 10 anni... E ste robe me le tiri fuori adesso????? Ci voglio conquistare Sing sing con queste meraviglie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, veramente non so perché io non le abbia mai pubblicate...ma non è mai troppo tardi, no? :-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Ho avuto un sobbalzo...ma che davvero? Non ho ancora fatto la mega cena di fritto di fine estate e queste andranno di filata nel menù...sono meravigliose...se ti dico che sento il sapore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty, sono una vera goduria, melanzane allo stato puro, con la crosticina fuori ed il cuore filante...felice che saranno nel tuo menu ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina