giovedì 27 ottobre 2011

E se la torta si sbriciola...Crumble di zucca




A volte mi capita di soffermarmi sulla traduzione di alcuni termini. Mi risulta strano come un termine che in italiano non è "carino", lo diventi in inglese o in qualche altra lingua. Un esempio lampante è dato dal termine "crumble" che tradotto vorrebbe dire "sbriciolarsi". Ora mi domando, cerchiamo di fare piatti quanto più belli possibile, giusto perché perfetti li potranno fare solo gli chef stellati, ma comunque ci impegniamo, guardiamo il particolare, che non ci siano sbavature, che la decorazione sia simmetrica, il lato più bello da fotografare, e poi cosa andiamo a preparare? Un crumble! Non so, a me la sua traduzione dà l'impressione dello sfracello, della distruzione, mi fa venire in mente dei biscotti venuti male, una torta che dopo tanta fatica crolla in parte, insomma, un risultato devastante. Invece, se lo dico in inglese, crumble, mi viene l'acquolina in bocca, penso a quel croccante iniziale che cede il posto al suo interno cremoso, morbido, insomma, crea quel crontasto che tutti tanto amiano nei crumbles. Così, rimuovendo totalmente dalla mia mente l'immagine che spero non si concretizzerà mai, della torta che crolla, ho deciso di preparare un crumble. Già so che vi aspetterete un crumble dolce ed invece, vi stupirà saperlo, a casa nostra ci si nutre anche di salato (non spesso, ma di tanto in tanto :-D) e così, approfittando del periodo autunnale, durante il quale iniziano a comparire zucche da ogni parte ed aggiungendo che tra pochi giorni si festeggerà Halloween, ho preparato questo crumble di zucca, che devo dire, non ha nulla a che fare con lo spatascio :-D



Crumble di zucca (da "Crumbles" di Camille Le Foll)

Ingredienti
1 kg di zucca
100 g di pancetta affumicata tagliata fine
200 g di formaggio vaccino a pasta morbida tipo latteria
2 cipolle
2 foglie di salvia
1 cucchiaio di panna da cucina
150 g di farina integrale
80 g di burro



Preriscaldare il forno a 180°C
Sbucciare la zucca e tagliarla a cubi piuttosto grandi. Tritare finemente le cipolle e le foglie di salvia, poi disporre il tutto nella pirofila di cottura dei crumble. Versare un fondo d'acqua e mettere in forno caldo 30-40 minuti: la zucca dovrà risultare morbida a tal punto da poter essere schiacciata con la forchetta.
Nel frattempo, confezionare la pasta sbriciolata: amalgamare con la punta delle dita la farina con il burro, poi sbriciolarvi 80 g del formaggio scelto.
Estrarre la pirofila dal forno, schiacciare grossolanamente i cubi di zucca e aggiungere la pancetta ridotta a striscioline fini, la panna e il restante formaggio tagliato a pezzetti.
Ripartire la sbriciolata sulla zucca e rimettere in forno caldo.
Lasciare cuocere per ancora 20 minuti fino a che la crosta sia ben dorata.



Promesso, la prossima volta sarà dolce :-P

Con questo crumble partecipiamo ai seguenti contest:


nella categoria "secondi e prodotti da forno"
e

e
e






Anna Luisa

15 commenti:

  1. Come è che riuscite a trasformare tutto in un capolavoro????

    RispondiElimina
  2. Quando si dice un/cinque piccione/contest con una fava/ricetta!
    E che ricetta!
    Ma lo sai che anche io non ho mai fatto un crumble serio?
    L'altra sera ho fatto dei biscotti, mi è avanzato un pò di impasto e l'ho sbriciolato in una cocottina e poi l'ho inondato di nutella, ma non credo lo si possa definire crumble. però mio marito se l'è spazzolato in un nanosecondo, neanche il tempo di dire "lasciamene un pò che lo assaggio". Questo con la zucca mi piace assai, chissà che non riesca a fargli credere che si tratta di nutella ...
    Stefania P&S

    RispondiElimina
  3. hihihihihihi...a me il suono (e soprattutto il sapore ) del CRUMBLE piace da matti...mi dà un 'idea di comfort....vuol dire che sono un'esagitata??? ahahah, baciottoni Flavia

    RispondiElimina
  4. Non hai tutti i torti, in effetti sbriciolata di zucca sembra meno invitante...mentre invece questo crumble è decisamente appetitoso!

    RispondiElimina
  5. una tentazione alla quale non saprei resistere..mannaggia la dieta ho in testa di fare anch'o una torta del genere..un bacione simmy

    RispondiElimina
  6. Supremeeeee! E sai che ti dico, per me stà benissimo anche zuccona sbriciolona, non amo l'inglese, magari perche non lo so... ma il fato che sia salato e arancio mi fa venire l'acquolina in bocca! Anche quella zucca fuori campo...

    besos

    RispondiElimina
  7. il termine giusto hai il suo fascino però :-)))) splendido questo crumble salato, un tripudio di sapore d'autunno meraviglioso... un bacione

    RispondiElimina
  8. interessante.. MOLTO interessante!
    domani lo inserisco nella raccolta x oggi sono in tilt da cambio di tempo!
    Paola

    RispondiElimina
  9. Effettivamente è vero: basta il tocco esotico di una lingua straniera, per dare ricercatezza al nome di un piatto! :-D
    Non che questo piatto abbia bisogno di nomi stranieri per fare gola: è talmente bello che anche se lo avessi chiamato "macerie di zucca" avrebbe riscosso un grande successo!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. @Stefania, sarà la magia di Halloween :-D... Ma quale capolavoro! ^_^
    @Stefania, è la prima volta che un crumble mi viene così...forse ora ho capito veramente come fare ;-) Nel caso del tuo crumble, farei volentieri a Crambio...ops, volevo dire a Cambio :-D Non so perché, ma credo che tuo marito non ci cascherà...ahahahah
    @Flavia, mi sa che il successo dei crumble è dovuto proprio al fatto che siamo tutti un po' esagitati :-DDD
    @Lerocherhotel, non sarà l'abito a fare il monaco, ma un nome a volta aiuta a fare il piatto ;-)
    @Simmy, veramente questa ricetta è salata, ma sono certa che anche dolce sarebbe una forte tentazione ad interrompere la dieta ;-)
    @Mai, neanche io so l'inglese...forse proprio per questo resto affascinata da questi termini....ma anche zuccona sbriciolona è troooppo carino! ^_^
    @Ely, questo piatto mi ha colpita da subito proprio perché racchiude in se i colori ed i sapori dell'autunno...ed un po' anche di Halloween ;-)
    @Paola, fai con comodo...ti capisco benissimo ^_^
    @Mapi, promesso, la prossima volta faccio le macerie di zucca :-DDD
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  11. Golosissima!!!!!
    Grazie per aver partecipato con questa ricetta alla nostra raccolta Funghetto o Scherzetto??? .
    baciusssss

    RispondiElimina
  12. non l'ho mai provato ma deve essere favoloso!!!

    RispondiElimina
  13. Ale, grazie a te per il bellissimo contest e ti preannuncio...un'altra ricettina domani ;-)
    @Pam, provalo, è veramente buono :-P
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  14. Ma quant'è vero!' Ci sono certi termini che in alcune lingue diventano tutt'altra cosa rispetto a ciò che realmente sonno! QUesto crumble dev'essere goloso...io le adoro tutte quelle bricioline croccanti!

    RispondiElimina
  15. Claudia, una cosa è certa, che chiamato con il suo nome inglese o con quello italiano...questo crumble è moooolto buono :-P
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina