venerdì 24 febbraio 2012

The recipe-tionist...anche questo mese ce l'abbiamo fatta



Lo so, che sono una ritardataria cronica e che, soprattutto quando si tratta di gare, concorsi o contest mi riduco sempre all'ultimo giorno, o quasi, ma questa volta non è stato così. Questa volta ho deciso di prendere i tempi giusti ed anticiparmi. Ho pensato che una decina di giorni prima del termine del The recipe-tionist di Flavia potesse andare bene, anche perché una decina di giorni prima della fine corrispondono ad una decina di giorni dall'inizio. Così ho deciso di mettermi una domenica e preparare la ricetta di Mamma Loredana che avevo scelto. L'ho preparata, Fabio l'ha fotografata, l'abbiamo mangiata ed abbondantemente digerita ed avrei dovuto pubblicarla la settimana scorsa. Purtroppo non avevo fatto i conti con l'influenza che è in giro e come a battaglia navale, sono stata colpita ed affondata nel letto per la precisione, rimanendo senza neanche le forze per accostarmi al computer. Così ho dovuto posticipare la pubblicazione di questo buonissimo e molto scenografico antipasto, le torrette di cialde di polenta alla crema di funghi, fino ad oggi, penultimo giorno per partecipare al The recipe-tionist...ma anche questa volta ce l'ho fatta ;-)



Cialde di polenta alla crema di funghi (di Mamma Loredana)
( Per questa ricetta non riporto quantitativi, regolarsi secondo il proprio gusto e necessità, con le quantità di ricotta e funghi si farciscono 3 porzioni abbondanti o 4 medie)

  • polenta
  • funghi misti puliti 250 gr
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • ricotta 250 gr
  • pecorino grattugiato
  • besciamella
Se avete deciso di preparare la polenta per il pranzo, non appena è pronta versatene un cucchiaio e allargatelo su un tappetino in silpat o un foglio di carta forno, formando un cerchio del diametro di 8/9 cm.
Proseguire fino ad avere un numero sufficiente di dischetti.
Cuocere, anzi far asciugare, in forno a 180° per 15 minuti.
Al termine staccare delicatamente, far raffreddare e tenere da parte.
Versare in una padella dell'olio, unire i funghi e lasciar cuocere, coprendo con un coperchio, aggiustare di sale e fare ritirare quasi tutta l'acqua che avranno emesso.
Versare i funghi in un  robottino e tritare fino ad avere una consistenza cremosa.
Prendere la ricotta e farla sgocciolare, lavorare con una forchetta e unire metà del composto di funghi e qualche cucchiaio di pecorino grattugiato.
Nel frattempo preparare la besciamella come descritto qui, non appena è pronta unirvi l'altra metà del composto di funghi, girare bene .
In un pirofila monoporzione versare un paio di cucchiai di besciamella e poggiare un dischetto di polenta, fare uno strato con la ricotta ai funghi e posizionare un altro dischetto di polenta, continuare fino ad esaurire gli ingredienti e ad avere un'altezza adeguata.
Terminare con la besciamella.
Passare in forno a 180° sotto il grill per 15 minuti.


                         ******************************************


Note: i dischetti di polenta si possono preparare in anticipo e conservare in frigo in una pellicola per due giorni, non ho provato a surgerarli, ma, secondo me, si potrebbero conservare anche così!



Questa riportata è la ricetta di Loredana, ma io vi ho apportato delle modifiche: Invece di farle tonde ho preferito fare le cialde rettangolari per dare le sembianze di un trancio di millefoglie.
Ho ridotto l'ultimo passaggio in forno a 5 minuti, giusto il tempo necessario per rendere questo antipasto caldo.



Con questa ricetta partecipiamo al The Recipe-tionist di Flavia



Anna Luisa

10 commenti:

  1. Questo era uno dei piatti che avrei voluto preparare pure io ... per fortuna, per fare cose buone, non ci sono termini di scadenza ... Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, te la consiglio, oltre ad essere buonissima, è adattissima per fare una porca figura con gli ospiti ;-)
      Baci

      Elimina
  2. ottimo piatto, davvero gustoso!

    RispondiElimina
  3. Anche io la volevo fare!!!!
    COmunque la polenta non credo si possa surgelare... diventa acquosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, vedo che questa ricetta era gettonata :-D
      Anche io preferisco la polenta fresca ;-)
      Baci

      Elimina
  4. Grazie per essere riusciti a postarla, devo dire che versione millefoglie è ancora più bella, siete stati bravissimi!!

    Grazie!!!

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana, le tue ricette sono tutte meravigliose ;-)
      Baci
      Anna Luisa

      Elimina
  5. Ciao bellezze..... :D :D :D ...sapete già perchè rido..penso ad una foto in particolare!!!!
    Comunque spero con tutto il cuore che Fabio abbia fatto un passo passo per la millefoglie la trovo una presentazione straordinaria :D , grazie ragazzi ,bacioni

    RispondiElimina
  6. Ecco qua una delle mie prossime ricette - perdonatemi ma l'ho scoperta solo ora ;-)

    RispondiElimina