mercoledì 25 settembre 2013

Raviole del plin con gorgonzola, fichi e noci


Anche questa volta la ricetta del mese dell'MTchallenge è risultata una bella sfida, come accade ogni mese. E' una sfida che io amo affrontare perché sono certa che imparerò qualche nuova tecnica di cucina, oppure che verrano svelati i segreti per preparare, come si deve,  una delle tante ricette della tradizione culinaria italiana. Le partecipanti sono sempre più numerose e più brave, e spesso e volentieri si aggiungono anche i mariti che ci danno filo da torcere.
Non so se sia più bella la parte preliminare dell'attesa di quale sia la ricetta della sfida, oppure la parte in cui si deve decidere come presentare la propria versione personale del piatto. Ognuno reinterpreta e presenta il piatto a modo suo, ma sono tutti piatti degni di veri chef.


La vincitrice dell'ultima tornata è Elisa, vincitrice per la seconda volta. La prima ci aveva insegnato tutti i segreti per preparare dei fondi correttamente e fare così delle scaloppine da Oscar, mentre questa volta ci ha regalato una ricetta di famiglia, ricca di tradizione e di sapori del suo territorio: le raviole del plin, dandoci, oltre a spiegazioni molto minuziose, anche un video per capire bene come dare a questa pasta fresca la sua tipica forma.
La scelta del ripieno era libera, da scegliere tra ripieno di carne e ripieno di magro. Io ho optato per quest'ultima possibilità, anche se il formaggio che ho deciso di utilizzare proprio magro non è: il gorgonzola. Ne ho utilizzato uno stagionato che tenesse bene in cottura. Ho attenuato però il suo sapore forte, mescolandolo con la polpa dei fichi (orami avrete capito che ho una passione viscerale per questi frutti). Per il condimento ho voluto ultilizzare il burro chiarificato, che ho imparato a preparare in casa grazie ad una sfida proprio dell'MTchallenge, e delle noci tritate. Per dare un tocco in più, infine, ho utilizzato del Porto Calem che ho presentato sottoforma di cubetti di gelatina sul bordo del piatto.
Ma passiamo alla presentazione del piatto.



Ravioli del plin al gorgonzola e fichi con burro chiarficato, noci e cubetti di gelatina di Porto

Ingredienti:
Per le raviole:
200 g di farina 0
1 uovo grande
2 tuorli

Per il ripieno:
200 g di gorgonzola stagionato
5 fichi bianchi grandi

Per il condimento:
80 g di burro chiarificato
30 g di noci sgusciate
100 ml di Porto
5 g di gelatina in fogli
timo



Seguendo la ricetta di Elisa, disporre la farina a fontana sul tagliere, rompere le uova all'interno della fontana ed iniziare ad impastare, prima con l'aiuto di una forchetta e poi a mano, impastando per almeno 10 minuti, finché l'impasto risulterà esternamente "setoso" ed all'interno si saran formate delle piccolissime bollicine d'aria. Mettere l'impasto in una sacchetto per alimenti e lasciare riposare per almeno mezz'ora.
Nel frattempo mettere il gorgonzola e la polpa dei fichi in una ciotola e mescolarli insieme per ottenere una crema soda ed omogenea.
Preparare il burro chiarificato: portare il burro ad ebollizione in un pentolino, mescolare quando si forma la schiuma e spegnere il fuoco. Lasciare che il burro si raffreddi fino alla temperatura di 40°C e versarlo in un bicchiere di plastica termoresistente. Riporre in congelatore e riprenderlo dopo un paio d'ore. Estrarre il burro dal bicchiere, eliminare il fondo e ciò che resterà sarà il vostro burro chiarificato.
Preparare la gelatina al Porto: mettere i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda. Riscaldare il Porto e sciogliervi la gelatina dopo averla strizzata bene. Versare in un contenitore rettangolare e riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento.
Tritare grossolanamente le noci precedentemente sgusciate.
Tagliare a cubetti la gelatina di Porto.
Riprendere la pasta e stenderla sottile. Ricavarne delle strisce alte circa 4-5 dita, disporvi dei mucchietti di ripieno grandi quanto una nocciola ad intervalli regolari. Risvoltare il lato inferiore della pasta su quello superiore per coprire la farcitura. Con le dita fare aderire leggermente la pasta ed iniziare a dare la forma dei ravioli. Infine con la rondella, tagliare i ravioli partendo dal lato chiuso di pasta verso quello aperto, dando loro la famosa forma del plin.
Portare a bollore l'acqua e cuocere la pasta per circa 4-5 minuti. Nel frattempo sciogliere in una padella  il burro chiarificato e farvi saltare i ravioli del plin. Aggiungere le noci tritate ed impiattare. Decorare con un rametto di timo e con i cubetti di gelatina al Porto. Servire.



Anche questa volta mi sono divertita un mondo a partecipare all'MTchallenge e voglio ringraziare Elisa per la bellissima ricetta che ha condiviso con noi.

