giovedì 27 marzo 2014

Finalmente i lamponi freschi! Fette al cocco e lamponi


Vi ricordate Unlanponelcuore, l'iniziativa di qualche settimana fa, organizzata dai foodbloggers per le donne di Bratunac? (Se ve lo siete perso vi consiglo di darci un'occhiata, è stata una bellissima iniziativa e sono state preparate delle ricette sensazionali!). Ogni blogger doveva preparare una ricetta con i lamponi, in qualunque forma essi fossero, congelati, freschi, sotto forma di confettura, insomma, bastava che ci fossero i lamponi.
In quei giorni sia io che Fabio abbiamo girato tutta la nostra città per trovare dei lampon freschi, ma ahimé, nulla, alla fine abbiamo deciso di preparare una torta con la confettura di lamponi e sfruttare qualche lampone congelato. La ricetta è venuta bene e, seppur senza lamponi freschi, ci siamo leccati anche i baffi.
Nella migliore tradizione di quando cerchi una cosa e non la riesci a trovare, se dopo un po' di tempo abbandoni le ricerche, eccoti spuntare l'oggetto in questione proprio sotto al naso. Così è successo anche per i lamponi e, mentre Fabio era andato in missione speciale al supermercato per comprarmi tutti gli ingredienti per preparare una bella torta (quella ai lamponi era bella e finita, ma noi siamo due golosoni e senza un dolce per casa proprio non riusciamo a stare!), ecco trovarsi dal fruttivendolo per strada, in bella vista, quasi mischiati alle fragole, due vaschette di lamponi freschi (del Marocco). Non so se li ha subito comprati per una questione di principio, del genere "non vi ho trovati una volta, ora vi faccio vedre io cosa ci preparo con voi!", oppure per la semplice voglia di provare un dolce con i lamponi freschi. In ogni caso, li ha acquistati, facendomi una gradita sorpresa.
Avrei potuto surgerarli per utilizzarli in un secondo momento, ma chissà come avevamo trovato questi graziosi frutti rossi freschi, mi dispiaceva ridurli a frutti congelati. Così ho dirottato le mie intenzioni di preparare una torta, verso dei pasticcini che vedo benissimo accompagnati da una tazza di té.
Ho trovato la ricetta su uno dei miei libri di cucina anglosassone preferiti, "The Primerose bakery book" et voilà...i nostri desideri di qualcosa di dolce sono stati appagati.


Fetta al cocco e lamponi

Ingredienti:
125 g di burro, più  quello per ungere la teglia
60 g di zucchero di canna golden caster
1 uovo grande biologico
1 cucchiaino di estratto di vaniglia di buona qualità
185 g di farina 00 setacciata
1 cucchiaio di lievito in polvere
60 ml di latte
200 g di confettura di lamponi
300 g di lamponi freschi

per la copertura:
100 g di burro a temperatura ambiente
5 cucchiaio di zucchero di canna golden caster
2 uova grandi
225 g di farina di cocco
60 g di farina 00


Preriscaldare il forno a 180°C.
Imburrare una teglia da forno rettangolare e rivestire il fondo ed i lati con la carta da forno, facendola trasbordare dai lati della teglia.
In una ciotola, con la frusta ellettrica, montare il burro e lo zucchero fino a renderlo spumoso. Aggiungere l'uovo e l'estratto di vaniglia e mescolare bene. Aggiungere lentamente gli ingredienti secchi mescolando bene ed alla fine versarvi il latte. Mettere questo composto nella teglia, livellando la superficie con l'aiuto di una spatola. Ricoprire di confettura di lamponi e distribuire i lamponi freschi in modo disordinato.
Preparare la copertura: montare il burro con lo zucchero con l'aiuto di una frusta ellettrica, fino a renderlo spumoso. Aggiungere gli altri ingredienti e mescolare fino ad avere un composto abbastanza consistente.
Versare il composto nella teglia sopra la confettura di lamponi, accertandosi che sia distribuito uniformemente.
Cuocere in forno per 30 minuti, finchè, la torta sia dorata in superficie ed inserendo uno stuzzicadenti nel centro, ne uscirà pulito.
Fare raffreddare la torta nella teglia. Quando sarà fredda, sarà possibile toglierla dalla teglia sollevando l'intera torta utilizzando i bordi della carta da forno. Porla su un tagliere e tagliarla a fette
A temperatura ambiente dura circa 3 giorni.

Note mie: la copertura mi era venuta troppo densa, ho quindi aggiunto circa 60 ml di latte.
La torta avrebbe dovuto cuocere 40 minuti, ma a causa di una telefonata a Fabio che doveva seguire la cottura, non ha sentito il driiiiin del timer e ha cotto per "un po'" in più. Per fortuna però stavolta è andata bene! Ma si sa che il pc o il telefono per chi cucina sono delle potenziali armi di distruzione di pranzi e cene.
Infine ho aggiunto dell'altra farina di cocco sopra le fette per decorarle.


Adesso sono soddisfatta perché ho potuto preparare anche io un dolce con i lamponi freschi...peccato che sia già finito...ora dovrò pensare alla prossima torta...

Anna Luisa




23 commenti:

  1. Anna...........ma vuoi farmi morire???? Ma che spettacolare ricetta, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. ...in più se posso dire la cottura più prolungata gli ha donato un bellissimo colore!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila! Effettivamente quei minuti in più hanno reso la superficie dorata a puntino :-P
      Grazie mille!
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. oh mamma, li finirei tutti,credimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirtilla, ti credo..perché noi lo abbiamo fatto! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. Anna Luisa ma ste fette sono una bomba!!!!!!
    Mi copio immediatamente la ricetta!!! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, ammetto che sono una bomba...in tutti i sensi ;-) Ma meritano assolutamente...azi, mi toccherà rifarle perchè mi sono piaciute tantissimo! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. uh si anche io quanti problemi ho avuto per recuperarne una manciata! poi però il mio fruttivendolo di fiducia, me li ha fatti pagare oro ma una dozzina me l'ha trovata. Però ora finalmente inziano a vedersi lamponi belli e non mezzi ammuffiti e ritrovarli qui da voi così deliziosamente reinterpretati in questa ricetta che ha tutta l'aria di essere da urlo, mi fa venire voglia di andare subito a comprarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, purtroppo noi non siamo proprio riusciti a trovarli...quando ci servivano...per fortuna ci siamo consolati con una paio di fette cocco e lamponi :-P
      Come dicevo devo rifarle perché ci sono piaciute tantissmo...magari con qualche altro frutto ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. E no,non vale;ora che mi sono imposta una pausa a queste delizie,no! Scherzi a parte,passare da te è una follia,non si puo' evitare di desiderarne una fettona,bacioni,Lisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa, la dieta si fa dopo Pasqua...nel frattempo gradisci una fetta? :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Che bontà e poi adoro i lamponi! Oggi corro al mercato a cercarli...piccoli tentatoriiii ;)
    Poi con quella doppia consistenza con in mezzo i lamponi che contrastano: ottima idea, bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, a volte fa piacere fare la perte dei diavoletti tentatori ^_^
      Provali...sono troppo buoni! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Anche per me è davvero difficile trovare dei frutti di bosco freschi e quella volta che li becco,son pure mezzo andati!Sarebbe stato un vero peccato congelarli,soprattutto dopo tanto affanno...è un dolcino squisito!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Damiana, hai ragione, quella volta che li trovi, non puoi congelarli...meglio usarli subito per preparare un buon dolcino :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  9. con i lamponi freschi è tutta un'altra storia e finalmente è stagione di frutta fresca!! buonissimi questi dolcetti;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina! Anche io sno felicissima che sia arrivata la Primavera con tutti i suoi frutti! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Lamponi e cocco... binomio interessante :) vorrei immaginarmi il sapore ma non ho mai assaggiato i lamponi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le folle, devi provarli assolutamente, sono un po' asprini, ma in questi dolcino sono meravigliosamente bilanciati ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  11. Hai proprio ragione, è sempre così quando cerchi una cosa: non la trovi, e quando non la cerchi più ti compare davanti all'improvviso!
    Io li trovo quasi sempre al mercato, ma onestamente spesso e volentieri rinuncio per il prezzo esoso che propinano.
    Però farei uno strappo e li comprerei, per provare questa delizia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta, hai ragione, sono un po' cari, ma una volta tanto si può fare un'eccezione e cedere a queste piccole tentazioni ;-)
      Baci
      Anna lUisa

      Elimina
  12. Penso che anche io avrei reagito come lui dopo la spasmodica ricerca, una volta davanti non potevano rimanere lì!
    Comunque... Meno male che Fabio li ha comprati questi lamponi e non li ha lasciati lì! E' troppo bella questa torta! E' invitante, fa venire voglia di addentarla, bravissimissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tery, non potevo certo sgridarlo er avermeli comprati...ma per il chilo messo dopo aver mangiato queste delizie, si! :-D
      Grazie mille, sei sempre dolcissima ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina