mercoledì 21 ottobre 2015

Thailandia, quarto giorno: Ayutthaya, mercato col treno e mercato galleggiante (seconda parte)


Ho preferito dividere in due parti questo post perché si tratta di luoghi bellissimi. Ho lasciato che le immagini potessero renderli nella loro complessità e bellezza e per questo ho preferito separare Ayutthaya ed il resto del racconto di questa giornata. La prima parte la potete leggere qui (e come sempre, tutto il diario nella pagina dei diari di viaggio).

Ci rimettiamo sul pullmino, direzione Ayutthaya. Prima di visitare le rovine di quella che era la antica capitale e florida città nel XV secolo, prima della distruzione verso la metà del 1700, facciamo una sosta per il pranzo a buffet in un anonimo ristorante con un'anonima cucina. Diciamo che ci saremmo aspettati qualcosina di meglio, visto l'hotel dove alloggiavamo ed il prezzo dell'escursione. Ma i templi ci ripagano di tutto. Il sito è estesissimo e vediamo 3 dei principali templi, da uno all'altro ci spostiamo col furgoncino. Alcuni tempi sono stati in parte anche restaurati (male, secondo la guida). Iniziamo dalla grande pagoda, il Wat Mahathat's. Qui ci sono una serie di strutture con i caratteristici mattoncini rossi, molto affascinanti. E' davvero un'emozione forte essere qui.
A pochi passi dal parcheggio è anche possibile vedere la faccia del Buddha incastonata tra le radici di un albero. Basta andare sulla destra, in fondo al sito.


















Passiamo poi a vedere le 3 pagode. Queste secondo me sono proprio spettacolari, un fascino unico. Trovo anche dei monaci buddisti che si vogliono fare una foto ricordo e ne approfitto anche io.

















Qui vicino c'è un tempi buddista e visitiamo anche quello, prima di fare il giro del mercato che è alle spalle del tempio.














Ci rimettiamo in macchina e torniamo a Bangkok. Sono le 17:30 e ne approfittiamo per rilassarci un po' in piscina prima di uscire per la sera.






Per stasera infatti abbiamo in programma di fare un giro nella zona del waterfront Asiatique. Il battello gratuito che in circa 15 minuti di navigazione ci porta a destinazione, parte proprio dal central pier vicino al nostro hotel. Le navette ci sono fino a tardi e sono davvero un comodo servizio. Si tratta di una zona moderna, piena di ristorantini e bei negozi. Facciamo una passeggiata prima di fermarci a cenare in un ristorante giapponese molto carino, dove mangiamo molto bene anche se i camerieri parlano poco inglese e ci arriva anche qualche portata in più rispetto a quelle ordinate. Trascorrere una serata qui è molto piacevole, sembra un'altra città. Lo consigliamo. Dopo cena facciamo un altro giretto, prima di riprendere la navetta e tornare in hotel.





Trovate tutto il diario di viaggio nella pagina dei DIARI DI VIAGGIO

Fabio

8 commenti:

  1. Sempre più incantata, sempre più desiderosa di fare un viaggio in questa terra affascinante.
    Grazie dei racconti e delle immaginimozzafiato che ci regalate!

    RispondiElimina
  2. Ho visto tante foto di amici, sentito i racconti e immaginato le atmosfere. Ero indecisa sulla Thailandia per il viaggio di nozze, ma alla fine abbiamo optato per lo SriLanka, semplicemente meraviglioso, ma la Thai rimane una meta futura.
    E con queste foto da sogno sembra di stare li, quasi di sentire i profumi, di toccare la pietra e sentirsi piccoli davanti a certe costruzioni!! Bellissimo post

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che vengo qui e ammiro le foto dei vostri viaggi mi vengono gli occhi a cuoricino.. quanta bellezza!!! Bravo Fabio e grazie per la condivisione! Un abbraccio :**

    RispondiElimina
  4. La foto dei templi con i monaci è davvero suggestiva!! E' quella che amo di più!! Che paese splendido!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  5. che splendore! grazie per queste magnifiche foto :D

    RispondiElimina
  6. Grazie! Sono contento che il racconto vi stia piacendo! Credo che le foto parlino da sole, è sicuramente un posto da vedere.

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Ciao! Come si chiama il tour operator/agenzia con cui avete fatto questo giro? Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! Purtroppo non so dirti il nome. L'abbiamo prenotato dal concierge in hotel, mi spiace! Ma sicuramente troverai qualcuno che lo fa. Chiedi anche in hotel.

      Fabio

      Elimina