giovedì 3 aprile 2014

Yo-yo all'amarena di Omar Busi


Ormai avrete cominciato a conoscere il mio carattere ed avrete capito che sono un'ottimista di quelle che per quanto tutto sia nero, riescono sempre a vedere il bicchiere mezzo pieno. Forse proprio a causa del mio ottimismo, sono un'inguaribile romantica e credo profondamente nell'amicizia.
Ho più volte parlato di tutte le amiche che ho trovato sul web, ma raramente parlo delle amiche che ho nella mia vita reale. Questo dovuto principalmente a due motivi: il primo è che le amiche nella vita reale sono poche. Sono molto selettiva, proprio perché per me quando si è amico di qualcuno, si deve instaurare un legame molto forte, si diventa come delle sorelle e ciò perché accada, ha bisogno di tempo, di conoscenza, ma soprattutto di fiducia. Mi rendo conto che il discorso che faccio non sembra proprio di una persona con un ottimismo innato, ma il perché è spiegato dal secondo motivo, cioè che nella mia vita, ho avuto due batoste da due amiche o, per meglio dire, da persone che consideravo vere amiche, ma che in realtà non si sono dimostrate tali e vi assicuro che quando un'amicizia finisce, si può soffrire allo stesso modo di quando finisce un amore. In ogni caso credo che anche le mie due amicizie finite siano servite a qualcosa, soprattuttoa a farmi crescere. Purtroppo però mi hanno lasciato una cicatrice e così, prima di stringere un'amicizia profonda, ci vado con i piedi di piombo.


Per fortuna, oltre alle mie carissime amiche della blogosfera, ho incontrato altre amiche "reali", una con cui ormai sono amica da anni e, seppure non ci sentiamo spessissimo, ci unisce un legame di profondo affetto.
L'altra invece, un'amicizia più recente, ma più assidua, con cui condivido la mia passione per la pasticceria e chissà se un domani, magari quando andrò in pensione, da questa passione comune non possa nascere una collaborazione.
Soprattutto guardando questa mia nuova amica, vedo come un'amicizia, se fondata su solide basi, può durare per sempre. Infatti il suo gruppo di amici si può tranquillamente definire storico, formato da compagni di scuola e da amici dei tempi del liceo, ed è veramente bello vederli così uniti ed affiatati ed ancora di più, come i componenti di un'unica famiglia.
Recentemente abbiamo iniziato anche Fabio ed io a frequentarli e devo ringraziarli, perchè ci hanno accolti a braccia aperte, come se fossimo anche noi amici di vecchia data.
Lo scorso week-end abbiamo fatto tutti insieme una gita fuori porta nella zona di Genzano/Ariccia ed  ho pensato di preparare dei biscotti di uno dei miei maestri pasticceri preferito, Omar Busi, per allietare la trasferta e, perchè no, per ringraziarli a modo mio della loro amicizia.
La ricetta originale prevedeva che il cioccolato avesse un sapore di arancia grazie alla buccia di arancia candita, ma io ho preferito sostituirla con lo stesso peso di amarene sciroppate frullate.


Yo-yo alle amarene

Ingredienti:
Per l'impasto:
140 g di gherigli di noci
210 g di zucchero
55 g di farina d media forza (11% di proteine)
160 g di albumi
granella di zucchero

Per la ganache all'arancia
0,5 dl di latte
60 g di pralinato alle mandorle (ottenuto frullando nel robot da cucina 60 g di mandorle pralinate, fino ad ottenere una crema)
110 g di miele millefiori
40 g di amarene sciroppate sgocciolate bene
200 g di cioccolato fondente 64%


Nel tritatutto tritare finemente la noci con 70 g di zucchero, poi setacciate tutto insieme alla farina.
Nell'impastatrice con braccio a frusta montare gli albumi a neve con lo zucchero rimanente e, una volta ottenuta una schiuma bianca e consistente, togliere la bacinella dalla macchina e unire a pioggia le polveri, amalgamando con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo. Insere il composto nella sac à poche con bocchetta liscia e modellare dei bottoncini semisferici su una teglia foderata con un foglio di carta da forno. Spolverizzare la superficie con la granella di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 8 minuti.
Per la ganache all'amarena: con il tritatutto ridurre a una poltiglia le amarene sciroppate. In una casseruola portare ad ebollizione il latte con il miele.
Nel frattempo tritare grossolanamente il cioccolato e raccoglierlo in una ciotola con il pralinato alle mandorle.
Non appena il latte raggiunge l'ebollizione, versarlo sul cioccolato e mescolare energicamente con una frusta fino ad ottenere un'emulsione brillante ed elastica.
Aggiungere le amarene e mescolare per amalgamare il tutto.
Coprire con un foglio di pellicola e mettere in frigorifero a raffreddare prima dell'utilizzo.
Riempire una sac à poche con bocchetta a stella con la ganache all'amarena e distribuirla sulla parte piatta di metà dei biscotti.
Accoppiare quindi un biscotto farcito con uno vuoto, esercitando una leggera pressione per farli aderire bene alla crema.



I miei nuovi amici hanno gradito, spero possiate gradirli anche voi.

Con questa ricetta partecipiamo al contest indetto da Miel e ricotta e da La bottega delle dolci tradizioni.

http://peronisnc.it/index.php?fc=module&module=psblog&controller=posts&post=54

Anna Luisa








63 commenti:

  1. Anche io ho avuto una batosta talmente forte che quando penso alla mia ex amica, sento ancora una fitta al cuore e una rabbia infinita per aver messo il mio cuore nelle sue mani e averle permesso di distruggerlo.
    Adesso le mie amiche sono quelle della blogsfera, ma che sono diventate talmente reali che sono felice di questa esperienza. È ovvio che con quelle più vicine, con le quali ci vediamo più spesso, l'amicizia stia diventando ancora più forte, accomunato dall'interesse comune, ma anche dalla vita quotidiana.
    E questi dolcetti mi sembrano un bel ringraziamento, dolce e positivo proprio come sei tu <3
    TVB <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, mi dispiace sentire che anche altri hanno sofferto come me per un'amicizia finita, ma mi fa trettanto felice sapere che hanno anche rovato amici veri in un mondo virtuale...ed io sono felicissima di avere trovato voi strenne <3
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Sfido io a non gradire una delizia del genere.
    Hai espresso alcuni pensieri che condivido pienamente e descritto situazioni che ho sperimentato anche io.
    Un abbraccio,
    Ile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ileana, per fortuna esistono anche amicizie sincere ed amici co cui condividere bei momenti e, perchè no, questi dolcini ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Pessimista di natura eccomi, presente!
    Mi trovo molto d'accordo nonostante il mio "bicchiere mezzo vuoto" sulle questioni dell'amicizia e delle cicatrici difficili da rimarginare, con tutta la difficoltà a fidarsi degli altri che ne consegue, però ogni tanto succede che arrivi qualcuno di speciale e che rende più opaco il passato. E' sempre uan cosa bellissima, che ti dà nuova energia, quella che poi c'è dentro questi biscotti fantastici, che si appoggiano ad un abbinamento meraviglioso!
    Da provare sicuramente, magari sono di buon auspicio per nuove amicizie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, vedi che alla fine non sei pessimista, lo sai che levere amicizi arrivano e, come dictu, danno una sferzata in più ;-)
      Gradisci un biscottino della fortuna? ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. Sono deliziosi, da vedere, da assaporare.. idea davvero darina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia! Effettivamente hanno riscosso un certo successo dai miei amici;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Dei bellissimi biscotti per celebrare una delle cose più belle al mondo: l’amicizia!
    Avere degli amici è per me molto importante, con il passare degli anni quelli veri si riducono, sarà che diventiamo più selettivi, ma io sono del parere meglio pochi ma buoni!
    Invece di biscotti ne voglio tanti, tantissimi!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meggy, penso anche io che sia una selezone naturale quella degli amici, ma alla fine, meglio pochi, ma buoni ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Bellissimi!! Gradiamo tutti eccome!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! te ne paso uno? :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Anna Luisa te lo confermo si sta male come per la fine di una storia d'amore...o anche di più.
    Ho sofferto molto per la fine di un'amicizia 3 anni fa (dovuta ad un tradimento gravissimo, imperdonabile per me) e ancora adesso quando ci ripenso mi viene una rabbia che non so descriverti...anche perché la persona in questione ha la faccia come....(e ci siamo capite) ed è riuscita a rientrare nel mio gruppo di amicizie. E continua pure a cercarmi come nulla fosse successo in modo che se io dico di non volerla vedere né tanto meno perdonare mi metto nel torto.

    Mamma mia...come ho fatto a tirar fuori tutto sto problemone che praticamente non l'ho mai spiegato a nessuno?? :O
    Passami uno di quei meravigliosi biscotti va!! :))
    Ciao cara! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, mi dispiace per la tua triste storia d'amcizia finit male e continuata ancora peggio..ma sono felice che tu sia riuscita a sfogarti qui ;-)
      Un abbraccio cara
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Nelle amicizie ,la sincerita' ed il rispetto sono importanti,se viene a mancare ,meglio troncarle.Sono rimasta molto attratta da questi Yo Yo;grazie per aver condiviso.Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa, sei riuscita in una frase a raccogliere tutto ciò che a me è servito un intero post per dire ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  9. E' vero, l'amicizia è un dono da rispettare e far vivere dentro di noi. Non è certo facile trovarla ed è vero che spesso il tempo ci dimostra quanto possa essere grande. Detto questo, mi sa che con queste delizie, avrai amici a te fedeli per il prossimo millennio.
    Davvero golosi i tuoi yo yo.
    Un abbraccio
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, l'amicizia è una delle cose più importanti che ci dona la vita e forse senzai non rusciremmo neanche ad andare avanti.
      Grazie per i complimenti ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Come te sono molto selettiva nelle amicizie, le delusioni temprano il carattere...
    I tuoi biscotti sono la fine del mondo, ne prendo uno e ti abbraccio.
    A presto Anna Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente, le delusioni servono a crescere ;-)
      Ti passo volentieri un biscotto e ricambio l'abbraccio
      Anna Luisa

      Elimina
  11. caspiterina se sono belli!!!

    RispondiElimina
  12. Ti capisco perfettamente sull'amicizia, anche io ho avuto due batoste da amiche che conoscevo dall'infanzia e consideravo "vere".

    Questi yo-yo sono bellissimi e sembrano davvero buoni, li rifarei togliendo le amarene perchè proprio non mi piacciono ma il resto è perfetto *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dsipiace sentire che altri hanno vsto le mie stesse situazioni, ma spero che anche tu ora abbia trovato delle amicizie vere ;-)
      Bai
      Anna Luisa
      P.S.. Puoi sostituire le amarene con ciò che preferisci, oppure ometterle proprio ;-

      Elimina
  13. Siete stati davvero fortunati a trovare una compagnia di persone così aperte e accoglienti. Anche io tendo ad "andarci coi piedi di piombo" quando si tratta di amicizie, per diffidenza o troppo pudore forse, ma quando ci si sente bene in compagnia da subito con una persona scatta come una magia.
    Di certo questi biscotti contribuiscono eccome a far scattare la magia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, l'amicizia si sente da subito e quando si rivela vera sincera è sempre una gioia immensa ^_^
      Diciamo che con un biscottino è tutto più semplice ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  14. ottimi questi dolcetti-biscotti,complimenti

    RispondiElimina
  15. Che belli questi yo - yo per celebrare l'amicizia! anche io sono un po come te, positiva e ottimista sempre anche davanti alle difficoltà ma molto cauta nelle amicizie, le mie sono di vecchia data, alcune dai tempi delle medie e qualche nuova, degli ultimi anni ma vado sempre con i piedi di piombo, io sono una persona che condivide tutto e poi alla fine ci rimetto se l'amicizia non è corrisposta....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, le aicizie di vecchia data sono sempre belle, ma anche qelle recenti lo possono essere, come è successo a me ;-)
      Mi dispiace che abitiamo tanto lontane, perchè vedo che come me, anche tu ci metti tutto nell'amicizia ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  16. cosa darei per poterne assaggiare uno...la consistenza mi piace, mi intriga...e quel ripieno...slurp!
    Che golosona sono, eh lo so...
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, questi biscotti sono una vera tentazione :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  17. È proprio vero, la fine di un'amicizia può essere devastante proprio quasi quanto la fine di un amore.. ma l'importante è sapersi rialzare e saper avere ancora fiducia nelle persone. Come si dice in un libro che ho amato molto "Non ci si può difendere dalla tristezza senza difendersi dalla felicità"..

    E la felicità che proverei ad addentare uno di questi yo-yo al sapore di amarene... ah, te lo dicessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta mi sa che mi scrivo in grande la tua frase e la incornicio! Ed in cambio ti porto qualche yo-yo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  18. Anche io come te, ho avuto delle delusioni da amiche che pensavo fossero tali, ma in realtà non lo erano, ti capisco bene perchè ho sofferto molto, ma poi fortunatamente la vita va avanti e pensi che anche dalle esperienze negative può nascere qualcosa di buono.. è bello trovare delle amiche con cui condividere le stesse passioni, sono momenti preziosi.. complimenti per questi yo-yo.. sono veramente invitanti!! :) a presto!! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela, la penso come te. Purtroppo la vita è fatta anche di delusioni che però servono a crescere. l'importante è andare avanti..e magari assaggiare uno yo-yo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  19. mi sa che tutti prima o poi abbiamo avuto esperienze negative con cosiddetti "amici"... e la sofferenza è tanta che non si può dimenticare...
    tu, cara annalu, sei una pasticciera nata... perché aspettare la pensione???
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina, ho un lavoro che amo e che mi impiega raticament tutta la giornata, ma un pensierino post-pensione ce lo faccio ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  20. Annalù condivido a pieno il tuo pensiero sull'amicizia e la tua positività aiuta sicuramente a mantenere rapporti solidi e forti. Questi dolcetti non li conoscevo e sono una meraviglia, e poi sono anche fotogenici!
    Un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente sono ottimista, altrimenti...come minimo non arei preparato neanche questi biscottini ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  21. qui si tratta non tanto di esserti amica, quanto coinquilina o perlomeno dirimpettaia della porta accanto!!!!!!!
    : )
    condivido il tuo pensiero, io di amiche ne ho davvero poche poche, direi due.
    e poi tante tante persone con le quali mi diverto, condivido pezzettini di vita e con cui mi piace stare in compagnia.
    bacione!

    RispondiElimina
  22. anna luisa, vuoi venire qui a contagiarmi un pochino ocn qst tuo ottimismo così bello e sereno? come condivido il tuo pensiero sull'amicizia...
    mi piacete sempre di più! E io qst dolcetti li gradisco eccome!!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, ti contagio volentieri, anche se credo che tu ne abbia bisogno perché ti vedo molto ottimista ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  23. La fine di un'amiciza in cui credevi veramente brucia come un falò. Se ci ripenso, brucio ancora, ma non di rabbia. Di delusione
    Non c'è niente di più gradito, dei biscotti da sgranocchiare con gli amici, quelli veri
    Ciao
    Isabel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ormai la rabbia ha lasciato il posto alla delusione...ma spero che prima o poi arriverà anche la noncuranza ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  24. hanno un aspetto incantevole!Sono finger di altissimo livello, splendidi da vedere e innovativi nei sapori!Grazie di cuore per queste piccole meraviglie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola grazie a te per tutti questi bei complimenti! <3

      Elimina
  25. ogni volta che entro nel vostro blog mi viene l'acquolina in bocca.. soprattutto in certi orari :D questi yo yo hanno un aspetto delizioso! per quanto riguarda le amicizie anche io sono selettiva! pochi ma buoni.. purtroppo il mondo è pieno di gente falsa pronta subito a voltarti le spalle..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debora, sono felice di riuscire a solleticare le tue papille gustative ;-)
      Per quanto riguarda le amicizie, meglio pochi ma buoni ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  26. Non c'è niente da fare...tu con la pasticceria fai delle vere magie!
    Io la penso proprio come te, sono ottimista, riesco a vedere sempre il lato positivo in tutte le cose, però con le amicizie sono molto selettiva, ne ho davvero poche. Pensa che ho appena finito di scrivere un post che parla proprio dell'amicizia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, tu sei troppo buona!!! <3
      W l'ottimismo e W la vera amicizia!
      Corro a leggere il tuo post :-)
      Baci
      Anna Lusa

      Elimina
  27. Dici bene. In un'amicizia che si rispetti c'è un rapporto di "sorellanza" vera. Mi è capitato di avere amiche se sono andate e venute e di certo questo non me le fa considerare tali. Di Amiche (nota la maiuscola) ne ho poche anche io ma sono quelle che so ci sono e ci saranno sempre.
    Di sicuro la tua avrà sicuramente apprezzato questi yo-yo a dir poco fantastici! Complimenti davvero! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, si, la mia Amica li ha apprezzato, così come ha apprezzato il post...il che mi fa capire ancora di più che Amica sia ;-)
      Bci
      Anna Luisa

      Elimina
  28. Anche io sono una super ottimista... o almeno cerco sempre di esserlo :)
    Ma che bontà questa super ricetta! Gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mauela, l'ottimismo è il sale della vita diceva un famoso spot pubblicitario...ed è proprio vero!
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  29. Ragazzi, passo a salutarvi e ad augurarvi una felice Pasqua!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata e per gli auguri che ricambiamo con affetto ^_^
      Baci
      Anna Luisa e Fabio

      Elimina
  30. ... mio dio...!!! Che fame!!!
    Bellissimo blog!!!!
    Ciaoooo!!!

    RispondiElimina
  31. oh mamma,oh mamma,ussignuur!!! Mi sto mangiando la foto..che meraviglia !! Peccato che qui il pralinato alle mandorle e le amarene sciroppate non le troveró mai,peccato..:'(
    Le amicizie...é vero quando finisce un'amicizia si soffre come per la fine di un'amore o di piú,perché non si riesce a farcene una ragione (se ragione non c'é...come era capitato a me)e anche le amicizie virtuali,se finiscono (altra esperienza sulla mia pelle e sempre senza ragione)...restano ferite aperte...
    Ciao Annalú!!
    Vera

    RispondiElimina