giovedì 8 settembre 2011

Né carne né pesce...o entrambi? Maiale all'Alentejana



Abbandoniamo le divagazioni e torniamo al nostro racconto culinario del Portogallo. Questo Paese è stato una sorpresa per me, così come lo è stato vedere il numero di chili che avevo preso al mio ritorno in Italia, ma questa è un'altra storia...
Dicevo che i portoghesi, noti soprattutto per la varietà di modi in cui preparano il baccalà, in realtà, hanno un'infinità di altri piatti sia di terra che di mare che non hanno assolutamente nulla da invidiare alla nostra cucina. La ricetta che ho deciso di presentare oggi, poi, è un ottimo connubio terra-mare con un accostamento che potrebbe essere definito azzardato, ma che vi invito a provare perché sono certa vi stupirà positivamente.
Questo è forse stato uno dei primi piatti portoghesi che abbiamo provato proprio nella bellissima cittadina di Evora, ma ammetto di non aver resistito ad ordinarlo una seconda volta quando l'ho ritrovato sul menù di un ristorante a Vila Nova de Gaia. Il piatto di cui sto parlando è il maiale all'Alentejana (l'Alentejo è la regione in cui si trova proprio Evora), ed è particolare perché al maiale vengono accostate le vongole ed il tutto viene servito su un letto di patate fritte ed accompagnato da fettine di limone.



Carne de Porco à Alentejana (Maiale all'Alentejana)

Ingredienti:
800 g di lonza di maiale
1 kg di vongole
3 spicchi d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
5 patate di media grandezza
1 limone

Mettere le vongole  a spurgare in acqua salata. Preparate un mix con il sale e aglio tritato, quindi strofinarlo sul maiale. Massaggiare la carne con del pepe e lasciarla a riposo in frigo in un contenitore, coperto, per almeno 12 ore.
Trascorso questo tempo, tagliare a pezzi regolari la carne. In un tegame di terracotta riscaldare l'olio e disporvi il maiale. Fare rosolare bene e sfumare con il vino. Quando la carne sarà quasi pronta, aggiungere le vongole ed aspettare che si aprano i gusci. A fine cottura regolare di sale e scartare i gusci che non si saranno aperti.
Nel frattempo tagliare a fette le patate e friggerle. Disporle sul piatto da portata ed adagiarvi sopra la carne e le vongole. Decorare il piatto con delle fettine di limone.




 Certo non è un piatto light, ma che sicuramente ha aiutato la mia linea...a diventare ancora più curva!

Anna Luisa

5 commenti:

  1. Dunque direi che mi avete stuzzicato l'appetito in maniera abbondante.....ma dico io...si postano delle cose così buone???? Io ho fameeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee........ vi perdono solo perchè siete voi e vi voglio bene, baciottoni Flavia

    RispondiElimina
  2. che bella accoppiata amo entrambe ma mai mi sarebbe venuto in mente di metterle insieme mi incuriosisce proprio :-) ben ritrovati

    RispondiElimina
  3. @Flavia, grazie, quando si dice che le amiche si riconoscono nel momento del perdono...non era così?...Fa nulla, grazie lo stesso e felice di averti fatto venire fameeeeee :-D
    @Ely,In realtà non sapevamo come fosse fatto il piatto quando lo abbiamo ordinato la prima volta, ma ci è piaciuto talmente che era d'obbligo proporlo anche a voi ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  4. e adesso vuoi che noi diventiamo tutti ciccia e brufoli? ;)

    RispondiElimina
  5. @Stefania, mai vi vorrei ciccia e brufoli....solo un po' più in carne ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina