giovedì 20 giugno 2013

10 anni di matrimonio ed un paio di giorni a Procida


Quest'anno per noi è un anno pieno di festeggiamenti e ricorrenze. Domani infatti io e Anna Luisa festeggeremo 10 anni di matrimonio (e ben 19 assieme) e l'onomastico di Anna Luisa. E queste ricorrenze andavano festeggiate nel migliore dei modi. A Marzo, per il mio compleanno, le amiche "Strenne" (Ale&Dani, Flavia, Stafania e Mapi), per la mia felicità, mi avevano regalato un cofanetto con una notte in una struttura. Sfogliando il catalogo, tra quelli in zona, subito mi è saltato agli occhi La casa sul mare, un piccolo hotel che avevamo visto tempo fa durante una giornata trascorsa alla scoperta dell'isola di Procida. Inerpicandoci per andare a vedere la chiesa di San Michele Arcangelo, è stato impossibile non notare la fantastica posizione con vista spettacolare sulla Corricella. Già avevamo cercato di prenotare una notte in passato, ma non ci eravamo riusciti. Così, confrontando la loro disponibilità con la nostra, abbiamo optato per trascorrere una notte, quella tra domenica e lunedì scorsi, a ridosso del nostro anniversario per una fuga romantica, piacevole e rilassante. In verità l'inverno (perché di fatto una primavera non c'è stata) ci ha fatto un po' temere, ma alla fine l'estate ha avuto il sopravvento proprio una settimana fa e ci siamo goduti il mare e l'isola.
Avevamo intenzione di arrivare relativamente presto, avevamo consultato gli orari dei traghetti e degli aliscafi da Napoli via internet, ma all'arrivo alla biglietteria, causa la pessima cartellonistica affissa, avevamo capito che il traghetto non ci fosse. Invece c'era, ma partiva da una zona nuova del porto. Così abbiamo preso l'aliscafo di un paio di ore dopo. Pazienza.
Appena arrivati sull'isola (facilmente raggiungibile sia dal porto di Napoli che da quello di Pozzuoli), conoscendo già la strada, ci incamminiamo lentamente lungo la salita (ripida solo nel tratto finale) fino ad arrivare all'hotel. La camera è molto carina, con le tipiche ceramiche e una volta molto alta. Ma la meraviglia è appena fuori al balcone. La vista dalla nostra camera è meravigliosa e ne approfitto subito per scattare qualche foto.







Alla reception ci vengono date un po' di informazioni sulle spiagge e visto che su quella della Chiaia il Sole andrà via verso le 16:30, optiamo di andare dall'altra parte dell'isola, alla Ciracciello, sotto l'isolotto di Vivara, riserva naturale riaperta da poco, come ci aveva consigliato anche Rita, una nostra amica che conosce Procida molto bene. Caso vuole che tra tutte le spiagge, scegliamo proprio quella sulla quale c'è anche lei. Ne approfittiamo per farci dare altri consigli che si riveleranno azzeccatissimi. A questa spiaggia si può arrivare comodamente col bus che parte dal porto e che si inerpica tra gli stretti vicoli fino ad arrivare a destinazione. Il biglietto si può fare nel vicino bar Jolly oppure direttamente a bordo con una piccola maggiorazione. Resteremmo qui fino a tardi, ma visto che siamo due "mozzarelle", non vogliamo testare la durata dei solari e decidiamo di rientrare al porto. Qui ci concediamo due prelibatezze culinarie dell'isola, ovvero la granita al limone (che  ha un sapore spettacolare!) e la lingua di bue, un dolce di pasta sfoglia ripieno di crema che dalla forma ricorda proprio una lingua di bue. Gironzoliamo un po' per i negozietti, poi scendiamo verso la Corricella, il porto più caratteristico di Procida, con le sue tante casette colorate, i ristorantini sul mare. E' qui che c'è la piazza Massimo Troisi che qui ha girato delle scene de Il postino.








Vogliamo goderci il tramonto dalla terrazza panoramica verso la zona più alta dell'isola, Terra murata, dove c'è il castello, poi trasformato in un carcere, una bella chiesetta a picco sul mare e poi la chiesa di San Michele, ancora più in alto, dove c'è un altro belvedere con vista su Napoli, la costiera sorrentina e Capri.










Siamo in perfetto orario per andare a cena. Abbiamo infatti prenotato al ristorante Caracalé. Ci facciamo tentare dalle specialità della casa, ovvero il tonno marinato con le cipolle (squisito) e gli spaghetti alla polpa di ricci che non avevo mai assaggiato prima e che mi sono piaciuti tantissimo. Anche i dolci sono molto buoni e ben presentati. Il conto, essendo tutto a base di pesce, è più che ragionevole!  La nostra cena viene improvvisamente interrotta da una barca che arriva dal mare e dalla quale parte un urlo "Giuliaaaa!"*. Era un invito ad affacciarsi, perché da lì a poco è partita una serenata a quella che scopriamo essere una sposa novella. In seguito, sposi ed amici, si uniranno ad una tavolata in piazza per festeggiare l'evento. Dopo una passeggiata, decido di tornare sul belvedere per qualche foto notturna.
*rettifica: un'amica mi ha fatto scoprire che in realtà non si trattava di Giulia, bensì di GiuliO, precisamente Giulio Golia delle Iene che si è sposato proprio a Procida.






Vorrei dormire un po' di più, d'altra parte siamo o non siamo in vacanza? Ma un rumore mi sveglia verso le 5. Inizio a pensare che se il sole ieri sera è tramontato lì, stamattina dovrebbe sorgere sul mare e così scatta l'adrenalina per l'alba, quella che anche in vacanza mi tira giù dal letto e mi spinge a scoprire un posto che non conosco. Sbircio tra gli infissi per capire tra quanto tempo sorgerà, mi sembra poco, così prendo l'attrezzatura ed esco sul balcone. La pace e la tranquillità sono assoluti. Vengono rotte solo da qualche pescatore che esce con la barca e dal verso dei gabbiani (che scopro essere peggio dei merli che mi svegliano alla stessa ora a casa!). Aspetta, aspetta, il Sole non spunta. O almeno non spunta dove speravo io. Ciò nonostante ne approfitto per qualche foto e mi godo l'aria ed il panorama.
Quando si sveglia anche Anna Luisa, facciamo colazione sulla bella terrazza/giardino dell'hotel con vista sulla Corricella. Un sogno.







Prenotiamo la navetta che fa la spola tra la Corricella e la Chiaia. Oggi è lunedì, c'è una pace assoluta sull'isola, i turisti del fine settimana sono andati via ed anche sulla navetta siamo da soli. Così ne approfitto per qualche foto dal mare. In pochi minuti siamo alla spiaggia, da qui c'è una bellissima vista. C'è anche il pontile per l'attracco che rende tutto ancora più bello. Probabilmente arrivare con la barca è il metodo migliore, così si evitano le molte scale che altrimenti ci sarebbe da fare. Ci rilassiamo prendendo il Sole e facendo il bagno in un mare che è una tavola. Arrivata l'ora del rientro, riprendiamo la navetta e ritorniamo alla Corricella. Scendiamo al porto per pranzare e facciamo anche i biglietti per il traghetto, prima di tornare a recuperare le valigie che abbiamo lasciato in hotel e riscendere al porto per concederci un'ultima granita al limone e delle lingue da portarci a casa. Si sa che la nostalgia inizia subito e qualcosa bisogna pur fare per tamponare i  momenti più duri...
Puntuale, arriva il traghetto che ci riporterà a Napoli.











Stando sull'isola una notte, abbiamo potuto apprezzarla ancora di più, viverla pienamente, assaporare i sapori, i profumi e ci siamo goduti i colori, le scene di vita quotidiana, quelle dei pescatori intenti a sistemare le reti, i gatti che aspettano che qualcosa cada dai tavoli, i bambini che giocano allegramente e spensieratamente, i turisti che si godono qualche meritato giorno di vacanza nella semplice ma calorosa accoglienza che solo una (relativamente) piccola isola sa dare. Procida è un piccolo gioello, meno conosciuta rispetto alle più note Ischia e Capri dove si riversa la maggior parte dei turisti. Ma chi, tornando da Ischia, fa scalo a Procida, sicuramente rimpiangerà di non essere sceso a terra per conoscere un posto così magico.



Fabio

44 commenti:

  1. sono tutte foto bellissime ma la penultima è veramente favolosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marzia, è facile con un'isola così bella!

      fabio

      Elimina
  2. Foto bellissime!!
    Che voglia di mare e serate estive...
    (alla faccia della "camera con vista" ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le camere sono con vista ed il panorama è davvero straordinario!
      Grazie mille!

      Fabio

      Elimina
  3. Ho viaggiato con voi e ora mi piacerebbe essere su quel moletto sulla spiaggia o a passeggiare sul porto con quelle casette colorate sullo sfondo e le barche dei pescatori davanti agli occhi.
    Un modo splendido per festeggiare il vostro anniversario...e, quasi mi dimenticavo, tantissimi auguri a voi e ad Anna Luisa per l'onomastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tery, è davvero un posto magico e per chi ama il mare come noi e te, ancora di più. Pura poesia.
      Grazie per gli auguri!
      Fabio

      Elimina
  4. fabio e annalu: auguri!!! siete una coppia magica!! e vi voglio bene!!!
    con queste foto mi avete fatto sognare! posti bellissimi!!!
    mi sono già "rubata" la foto con il gatto che beve :-) e quella favolosa con la lavagna con le previsioni del tempo e la scritta favolosa sul paradiso...grazie per aver condiviso questa vostra vacanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Anche noi a te! ahah hai fatto benissimo a "rubala" :-) Come su tutte le isole, è pieno di gatti. La lavagnetta era una chicca. Grazie a te per essere passata a trovarci.

      Fabio

      Elimina
  5. Meravigliosa questa isola! Quasi quasi propongo una fuga dalla realtà a mio marito.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio! Un giorno da Napoli, sena mare, può anche bastare, perché comunque è piccolina. Ma trascorrere almeno una notte sull'isola ti fa vivere un'esperienza diversa.

      Fabio

      Elimina
  6. Auguroni allora, avete festeggiato proprio alla grande ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Si, è stato bellissimo!

      Fabio

      Elimina
  7. Ancora Auguri,tutto è magico;come voi.Lisa

    RispondiElimina
  8. Mille, mille, mille e poi altri 1000 (tanto per parafrasare uno dei miei poeti preferiti) auguri alla giovane coppia!!!!! :-))))
    Da parte di tutta la famiglia (sposo compreso :-)) e grazie Fabio per queste meravigliose foto che ci hai regalato!!!!!
    Dani & C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a tutti voi per gli auguri e per l'affetto!
      Un abbraccione a tutti!

      Elimina
  9. che meraviglia! un'isola davvero romantica, tantissimi auguri per domani!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E' davvero molto romantica!

      Fabio

      Elimina
  10. AUGURI!!!
    Non c'è niente di meglio per festeggiare l'anniversario che una fuga romantica e se la meta è un paradiso come questo... beh... fantastico :) foto stupende, un sogno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Concordo, sono stati due giorni molto belli.

      Fabio

      Elimina
  11. che bella davvero quest'isola, non la conoscevo!Mi avete fatto venire voglia di andarci!....ci sarà il solito problema che ad Agosto sono intasate....
    ciao, franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo si, d'estate, ma già ora nei fine settimana, sono prese d'assalto e non si riescono nemmeno a godere come si dovrebbe. Meglio fuori stagione estiva, ma merita, davvero.

      Fabio

      Elimina
  12. Bellissime le tue foto Fabio ! Tanti Auguri a entrambi .Cosa c'è di meglio che staccare approfittando delle occasioni .
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. AUGURONI!!!!! e che posto meraviglioso! mi ha fatto morire dal ridere il bigliettino :-)
    foto stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per gli auguri e per icomplimenti.

      Fabio

      Elimina
  14. Ciao, sono d'accordo con voi, Procida è un gioiellino che merita di essere visto, bellissime le vostre foto e ottimo modo di festeggiare una data così importante....tantissimi auguri!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, noi la preferiamo alle altre più grandi, la troviamo più intima e verace.

      Fabio

      Elimina
  15. prima di tutto auguri auguri auguri... e che bel modo di festeggiare, un viaggio è l'ideale e che belle foto :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betty, sono pienamente d'accordo, non c'è modo migliore.

      Fabio

      Elimina
  16. Cavolo, auguri! Dieci anni non sono comunque pochi!
    E poi che foto meravigliose. Mi hai fatto venire voglia di visitare delle cittadine di mare!
    Ancora tantissimi auguri per domani!

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no, non sono pochi, ma sono volati, nonostante siano stati molto intensi.
      Grazie!

      Fabio

      Elimina
  17. Auguri per l'anniversario!
    Complimenti per le fotografie, davvero bellissime!

    RispondiElimina
  18. Bellissima e colorata quest'isola! Ci tornerei davvero volentieri:)
    bellissime foto davvero! Tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, quei colori che non ci si stancherebbe mai di guardare! Spero che ti abbia fatto venire voglia di tornarci. Grazie.

      Fabio

      Elimina
  19. Bellissime foto e tanti tanti auguri, Clementina!

    RispondiElimina
  20. Che bello! Ho trovato un nuovo blog da seguire, e che blog meraviglioso!
    L'idea di unire i viaggi alle ricette è geniale, io ne ho "solo" uno sui viaggi ma sono agli inizi... vado a leggere tutti gli altri post!

    RispondiElimina
  21. che dire? Foto strepitose, posto incantevole e... felice anniversario :D
    Cla

    RispondiElimina
  22. sono qui a bocca aperta: io Procida la credevo bella .... ma così!!! che foto Fabio!
    andato bene il rientro?
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra. E' davvero una scoperta per chi non la conosce. Il rientro è andato benissimo, spero anche per te.
      A presto.

      Fabio

      Elimina
  23. Bellissimo questo post!!
    Sono procidana e amo la mia isola,che piacere vederla cosi bella attraverso i vostri occhi.
    Grazie!
    Paola.

    RispondiElimina