martedì 5 novembre 2013

Come il cacio sui macarons...


Era da quando abbiamo pubblicato la nostra ricetta dei paccheri 'mbuttunati e fritti o paccheri da passeggio come li chiamo io, che pensiamo di partecipare al contest "Swiss cheese parade" indetto dalla cara Tery di Peperoni e patate, in collaborazione coi Formaggi dalla Svizzera, con una seconda ricetta. Guardandoci in giro abbiamo visto che la blogosfera si è mobilitata un po' in tutte le direzioni per partecipare, dallo street food classico, fino a a quello più innovativo, preparando dei piatti, o per meglio dire degli sfizi, che mi piacerebbe molto anche assaggiare. Non è stato quindi facile scegliere una seconda ricetta con cui partecipare e, per quanto ci pensassimo, l'idea non veniva.
Quando si pensa allo street food viene naturale pensare ad un piatto fritto o al forno, ma comunque a qualcosa di salato, ma cosa preparare?


Mentre ne parlavamo l'altro giorno, mi è caduto l'occhio sui libri di cucina che occupano interamente la mia libreria in cucina, ed in particolare su uno che mi è stato regalato da Eleonora, come premio per aver vinto il suo contest. Il libro in questione è "macaron salati" di Felder; ed ecco la tanto attesa idea, un macaron al formaggio e per le mie intenzioni, l'ideale era dello Sbrinz. D'altro canto noi adoriamo l'abbinamento dolce-salato ed in una sfida così divertente non poteva mancare un "dolcino" per una golosa come me. E mi è bastato proporre l'idea a Fabio ed un attimo dopo lui mi ha detto "il cacio sui macarons" e lì ho capito che avevo anche la sua approvazione.
Dunque, avevamo l'idea, i macarons ed avevamo scelto il formaggio da utilizzare, lo Sbrinz, ma l'idea andava personalizzata e così abbiamo pensato di mescolare lo Sbrinz con della ricotta di pecora, al fine di ottenere un ripieno più cremoso, ma consistente. E visto l'antico detto, "al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere", delle pere nel ripieno ci sono sembrate appropriate. L'ultimo punto da affrontare era decidere di quale colore fare i macarons ed abbiamo pensato che il rosso della bandiera svizzera sarebbe stato l'ideale abbinato al bianco del ripieno, ed ecco nati i nostri Macarons rossi con Sbrinz e pere.




Macarons salati allo Sbrinz e pere
Ingredienti
Per i macaron:
200 g di farina di mandorle
200 g di zucchero a velo
50 ml di acqua
200 g di zucchero
150 g di albumi
2 pizzichi di sale
1 cucchiaino di colorante rosso in gel
1 cucchiaino di colorante rosso in polvere


Per il ripieno:
250 g di ricotta di pecora
80 g di Sbrinz grattugiato
1/2 pera abate


Frullare bene la farina di mandorle e lo zucchero a velo in un mixer, quindi passarli al setaccio. Nel frattempo preparare lo sciroppo di zucchero. Mescolare l'acqua e lo zucchero in un tegamino dal fondo spesso e riscaldare a fuoco medio. Se è necessario pulire i bordi, utilizzare un pennello bagnato di acqua come si fa per il caramello. Aggiungere 75 g di albumi allo zucchero a velo mescolato con la farina di mandorle, fino ad ottenere un composto abbastanza consistente. Nel frattempo iniziare a montare a neve in una ciotola gli altri 75 g di albumi. Quando lo sciroppo raggiunge i 114°C, montare alla massima velocità gli albumi. Appena il termometro arriva a 118-119°C,versare lo sciroppo di zucchero sul bordo interno della ciotola degli albumi montati e continuare a montarli a media velocità. Terminato di versare lo sciroppo continuare a montarle gli albumi alla massima velocità per un altro paio di minuti. Abbiamo ottenuto una meringa all'italiana.
Iniziare ad incorporare la meringa al composto di farina di mandorle, iniziando da una piccola quantità ed aggiungendone altra solo dopo che la quantità precedente sia stata completamente assorbita. Salare. A questo punto aggiungere il colorante. Ricordarsi che il colore tende a sbiadirsi durante la cottura, quindi, per ottenere dei macaron rossi, aggiungere sia il colorante in gel che quello in polvere. Si otterrà un composto denso, ma non fermissimo come una meringa. Mettere il composto nella sac à poche. Rivestire la teglia con carta da forno e riscaldare il forno a 160°C. Formare delle palline di composto del diametro di 3-4 cm sulla carta da forno distanziandole per bene fra di loro. Man mano che si porranno le successive, le precedenti tenderanno ad appiattirsi un po', ma deve accadere perchè i macaron prendano la loro forma caratteristica. Cuocere 10-12 minuti, girando la placca a metà cottura. Durante la cottura i macarons si solleveranno un po', dando origine ad una superficie lucida che dovrà risultare leggermente dorata a fine cottura, ed ad un bordino ruvido. Una volta raffreddati, capovolgerli e con un dito esercitare una leggera pressione nella parte inferiore per potervi porre la farcia.
Preparare il ripieno: setacciare la ricotta ed unirvi lo Sbrinz grattugiato finemente. Sbucciare la pera e frullarla. Unire la purea di pera alla ricotta, riporre in una ciotola in frigorifero per almeno un'ora, affinché si rassodi bene.
Trascorso il tempo, con l'aiuto della sac à poche, farcire metà guscio e sovrapporre l'altra metà per completare ilmacaron.
Servire freddi.


Dobbiamo ringraziare anche Marcella che è bravissima a preparare i macarons e non solo, per averci dato consigli per colorare di un bel rosso i macarons, visto che non è facile ed Eleonora per averci regalato la nostra fonte di ispirazione.

Con questa ricetta partecipiamo al contest Sweet cheese parade di Peperoni e patate in collaborazione coi Formaggi dalla Svizzera.



Anna Luisa (e Fabio)

107 commenti:

  1. Penso che ci avete azzeccato in pieno! Idea fantastica, bravi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica! ^_^ A volte le idee nascono per caso, e questa è stata una di quelle ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. STREPITOSI!!!
    ...e saranno una delizia per il palato!
    Bravi! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che mi ha sorpreso il loro sapore, è un'esplosione di gusto :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. Buongiorno ragazzi, anche io ho dato uno sguardo in giro, trovando proposte davvero interessanti, ma devo dire che questa ricetta, sia per l'idea che per la presentazione, me la vedrei davvero fra le prime tre. Sono sincera, è bellissima, complimenti! Grazie mille per la partecipazione al mio giveaway e per aver condiviso il banner. Siete stati molto carini...!! Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ros Mj, sei troppo gentile! Ci hai fatto dei bellissimi complimenti ed un bellissimo augurio. Grazie di cuore
      Anna Luisa

      Elimina
  4. Senza parole! Siete...siete...siete...indescrivibilmente assurdi!!!! :D

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Lo so che la prossima volta che verrai da me te li dovrò preparare ;-)Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Ehi ma questi macarons salati sono geniali!!!
    A parte il fatto che i colori della foto catturano al primo istante...poi man mano, leggendo cosa erano, sono rimasta sempre più a bocca aperta!!
    Bravissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, anche a me piacciono tanto le foto di Fabio e mi piace quando le idee ci vengono insieme...proprio come è successo questa volta ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Geniali! Geniali! Geniali!! spero che il concetto di stupore e meraviglia sia arrivato! complimenti:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, hai reso l'idea :-)
      Grazie!!!
      Anna Luisa

      Elimina
  8. Assolutamente geniale, a partire dal titolo!

    RispondiElimina
  9. Ragazzi siete spettacolari.. che dire avete sempre un'idea innovativa per tutto.. un bacio a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Ci piace cambiare ed inventare sempre piatti nuovi ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Voi siete avanti!!! A me queste genialate piacciono davvero un sacco.
    Bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 Roberta! ^_^
      Diciamo che questo concorso ha fatto sbizzarrire la nostra fantasia;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  11. Sono bellissimi, perfetti e di un bel tono di rosso! Bravissimi! L'accostamento col salato mi intriga da un po' di tempo...prima o poi li proverò! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marcella, senza di te non so che colore avrei ottenuto ;-)
      Sono certa che ti piaceranno anche salati ed ovviamente che ti verranno perfetti come sempre ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  12. bellissima idea, bellissima ricetta! Siete fantastici e in bocca al lupo per il contest (partecipo anche io ehehe)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Martina! Crep i lupo ed un grande in bocca al lupo anche a te ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  13. Bravissima Anna Luisa!
    Anche noi adoriamo i macarons salati, più ancora di quelli dolci! E' stata un'ottima idea!
    Buona giornata
    Alessia & Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ammetto, io amo i macarons, sia dolci che salati, mi piacciono troppo!!! Quando ho avuto l'idea di prepararli, non ho potuto resistere ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  14. Io inizio ad applaudire, perchè secondo il mio modesto parere, vi meritate il primo premio!
    Geniali, semplicemente geniali!
    E poi quei colori, che richiamano la bandiera svizzzzzera!!
    Bravi, no...anzi brava :)
    bacione
    Aurelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aurelia, sei troppo forte! :-)))
      Ho visto tanti piatti bellissimi in giro, quindi non canto assolutamente vittoria...però incrocio le dita ;-)
      Baci
      Anna luisa

      Elimina
  15. mi piace da morire questa ricetta, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. Non mi viene in mente nulla di più originale che.....GENIALE !!!! Anch'io ho il suo libricino sui macaron salati ma ancora non avevo fatto niente...Comunque, io li adoro !
    Baci da Roma,
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, è praticamente la prima volta che mi accosto a questo libro, per quanto lo abbia sfogliato tante volte, non mi ero mai azzardata...ora ho scoperto un mondo nuovo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  17. Bellissima ed originalissima idea!!! Da rifare per stupire gli ospiti più difficili!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina, ammetto che questi macarons hanno stpito anche me. Sono abituata a mangiarli dolci, ma la versione salata mi è piaciuta tantissimo...credo che piacerebbe anche agli ospiti ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  18. Voi siete dei geni!!!!! Questi macaron(e)s sono strepitosi e l'idea non ha eguali. Grandi grandi grandi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, sei troppo gentile! ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  19. Una ricetta pazzesca, iniziando dal titolo, per passare ai colori e alla fotografia, per non parlare poi dei sapori e per arrivare infine alla presentazione (fantastica la scatoletta di carta). Complimenti davvero Anna Luisa (e Fabio) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, ci siamo divertiti troppo a preparare i macarons e tutto il "contorno" ed ammetto che è bello ricevere tanti complimenti ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  20. sono meravigliosi! un colore stupendo!
    geniale il titolo, geniale tutto. Mi fa piacere erre stata d'aiuto. :)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele, senza di te non ci avrei mai pensato ^_^
      Grazie ancora a te e Matti per il bellissimo regalo che mi avete fatto ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  21. Che idea originale! Immagino anche sfiziosa!
    Bravi.. ora però fatemeli assaggiare :D

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che per provarli dovrai venirci a trovare...ti aspettiamo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  22. Sono rimasta stregata da queste fotografie e dal colore pazzesco dei vostri macaron!
    Divertentissimo il packaging che avete creato per l'occasione.
    rimanete sempre i miei N°1!!!
    Baci, Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, ma come fai a farmi arrossire sempre? (giusto per avere lo stesso colore dei macarons :-D)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  23. ma sono davvero perfetti..!! incredibile!! mamma che meraviglia

    RispondiElimina
  24. GENIALE, assolutamente geniale. siete grandi.. vi stimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vaty! quando mi si è accesa la lampadina ho sperato che i macaronsvenissero così, ma è stato troppo bello quando li ho avuti tra le mani proprio come li avevo immaginati... @_@
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  25. Bella l'idea, bello il titolo, sì, sì mi piacciono moltissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena! Il titolo ovviamente è opera di Fabio ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  26. Macarons stratosferici e la vostra proposta e bellissima sia per l'idea che per la bontà, siete magnifici!
    Annalù hai fatto dei macarons bellissimi, Fabio attento che ora Ladurée di copia la scatolina ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sei troppo gentile! ^_^
      Contatteremo Ladurée per il brevetto ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  27. Ecco, la gara è finita. Hai presente quando vedi una ricetta e pensi: non c'è storia? Ecco, qui non c'è storia e non ci sono parole ma solo una maestosa dose di genio ed una genuina quantità di bellezza. Bella l'idea, belle le foto, magnifica la realizzazione. Siete grandi.
    Un bacione sincero. Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty, ho visto veramente dei piatti bellissimi in giro, quindi posso solo incrociare le dita ;-)
      Sei sempre troppo gentile ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  28. Mamma mia che cosa strepitosa, sapore, aspetto, tutto.... :P

    RispondiElimina
  29. fenomenali! E che piacere scoprire questo nuovo angolo della blogosfera a cui mi aggrego molto volentieri!
    Bravissimissimi è dir poco! Una vera genialata come scrive qui sù Vaty che mi ha fatto scoprire voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viviana, allora ringrazierò Vaty per averci fatto conoscere e grazie a te per esserti unita al nostro blog ^_^
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  30. Complimenti, è un'interpretazione favolosa!!

    RispondiElimina
  31. già con i paccheri avevate stravinto, ma con questa per me avete sbaragliato tutti quanti ragazzi! siete mitici, davvero insuperabili e unicamente voi!
    sono una meraviglia davvero e sapere come sono nati rende tutto ancora più bello! bravissimi, anche se detto così mi sembra riduttivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, sei un tesoro! ^_^ Mi hai lasciata senza parole ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  32. che idea geniale, complimenti di cuore !

    RispondiElimina
  33. Questo non può che lasciare a bocca aperta! Un'idea originale, geniale, perfetta, in tutto.
    Bravissimi, ragazzi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulietta! Ci siamo proprio divertiti, non c'è che dire ;-)
      Baci
      Ana Luisa

      Elimina
  34. Questo a casa mia si chiama "banco".
    Il merito naturalmente tutto all'idea ;-), ma voi siete geniali nel realizzarla.
    Spettacolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lalla! Diciamo che quando la lampadina si è accesa, non ho potuto resistere all'idea di realizzare questi macarons ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  35. ve ne è avanzato uno? sono curiosa di assaggiarli! non riesco proprio a immaginarmi il gusto del macaron con l'aggiunta di sale!
    la ricetta è strepitosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, "purtroppo" li abbiamo spazzolati via :-P Diciamo che l'effetto è simile a quando provi un dolce con il caramello salato...ha un qualcosa in più ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  36. NOOOOO! solo voi "come il cacio sui macarons" hahahaha fantastica idea, nome e realizzazione :-))
    non impazzisco per i macarons dolci ma quelli salati incominciano a stuzzicarmi la fantasia, indovinate a cosa sto pensando? :-D
    bravi bravi bravi!
    CrisG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina, anche io ero incuriosita da molto tempo ed ora ho scoperto che li amo anche in versione salata!!! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  37. No ma siete grandi!! Bellissima idea e poi chissà che buoni!!
    Anche io sto pensando alla seconda ricetta ma è difficile proporre qualcosa di particolare vista la marea di ricette spettacolari che stanno arrivando! Tipo la vostra :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, sono letteralmente impazzita per la tua ricetta (e per le tue unghie)...non invidio i giudici di questo contest ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  38. Bellissimi!!
    Siete avanti... non c'è niente da fare!! ;)
    Adesso manca solo l'assaggio.. a quando?
    un abbraccio
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, quando ti trovi dalle nostre parti, fai un colpo di telefono e te li farà provare volentieri :-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  39. Davvero strabiglianti! Catturano per prima la vista, poi conquistano il palato!
    Bravi!!
    Isabel
    PS negli ingredienti mi sembra che manchino i coloranti gel e in polvere: mi potete dire le quantià? Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isabel, sia per i complimeni che per avermi fatto notare che avevo imesso la quantità. Purtropo la quantità di colorante varia sia in base al colorante, sia in base al gusto personale. Ho inserito la quantità che ho utilizzato io, ma considerala variabile ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  40. Sono senza parole..bellissimo e sicuramente buonissimi!
    Ho scoperto oggi il tuo blog, e già l' adoro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, piacere di conoscerti e di averti sul nostro blog ^_^
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  41. voi siete avanti!!!!!
    questi macarons sono davvero uno spettacolo! per gli occhi ma anche per il palato..con ricotta, sbriz e pere nel ripieno..buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milena, sei gentilissima. Sono nati da un'idea venuta per caso, ma devo dire che sicuramente li rifarò...anche perché sono di un colore che vedo benissimo anche a Natale ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  42. mi inchino a cotanta inventiva, bravura e perfezione...chapeau!!!!!!!