Con questa ricetta partecipo al contest “Pastissima” di Chezuppa.it


Anna Luisa

37 commenti:

  1. Io amo tutta la pasta fresca,in assoluto per me è la più buona! Fatta così con i noci e il gorgonzola dev'essere fenomenale! Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, sono felice che la mia versione delle raviole del plin ti sia piaciuta ^_^
      Anche io prediligo la pasta fresca ed amo prepararla io stessa..tempo permettendo ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  2. Gorgonzola e fichi nel ripieno?????? Muoio..... Bravissima, ottimo piatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 Erica! ^_^ E' un abbinamento che mi piace tantissimo :-P
      A presto
      Ana Luisa

      Elimina
  3. Certo che tra viaggiare e mangiare non scherzate eh?? Avete dei gusti super!!
    Devono essere buonissimi questi ravioli...mmmm!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai inquadrato i due nostri punti deboli..ed a dirti la verità, non so se amo più viaggire o cucinare ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. ecco, io se mi trovassi a dover scegliere questi plin in un menù da qualche parte, non esiterei un attimo.C' è tutto quello che mi piace, e sembriamo avere gli stessi gusti :oP i fichi dolci, il formaggio piccante.. e quella chiccheria della gelatina di Porto. io dico sì a tutto!
    Annalù bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena!!! ^_^ Anche io amo tantissimo questi ingredienti (soprattutto i fichi, casomai non si fosse capito dagli ultimi post :-DDD)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Mai avrei pensato di addolcire il gorgonzola con i fichi, ma che bella idea! Hai fatto un piatto appetitosissimo ed insolito, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, mi piacciono tantissimo i contrasti e questo, anche se è un abbinamento classico, nella pasta ha acquisito un tocco in più ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  6. Gorgonzola e fichi... mi ispira da morire, però non sono per niente brava in queste cose, oltre al fatto che non posso mangiare pasta all'uovo, nè fichi, nè formaggi (maledetta dieta). Se me li cucinate voi però faccio un'eccezione e li assaggio volentieri! Si può?! :)


    ps. mi sono fatta una cultura sul burro chiarificato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma te li cucino moooolto volentieri...e poi un'eccezione ogni tanto ci sta bene ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  7. Già adoro la gorgonzola, già mi piace l'abbinamento coi fichi, aggiungici le noci e il porto e mi hai sul palmo della mano... ho detto tutto!

    RispondiElimina
  8. Mi piace moltissimo la tua versione, adoro tutti gli ingredienti, i fichi li mangio poco, soprattutto da soli, perchè non so mai come abbinarli al meglio, men che mai con ingredienti salati. Tu invece sei riuscita a creare degli abbinamenti perfetti! bravissima, i tuoi plin "parlano"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy!!! ^_^ In realtà questo piatto è nato poco alla volta, ogni ingrediente ne chiamava un altro ed alla fine il risultato è stato sorprendente :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  9. Fantastico ripieno! Visto che dal ns viaggio in scozia ho portato giù un po' di stilton lo vedrei bene al posto del gorgonzola stagionato ... che ne dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico che ce lo vedrei benissimo anche io...peccato che non abbiamo fatto la stessa pensata anche noi ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Anche se nn adoro il gorgonzola, hanno un aspetto fantastico! :D

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 Sara, un complimento così, fatto da chi non ama gli ingredienti usati, vale doppio per me ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  11. Fichi e gorgonzola, un abbinamento che non ho mai provato, lo ammetto... ma sembra davvero appetitoso :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, prova e poi mi dirai...io ne sono totalemente conquistata ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  12. Anna Luisa, son senza parole, credimi! E' tutto così ben pensato (oltre ad essere impiattato stupendamente) che vorrei assaggiarne un piatto, pur non amando il gorgonzola. Forma perfetta, ripieno quilibrato, condimento delicato e che si accosta perfettamente...e quella gelatina al porto? Da urlo, davvero.
    Complimenti e grazie di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, grazie a te per i complimenti, ma soprattutto per averci insegnato a preparare le raviole del plin...qualcosa mi dice che compariranno molto spesso sulla nostra tavola da oggi ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  13. Una ricetta elegantissima! Che finezza la gelatina di Porto e che delizioso accostamento di sapori per il ripieno! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Sei riuscita a farmi arrossire @_@ A parte l'eleganza, che ti ringrazio per aver apprezzato, ti assicuro che erano veramente buoni :-P
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  14. Ciao sono Manuela. Posso solo dire una cosa: mi hai steso! Davvero. Nessun finto complimento, nessuna retorica. Mi hai davvero steso. L'accoppiata fichi e gorgonzola mi paice un sacco e l'ho già sperimentata così al naturale, ma qui nella pasta...un'altro pianeta! Le noci danno quel tocco croccante e la gelatina al Porto completa tutto. Brava. Punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuela, sei trooooppo gentile ^_^ Mi piacciono i contrasti in un piatto ed adoro giocare con i ripieni delle paste...così è nato questo piatto ;-)
      Ciao
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  15. Sono tutti piatti da veri chef, ma qualcuno lo è di più. E fan sempre rima con annalu... ;-)
    senza parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, di commenti me ne hai lasciati tanti, ma la rima mi mancava :-DD
      Grazie 1000
      Anna Luisa

      Elimina
  16. Che bel ripieno hai scelto per i tuoi plin! Anch'io adoro i fichi e l'abbinamento con il gorgonzola è pazzesco, soprattutto se come hai fatto tu, si utilizza un gorgonzola stagionato. La gelatina al porto poi è il tocco da gran chef :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, grazie!!! Sno felice che ti sian piaciuti...noi per poco finivamo a leccare il piatto :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  17. Anna Luisa, non glielo dire a tuo marito...ma..questa mi piace di più di ricetta :D
    penso a un ripieno di gorgonzola e fichi e...mi torna fame anche se mi sono alzata da tavola da 10 minuti :D
    una meraviglia per gli occhi e per il palato!!!
    un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, avevo perso il tuo commento :-(
      Grazie, ma...diciamoglielo,dai :-D :-D :-D (risarta sadica)
      Scherzi a perte è un abbinament che amo e questo primo mi ha entusiasmata ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  18. Complimenti hai vinto il terzo premio del contest #PASTISSIMA
    qui trovi i dettagli! :D :D :D :D

    http://www.chezuppa.it/news/view/pastissima-i-vincitori-del-contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sono felicissima!!! Grazie, grazie, grazie!!! ^_^

      Elimina
    2. Evviva! :D Sono contento che siate contenti :D

      Elimina