venerdì 27 aprile 2012

MTchallenge di Aprile:Tartelletta di crema frangipane ed amarene con bavarese all'Amaretto



Alle volte mi domando come mai i giorni passino così velocemente, soprattutto quando si ha una scadenza da rispettare. Un esempio è dato dall'MTchallenge, che come tutti i mesi, termina il 28 ed io, nonostante abbia già deciso la ricetta, l'"aspetto" da dare al mio piatto e soprattutto gli ingredienti da usare, mi ritrovo con Fabio che mi rammenta l'ormai imminente scadenza. E per fortuna che c'è lui, visto che ero convintissima di avere almeno un altro week-end prima di mettermi all'opera.
Tornando a questa divertentissima gara mensile, la ricetta di questa volta è la "torta frangipane" proposta da Ambra. Fortunatamente è una torta che conosco bene, in quanto qualche hanno fa divenne uno di quei tormentoni fissi, quelli che proponi all'ospite di turno, il quale, entusiasta, ti chiede di rifargliela per l'invito successivo. In quel periodo, in particolare, avevo scoperto che mi piaceva tantissimo l'abbinamento tra la crema frangipane e le amarene e così appena vista la ricetta della sfida di questo mese, non ho avuto perplessità ed ho deciso che con le amarene sarebbe stata perfetta.
La difficoltà di scelta viene successivamente, quando si deve decidere come rendere particolare la torta, se abbinare qualche altro sapore e come presentarla, perché, diciamocelo, l'MTchallenge diventa ogni mese più difficile, tutti preparano dei veri e propri capolavori e di certo non può essere definita una sfida semplice. Tuttavia è divertente, divertentissimo, vedere di cosa sono capaci gli altri e cosa si è personalmente in grado di inventare pur di vincere...vincere cosa? Nulla! Se non la scelta della ricetta del mese successivo ed il compito di giudicare le tantissime e bellissime ricette che arrivano, ma è proprio questo che rende l'MTchallenge una gara speciale.
Tornando alla nostra frangipane quindi, mi è balenata alla mente una presentazione di... lo sapete già... di Montersino, di una tartelletta  decorata con una mousse. Mi sono resa conto solo in fase di realizzazione che la sua tartelletta altro non era che una tortina frangipane, ma al cacao. Invece io ho preferito prepararla in bianco prendendo solo spunto per la forma dal maestro, ed ho sostituito la mousse con una bavarese all'Amaretto, nel cui centro ho versato la gelatina di amarene. Ma passiamo nel particolare alla nostra tortina frangipane.



Tartelletta frangipane alle amarene con bavarese all'Amaretto

Ingredienti:
Per la pasta frolla :
200 g di farina
100 g di zucchero
100 g di burro
1 uovo
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone

Per la crema frangipane:
200 g di farina di mandorle
200 g di burro ammorbidito
200 g di zucchero
2 uova
60 g di maizena

Per la bavarese all'Amaretto:
200 g di latte intero
50 g di zucchero
100 g di tuorli
10 g di colla di pesce
100 ml di liquore Amaretto di Saronno
250 g di cioccolato bianco
350 g di panna

2 vasetti da 250 g di amarene
2 fogli di colla di pesce



Preparare la bavarese: portare ad ebollizione il latte e versarlo a filo sui tuorli sbattuti con lo zucchero. Continuare a cuocere mescolando il composto, fino a portarlo alla temperatura di 85°C. Allontanare dal fuoco ed aggiungervi la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Incorporate il cioccolato bianco. Lasciare intiepidire la preparazione ed unire l'Amaretto. Fare raffreddare il tutto in frigorifero. Montare la panna ed incorporarla con delicatezza alla crema. Rivestire gli stampini da ciambelline con la pellicola e, con l'aiuto di una sac à poche, riempirli con la nostra bavarese. Mettere il tutto a raffreddare in frigo per almeno 3 ore.
Preparare la pasta frolla: disporre sul tavolo a fontana la farina, lo zucchero, il sale e la scorza grattugiata del limone. Mettere al centro il burro e sgusciarvi le uova. Impastare velocemente con le mani senza riscaldare troppo il composto. Quando si sarà ottenuto un impasto sodo, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo raffreddare per almeno un'ora in frigorifero.
Preparare la crema frangipane:  montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l'uovo leggermente sbattuto e, continuando a mescolare, incorporare la farina di mandorle poco per volta e la  maizena, continuando a montare.
Riprendere la pasta frolla, stenderla e ritagliare dei dischi della misura dei nostri stampini per tartellette. Imburrare gli stampini e rivestirli di pasta frolla, quindi bucherellarla con una forchetta. Versare nella tartelletta un po' di crema frangipane, disporvi le amarene e ricoprirle con la restante crema frangipane, avendo però l'accortezza di non arrivare al bordo della tartellatta, ma restando almeno mezzo centimetro sotto. Infornare le tartellette a 180°C per circa 20-25 minuti. Sfornare e farle raffreddare completamente.
Una decina di minuti prima di sformare le tartellette, passare le bavaresi in congelatore.
Fare ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, riscaldare una tazzina di sciroppo delle nostre amarene e sciogliervi la cola di pesce. Unire il restante sciroppo e mescolare bene.
Sformare le tartellette, capovolgervi sopra le bavaresi e versarvi nel centro lo sciroppo di amarene ormai raffreddato.




La ricetta della pasta frolla e quella della crema frangipane sono di Ambra, mentre la bavarese è una ricetta di Montersino.




Ed ora...sono già curiosa di sapere quale sarà la ricetta vincitrice dell'MTchallenge ;-)


Anna Luisa








32 commenti:

  1. Bellissima e buonissima!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!!! Deve essere buonissima.www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Gosh....sono qui che guardo la tastiera e non so cosa dire...il vuoto cosmico. Tutto lo spazio è stato riempito da questa Frangibavarese e più che parole ho reazioni fisiche: salivazione eccessiva, aumento della circolazione, lieve tachicardia, occhi lucidi...ma, mi sto forse innamorando?
    Annalu, niente, ho detto tutto!
    Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Frangibavarese è fantastica!...ma dve li trovi certi nomi? :-D
      Grazie, ma a questo punto bisogna trovare una cura per i tuoi sintomi...può andare bene una Frangibavarese? :-)))
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  4. In questo caso vinco sicuramente la mia ritrosia nei confronti di Montersino e quoto senz'altro questa spettacolare realizzazione.
    C'è tutto ciò che mi piace: il croccante della crosta, il dolce morbido della frangipane, lo zuccherino delle amarene, e la fresca morbidezza della bavarese... tutto ... in un boccone!
    Principesca realizzazione: come sempre... (e sulle foto mi taccio!)
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutti i complimenti Nora ^_^ Anche io amo il passare da una consistenza all'altra e con questa tortina mi sno divertita molto :-P

      Elimina
  5. qUESTE SONO LE RICETTE CHE mi fanno capire perché non ho vinto fino ad ora... e mai vincerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come, se il post precedente l'ho intitolato "Stefania ha vinto!"...:-)))

      Elimina
  6. amaretto e amarene sciroppate, da non resistere!
    io al contrario della Stefania bramosa di vittoria sono ben contenta di tutta questa maestria, non vincerò mai e ne sono felice!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dauly, le mandorle e l'amaretto stanno troppo bene con le amarene...si capisce quanto mi sono piaciute queste tartellette? ^_^
      Stefania è bramosa di vittoria, ma il bello dell'MTchallenge è partecipare ;-)

      Elimina
  7. Che spettacolo, non ho mai partecipato all mtc, non mi sento all'altezza, guardando le vostre specialità sono sempre esterefatta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come non ti senti all'altezza? Faresti dei capolavori e ne sono certa...dai, buttati nella mischia ;-)

      Elimina
  8. Mi sbilancio... io farei vincere questa!
    MI piace l'idea di coniugare la grangipane ad un sapore più fresco come la bavarese, e che dire dell'amarena? Perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mi dispiace che tu non sia uno dei giudici :-(((
      Fa nulla, apprezzo lo stesso tantissimo i tuoi complimenti ^_^

      Elimina
  9. confesso: ho sbirciato. Giusto in pausa caffè, stamattina, quando mi ero ripromessa che niente e per nessun motivo mi sarei distolta dalla mia dose di acqua sporca a metà mattinae dai propositi del secondo giorno di dieta, mi è caduto l'occhio su questo spettacolo e non ce l'ho fatta.
    Da lì in poi,è stata solo una sofferenza. almeno tuo marito facesse male le foto, ci sarebbe un po' di giustizia a questo mondo...:-)))
    Ah, dimenticavo: il mio amico Luca di Alba, mi ha chiesto quand'è che ti decidi a fare un corso di pasticceria, che si vorrebbe iscrivere :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, non volevo distoglierti dalla dieta, soprattutto con una tortura, considerando che non puoi vederla dal vivo, non puoi affondare nella morbida bavarese per poi incontrare il croccante della frangipane ed una dolcissima amarena...che peccato che tu stia a dieta...:-DDDD
      Ok, prometto che è l'ultima volta che ti torturo...si fa per dire ;-)
      Baci

      Elimina
  10. bella, elegante e di certo buonissima Annalù! mi piace la "mescolanza" di consistenze. Uffa...accidenti alla distanza e alla dieta!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela, ma in quel di Genova state tutte a dieta? Su un piccolo peccatuccio è concesso ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
    2. Io un peccatuccio lo farei volentieri, non saprei proprio resistere ad una frangibavarese come questa :-)))

      Elimina
    3. Ale, me ne è rimasta una soltanto...te la metto da parte ;-)
      Baci

      Elimina
  11. tra me e me... adesso lo faccio presente anche a voi... pensavo che questa è la frangipane che mette il "punto finale" a questa edizione di aprile! E vi rappresenta da capo a piedi, sono due in una e combaciano alla perfezione!
    Ma come si fa adesso? Io ne ho una in forno e mi vergogno a pubblicare quello che ne uscirà, dopo aver visto un "gioiello" del genere.
    Questa per me è la lavorazione più ingeniosa di tutte le frangipane!

    besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai, non ti ho ancora detto che ti adoro, vero? ^_^
      Ed ora che sono curiosissima di vedere la tua frangipane che sarà sicuramente spettacolare...corro a vedere ;-)
      Baci

      Elimina
  12. semplicemente meravigliosa.....se passate da me c'e' un simpatico premio da ritirare vi aspetto baci

    RispondiElimina
  13. anch'io mi vorrei inscrivere ad un tuo corso di pasticceria annalu cara. sei di una bravura commovente. ma questa non è una novità.
    un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina...nel senso che faccio piangere?...:-DDDDDDDDDDDDD
      Grazie infinite tesoro ^_^
      Baci

      Elimina