    RispondiElimina
  43. Cosa potrei dire io di più che non sia già stato detto qui sopra? niente, allora ripeto: siete due geni, i vostri macarons sono stupendi e immagino la bontà. Il titolo è stratosferico, come la ricetta! grandiosiiiii! per me, avete vinto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy, viste le ricette che sono state fatte per questo contest, non invidio per niente i giudici ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  44. idea pazzesca!! i macarons saltai sono fenomenali!! a vederli poi non direi mai che sono salati!!

    RispondiElimina
  45. Il bello dei macarons salati è la sorpresa che si ha non solo a vederli, infatti si penserebbe che siano dolci, ma soprattutto assaggiandoli...una vera rivelazione ;-)
    A presto
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  46. Come sempre una ricetta particolare e spiegata perfettamente a partire dall'introduzione, che invoglia davvero a riprodurla... e poi so che realizzare i macarons non è semplice, e i vostri sono assolutamente perfetti!! Buona giornata e in bocca al lupo per il contest... tra paccheri e macaron la scelta è veramente ardua!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I macarons non sono semplici, ma basta provarci e pian piano si prende la mano. E' la prima volta che li provo però in versione salata...e sicuramente non sarà l'ultima ;-)
      Grazie mille per i complimenti e...crepi il lupo ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  47. BRAVISSIMISSIMI !!! ... non ero vostra follower ?? com'è possibile ?? mi sono unita alla cerchia : ) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina, benvenuta sul nostro blog e grazie di esserti unita ai nostri followers ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  48. avete la vittoria in tasca, ragazzi! complimenti per l'originalità! chapeau :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Katia, ti ringraziamo, ma possiamo solo incrociare le dite ^_^
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  49. Ciao, mi sembra già di vedervi a passeggio per Berna ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto ci piacerebbe ^_^

      Elimina
    2. Credetemi, se mettessi un bagarino, i pronostici vi darebbero vincenti. Ve lo dico davvero, è da ieri sera che penso ad accingermi, finalmente a farli, mi sono venute in mente già tante varianti. Mi sa che al ritorno da Golosaria quella che io chiamo: "mission impossible" (cioè il macaron) diventerà "possible". Se vinco la scommessa posso assaggiarne uno? :-D

      Elimina
    3. Mah, sono delusa, ho visto le ricette vincitrici, per me rimanete i vincitori... Un abbraccione.

      Elimina
    4. Grazie, sei gentilissima! ^_^
      Ci siamo divertiti comunque a partecipare e siamo felici di aver raccolto tanti consensi con le noste ricette ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina