mercoledì 10 luglio 2013

Per accontentare tutti: Brownies al cioccolato, ciliegie e Porto


Mi piacciono tantissimo i dolcini americani, quelli che si vedono nei telefilm, alle feste in famiglia o ai picnic. Mi ispirano da matti e mi viene quasi voglia di allungare la mano e prenderne uno dal televisore...peccato che mi sa che sarebbe un po' indigesto...
Amo ogni dolcino, dai muffins ai cupackes, passando per i brownies ed i fudge...insomma, più sono calorici, più li amo!
Purtroppo, proprio a causa delle loro calorie, sono cosciente che non è il caso di prepararli spesso (perchè diciamocelo, sono contro lo spreco, quindi non si butta nulla...o per meglio dire si mangia fino all'ultima briciola!)
Ma, tornando ai dolcini americani, era un po' di tempo che Fabio mi chiedeva dei brownies al cioccolato, i suoi preferiti, e potevo io deludere il mio maritino? Certo che no. Non mi andava però neanche di preparare i soliti brownies, quindi, ripensando alle ottime ciliegie che abbiamo mangiato quest'anno, grosse, carnose e saporite, ho pensato di preparare i brownies alle ciliegie e cioccolato. Mancava solo quel tocco in più per renderli particolari e così ho pensato di aggiungere una nota alcoolica: del Porto acquistato in Portogallo durante il nostro viaggio di due anni fa, che sperava di finire nel migliore dei modi...e quale meglio di questo?
Certo, i brownies sono già belli e buoni di loro, ma se poi ci si mettesse sopra una ganache sempre al Porto naturalmente?...Si può provare...


Brownies al cioccolato, ciliegie e Porto

Ingredienti:
Per i brownies :
85 g di farina
70 g di cacao
250 g di burro
400 g di zucchero
4 uova
1/2 cucchiain di estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
20 ciliegie + qualcuna per decorare i brownies
100 ml di Porto

Per la ganache al Porto:
175 g di cioccolato al latte
100 ml di panna
100 ml di Porto


Preparare i brownies: mettere in un  pentolino le ciliegie snocciolate e tagliate a metà ed il Porto. Portare ad ebollizione cuocere un paio di minuti. Fare raffreddare.
Riscaldare il forno a 175°C.
Mettere in una ciotola il burro ammorbidito e lo zucchero e, montarli con la frusta, aggiungere le uova, uno alla volta, quindi la farina, il cacao, il lievito ed il sale setacciati insieme ed alla fine l'estratto di vaniglia.
Quando l'impasto sarà omogeneo, aggiungere le ciliegie ed il Porto e mescolare in modo da distribuire uniformemente le ciliegie nell'impasto.
Mettere l'impasto in una teglia rivestita di carta da forno e cuocere per circa 40 minuti (il dolce sarà pronto quando, inserendo uno stuzzicadeneti nel centro, ne uscirà pulito).
Fare raffreddare completamente.
Preparare la Ganache: Tritare il cioccolato e metterlo in una ciotola. Riscaldare la panna, portandola quasi ad ebollizione e, in un altro pentolino, cuocere il Porto per 5 minuti, giusto per lasciare il sapore, ma perdere un po' d'alcool.
Versare sul cioccolato il Porto e mescolare. Quando si sarà formata una crema omogenea, aggiungere la panna in due riprese, mescolando bene. Se si formassero dei grumi, frullare con il frullino ad immersione.
Fare raffreddare la ganache finchè avrà raggiunto una consistenza abbastanza densa da poter essere messa sul brownie, ma senza colare. Ricoprire interamentei l brownie, con i rebbi di una forchetta disegnare delle onde e fare raffreddare in frigo per circa mezz'ora. Trascorso il tempo, tagliare la torta in quadrati e decorare con delle ciliegie.


Con questi dolcini ho fatto felice Fabio che ha avuto i tanto amati brownies ed ho appagato la mia voglia di calorie...il problema come sempre è il responso della bilancia...
Con questo post ci prendiamo un po' di vacanza dal blog. A presto con tante ricette e racconti di viaggio.

Anna Luisa


44 commenti:

  1. Ohhh io adoro i brownies! Tra i dolci americani sono sicuramente i miei preferiti! :)
    E in questa versione speciale mi piacciono assai :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, allora siamo in due ^_^ Farei follie per i brownies ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  2. bellissimi! con il porto poi....HIC!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il porto sta sempre bene...qui in particolar modo ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  3. ragazzi buongiorno:* questi brownies sono una vera tentazione.. peccato che io sia astemia completa e non so sei riuscire a restare lucida dopo un paio di questi dolcetti... ad ogni modo credo che per una delizia del genere ne valga la pena! complimenti:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, ti assicuro che alla fine risultano meno alcolici di quanto possa sembrare leggendo la ricetta....provare per credere ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. come si dice? due piccioni con un...brownies! :) mi sembrano ottimi! l'abbinamento è spettacolare!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Due piccioni con un brownie" me la segno :-DD
      Grazie 1000 ^_^

      Elimina
  5. Anna Lù questa ricetta mi ha rapita! Trovo che cioccolato e ciliegie sia un'accoppiata deliziosa se poi si aggiunge anche l'aroma intenso del porto... il dolce diventa una bomba!!!
    Baci a tutti e due!!!
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! ^_^
      Effettivamente non sono dei dolcini light...ma sono trooooppo buoni!!! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  6. hai capito il buon Fabio che voglie si fa venire :-D e tu sei stata bravissima ad andare oltre alla ricetta base, quella ganache al porto la trovo interessante sperando non mi faccia dare i numeri!!!!
    Buone vacanze :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che cerco di accontentarlo quando posso...questa volta mi è riuscito particolarmente bene ^_^
      Sono certa che reggerai benissimo la ganache ;-)
      Buone vacanze anche a te!

      Elimina
  7. Complimenti, un dolce squisito veramente!!

    RispondiElimina
  8. Noto una certa presenza di ciliegie nella blogosfera. A me abbinate alla cioccolata piacciono da morire sarà che sono stata una consumatrice indefessa di Boeri e adesso non si trovano praticamente più. Questa ricetta un po' me li ricorda...sarà per quella ganache al porto che da uno sprint incredibile a tutto il dolce. Insomma trovo l'idea assolutamente irresistibile....(e non troppo americanizzata...che non guasta mai!).
    Un bel bacione a tutti e due! Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ricordavano un po' i Boeri, anche se in versione meno alcolica ;-)
      Mi hai fatto venire in mente che da qualche parte ho la ricetta dei tuoi cioccolatini preferiti...mi sa che la rispolvererò a breve ;-)
      Baci e buone vacanze
      Anna Luisa

      Elimina
  9. quanto ti capisco Annaluisa! anch'io adoro tutti questi dolcetti, a parte i fudge che non credo di aver mai assaggiato!
    ma lo sai che avevo pensato ad una cosa simile con le amarene?

    mmmm che voglia di provare...
    bellissima ricetta mi piace tantissimo
    complimenti
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace la tua idea di usare le amarene :-P Devono venire libidinosi ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  10. Davvero deliziosa l'abbinamento con le ciliegie e il porto!

    RispondiElimina
  11. Che cosa vedono i miei occhi perbacco..........ciliegie e Porto insieme mi fanno letteralmente impazzire!!!!!Per non parlare del colpo d'occhio.......e' bellissimo da vedere questo brownie.......pensare che non li ho mai fatti!!!!Rimediero'........intanto......complimenti per le ricette .....sei tra le mie letture preferite......se ti va passa da me.....ciao a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Micol, passo volentieri ^_^
      Grazie per i complimenti!!!
      Anna Luisa

      Elimina
  12. Ricetta letta e mangiata con gli occhi...ora toccherà provarla! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahimè, mi sa che ti toccherà...:-DDDDD
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  13. che fortunello Fabio... che delizia che gli hai preparato!!!
    ma 400 gr di zucchero sono una stra-bomba! ti copio la ricetta dimezzando la dose, ok? quella ganache al porto e' ge-nia-le!
    bravissima, come sempre.
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina ^_^
      Effettivamente non è una ricetta light...ma che buoni!!! :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  14. Risposte
    1. Pensa che quando ho finito di preparali ho detto a Fabio :"...e mangiamoceli!" ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  15. Questi brownies sono spettacolori...fortunato Fabio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere che anche io non so resistere ;-)

      Elimina
  16. Fanno tanta gola anche a me i dolci americani, tutti colorati e carichi di zucchero! Questi mi sembrano molto equilibrati nei sapori e l'abbinamento con il Porto è da provare!
    Un saluto ad entrambi!! Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, in cuor mio so che dovremmo mangiarne di meno, ma non resisto nè alla tentazione di prepararli, nè a quella di mangiarli :-P
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  17. Fantastici, con quel tocco in più che solo tu sai dare!!!
    Peccato che sia a dieta stretta (al solo scopo di entrare nei miei vestiti estivi, intendiamoci ^_^), altrimenti li farei subbbbbito!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mapi, passerà l'estate...;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  18. Caspita che gola che mi fanno! Bravissima!
    Ho da poco un blog anch'io, ma sono davvero una novellina. Mi metto tra i tuoi followers... sia mai che imparo qualcosa! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dato un'occhiata al tuo blog, complimenti è veramente bello ;-)
      Grazie per essere passata e per essere diventata nostra follower ;-)
      A presto
      Anna Luisa

      Elimina
  19. O mamma che buoni.. non ho quasi parole averne uno qui me lo mangerei in un secondo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina, ti capisco...diciamo che è quello che abbiamo fatto io e Fabio ^_^
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  20. quando si fanno si fanno bene, la glassa è golosissima, che buoni!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non sono stata avara a calorie :-DD
      Grazie 1000 ;-)
      Anna Luisa

      Elimina
  21. Questi brownies sono da trasecolare! E le foto sono davvero incantevoli! Brava!!
    Nina di Fragola e Cannella

    RispondiElimina