martedì 24 maggio 2011

Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? Caviale di zucchine e crema di Parmigiano




Nella vita di tutti i giorni si incontrano e si conoscono tantissime persone. Ognuna di loro ha un modo differente di vedere la vita e ciò che succede giorno dopo giorno. A volte ci capita di vedere persone  incantate a guardare il mare e la sua bellezza, o i bambini felici perchè la mamma ha comprato loro un palloncino, o persone positivamente sorprese per un regalo inaspettato magari. Altre volte invece si incontrano persone che si lamentano per un nulla, non vedono mai la parte buona o bella che sia delle cose che hanno o che capitano loro, si lamentano se c'è il sole perché fa caldo e si lamentano se piove perché si bagnano, insomma, trovano sempre qualcosa che non va bene loro. Per mia fortuna io faccio parte del primo gruppo e riesco ancora ad apprezzare le cose belle che la vita ci regala. Una di queste è sicuramente il piacere delle buona tavola, o meglio ancora la gioia di cucinare. Se poi è Primavera e fuori c'è un sole splendente, viene spontaneo preparare degli antipastini allegri come questi bicchierini e, rimanga tra noi, anche buoni ;-)


Caviale di zucchine e crema di Parmigiano ( da"Deleizie la bicchiere"di Josè Maréchal)

Ingredienti per 4-6 bicchierini
Caviale di zucchine
2 belle zucchine
1/2 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
2 prese di cumino in polvere
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Crema di formaggio
20 cl di panna
100 di parmigiano
 pepe macinato fresco

Note mie: fiori di zucca per decorare

Per il caviale di zucchine: cuocete per 2 minuti, al vapore o in acqua bollente salata, le zucchine tagliate a rondelle e raffreddatele sotto l'acqua fredda.
Poi schiacciatele con la forchetta. Aggiungete, mescolando, il sale e il pepe, il cumino, lo zucchero, il rametto di rosmarino, l'aglio schiacciato e l'olio d'oliva. Rimette nella casseruola e terminate la cotura a fuoco basso per 2-3 minuti e lasciate che i profumi si diffondano.
Mescolate bene in modo da ottenere un composto omogeneo, eliminate il rosmarino e lasciate raffreddare in luogo fresco.
Per la crema di pamigiano: tagliate il parmigiano a pezzetti e metteteli in una piccola casseruola con la panna fresca. Scaldate dolcemente, mescolando di continuo per fare sciogliere il formaggio e fare ridurre la crema senza che si attacchi. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare
Montate i bicchieri: riempite i bicchieri con il caviale fino a 2/3. Al momento di servire, scaldate leggermente la crema di parmigiano e versatela nei bicchieri con molta cura.
Terminate con un pezzetto di parmigiano e una manciata di pepe.

Note mie: ho sostituito la decorazione al parmigiano con un fiore di zucca.



Spero di avervi messo un po' di allegria con questi bicchieri. Purtroppo per me ora è l'unico momento che li vedo mezzi vuoti, anzi, vuoti del tutto...:-((( Mi sa che li ripreparerò prestissimo ;-)

Anna Luisa

20 commenti:

  1. mezzi pieni o mezzi vuoti che siano, sono strepitosi!! grande l'idea del fiore di zucca anzichè il parmigiano!

    RispondiElimina
  2. una presentazione simpaticissima e allegra!
    prima di incontrare mio marito e diventare mamma, per me il bicchiere era quasi sempre mezzo vuoto... oggi invece cerco di vedere il lato positivo delle cose cercando di farmi forza con esso nella vita di tutti i giorni!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Regali nella fattura, lineari nella realizzazione, suppongo anche con una certa complessità al palato e poi presentati in modo che i bicchieri...per forza dopo poco sono vuoti! :P ahahahahhahaha
    PS
    Io non appartengo a nessuna delle due categorie sono solo molto pesante perchè le situazioni le spremo sotto il profilo razionale perdendo una certa leggerezza (filosofica)
    che qualche volta invece salva :P
    "MiaMammaDixit" :))))

    RispondiElimina
  4. per me fortunatamente è quasi sempre mezzo pieno, almeno cerco di vederlo così.ti assicuro però che questi bicchierini dopo pochissimo saranno subito tutto vuoti!

    RispondiElimina
  5. per me e'sempre mezzo pieno,ma questo lo svuoterei velocemente,credimi :)

    RispondiElimina
  6. raffinatissimo!
    x me il bicchiere è alternativamente mezzo vuoto e mezzo pieno...non è assoluta la risposta...! cmq se è un buon vino..tutto vuoto!

    RispondiElimina
  7. Che bellissima ricetta! Spesso si oscilla tra un'emozione positiva e una negativa perche` questo fa parte della dualita` della vita, ma certo che si puo` andare al di la` di questa dualita` ed essere sempre positivi, si chiama illuminazione, quella che e` successa a Buddha 2500 anni fa e dopo di lui non a molti altri. Ai comuni mortali il bicchiere talvolta sembra mezzo pieno e talvolta mezzo vuoto, ma sempre mezzo rimane. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Direi che questi splendidi bicchierini sono assolutamente pieniiiiiiii! Sono bellissimi: hai ragione mettono allegria solo a vederli! baci grandi! Titti

    RispondiElimina
  9. Un'altra ricetta raffinata e originale che vi copio al volo, ragazzi...questo bicchierino è mezzo pieno senz'altro, anzi pienissimo!
    complimenti e un saluto
    simona

    RispondiElimina
  10. io lo vedo mezzo pieno.
    Il problema, è di che cosa :-)

    Ricetta streitosa esecuzione pazzesca, foto da urlo. E' una gioia, passare di qui, sempre
    ale

    RispondiElimina
  11. @Cristina, grazie! Il problema è che da mezzi pieni diventano subito tutti vuoti ;-)
    @Francesca, è bello che dall'incontro con tuo marito sia scaturito tutto questo tuo ottimismo e poi...la vita è bella, meglio saperla apprezzare, no? ^_^
    @Mario, una persona simpatica come te non la posso proprio immaginare non solare e poi...le mamme hanno sempre ragione;-)
    @Lucy, i bicchierini sono stati svuotati molto più velocemente di quanto non credessi e questo mi ha resa ulteriormente felice ;-)
    @Mirtilla, non stento a crederti...anche perché io ci sono già passata! ^_^
    @Sulemaniche, già che con un buon vino il bicchiere è subito vuoto, mi fa pensare che anche tu sia predisposta a vederlo sempre mezzo pieno ;-)
    @Chamki, hai ragione, il bicchiere sempre mezzo rimane, ma sta a noi riuscire a riempirlo il meglio possibile...almeno per metà ;-)
    @Titti, sono felice che anche tu li abbia trovati allegri ^_^
    @Simona, si, erano pieni eccome...di tanta bontà ;-)
    @Ale, pieno di zucchine!!!!!! :-DDDDDD
    E' un piacere per noi che tu ci venga a trovare! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  12. Ma che belli!
    E che gustosi saranno!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  13. splendida la presentazione, complimenti... chissà che delizia..

    RispondiElimina
  14. Nooo...che forza! Questa ricetta è splendida e la presentazione meravigliosa! Questi bicchierini così delicati devono essere deliziosi e fanno anche un bel figurone! Complimenti!

    RispondiElimina
  15. @Gloria grazie, sei sempre gentilissima! ^_^
    @Raffy, sono molto scenici, ma anche molto buoni ;-)
    @Claudia, effettivamente presentati ad una cena si fa un figurone e...meritano sicuramente il bis ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  16. Ma come son belli! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  17. Silvia, grazie! Siamo felici della tua visita...cosa possiamo offrirti? Un bicchierino;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  18. belli e gustosi! una ricetta molto raffinata! complimenti!

    RispondiElimina
  19. è bellissimo! complimenti! è la prima volta che vengo a trovarvi e mi metto subito tra i vostri sostenitori!! :-)

    RispondiElimina
  20. @Ristoranti Roma, grazie per i complimenti e per la visita.
    @Profumo di cose buone, piacere di conoscerti ^_^
    Grazie per i complimenti e per esserti aggiunta ai nostri followers, ricambieremo prestissimo ;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina