martedì 26 aprile 2011

Un post per tre antipast :-D (bignè crema pasticcera slata e verdure, Rotolino di crespella e fave, vol-au-vant mousse di asparagi, mela e uova di salmone)



Giuro che il titolo di questo post non mi è stato suggerito da Fabio, ma è solo la logica conseguenza di cosa può accadere a trascorrere tre giorni consecutivi con lui.
I tre suddetti antipast...ops, volevo dire antipasti (:-D), sono stati delle mie piccole variazioni al tema pasquale ed all'antipasto tradizionale composto da salumi vari, ricotta salata e tortano.
Amo le tradizioni, ma non mi capita tutti i giorni di avere dodici cavie...volevo dire ospiti, pronti a valutare se le ricette che ho scelto e preparato sono effettivamente valide. Come ha detto mia cugina al termine del primo round a tavola, anche questa volta ho egregiamente superato la "prova antipasti".
Due ricette sono tratte dal libro "easyfinger" del Cavoletto, mentre il terzo nasce da una mia rielaborazione di un bignè che avevo provato ad un'inaugurazione. Il suddetto bigné era farcito con una ratatouille di melanzane e peperoni accompagnata dalla maionese, ma a mio parare questa era la nota stonata. Ho preferito sostituirla con, guarda caso, la crema pasticcera salata al parmigiano di Luca Montersino e devo dire che legava decisamente meglio con la ratatouille ;-)



Seguendo l'ordine  da sinistra a destra




Bignè con crema pasticcera salata e ratatouille di verdure
Ingredienti
25 bignè
1 peperone
2 melanzane
olio extravergine d'oliva q.b.
sale q.b.
500 g di latte intero fresco
125 g di panna
22 g di amido di mais
22 g di amido di riso
125 g di Parmigiano Reggiano
3,5 g di sale
noce moscata
150 g di tuorli (4 tuorli)
50 g di burro

Preparare la "crema pasticcera" salata (è una salsa al formaggio, non ha niente a che vedere con una crema pasticcera, ne vuole solo riprendere l'aspetto). Portare a bollore il latte; nel frattempo miscelate gli amidi con il Parmigiano grattugiato, il sale e la noce moscata ed uniteli alla panna fredda; non appena il latte bolle, versatevi il composto di amidi e mescolate con una frusta sul fuoco per qualche minuto. Una volta densa, versate sulla crema i tuorli e rimestate energicamente con la frusta ancora qualche minuto. Togliete dal fuoco ed unite il burro. Abbattete immediatamente la temperatura in positivo, quindi lisciate in planetaria.
Nel frattempo preparare la ratatouille, tagliando a quadratini abbastanza piccoli le verdure. Metterle in una padella in cui avremo fatto riscaldare abbondante olio e cuocerle per circa 30 minuti, mescolandole di tanto in tanto. Salarle alla fine.
Mescolare i 2/3 delle verdure con la crema.
Tagliare ai bignè la calotta superiore e metterla da parte. Farcirli con la crema, riposizionare la calotta mettendola però sottosopra e porvi sopra un cucchiaino di ratatouille per decorare.





Rotolini di crespella con crema di fave
Ingredienti per 25 rotolini
150 g di farina
1 uovo
2 bicchieri di latte circa
200 g di fave
100 g di ricotta
mentuccia q.b.
sale e pepe

Con una frusta, mescolare la farina con una presa di sale, l'uovo e il latte, in modo da ottenere una pastella piuttosto fluida. Lasciar riposare. Nel frattempo sbollentare le fave, eliminare la pellicina e frullarle con la ricotta e la mentuccia. Salare e pepare. Cuocere le crespelle versando un mestolino per volta in una padella antiaderente unta con un goccio d'olio d'oliva. Fare cuocere le crespelle su entrambi i lati e procedere allo stesso modo fino ad esaurimento. Spalmare ogni crespella con un cucchiaio abbondante di crema di fave, arrotolarle e tagliarle a pezzettini.

Note mie: ho preferito cuocere le fave in padella con la cipolla ed un po' d'olio.




Vol-au-vent con mousse di asparagi, mela verde e uova di salmone

Ingredienti:
25 vol-au-vent già pronti
200 g di gambi di asparagi verdi
10 g di panna fresca
mezza mela granny smith
2 cucchiai di uova di salmone

Pulire i gambi, tagliarli a pezzetti, sbollentarli in acqua bollente salata per un paio di minuti, scolarli e passarli sotto l'acqua fredda. Senza sbucciarla, tagliare la mezza mela a dadini e passarla al frullatore insieme agli asparagi fino ad ottenere una crema omogenea. Montare poi la panna ed incorporarla delicatamente al composto di asparagi. Salare, pepare e lasciare riposare al freddo.
Trasferire la crema in una sac à poche e guarnire i vol-au-vent, finire con una punta di uova di salmone.

Note mie: la ricetta originale partiva dalla pasta sfoglia pronta e preparava dell crostatine. Inoltre prevedeva le uova di trota invece di quelle di salmone.



Un altro antipasto che ho preparato è stato il "due colori" di Montersino che già vi ho proposto...non c'è niente da fare, la montersinite ormai è irrefrenabile! ;-)

Anna Luisa

24 commenti:

  1. Molto belli e di grande effetto!

    RispondiElimina
  2. Non saprei quale scegliere infatti me li papperei tutti così non si fa torto a nessuno!
    Belli da vedere e sicuramente ottimi nei gusti, un tris decisamente armonico, denota eleganza e grande attenzione! Bravissimi!
    Cris

    RispondiElimina
  3. non avevo dubbi che la sostituizione della maionese con la versione di montersino ti sembrasse la migliore...chissà perchè...;-)))
    bellissimi questi finger's antipasti...
    bacissimi

    RispondiElimina
  4. uno più buono dell'altro!!! complimenti!

    RispondiElimina
  5. devo ricordarmi di non capitare qui prima dei pasti.. FAME!!!
    sono fantastiche queste ricette e concordo con te.. la maionese con la ratatouille??? ASSASSINI!!!
    complimenti sei bravissima!!
    ciao
    Paola

    RispondiElimina
  6. Che antipasti sfiziosissimi!!!

    RispondiElimina
  7. Ottime idee;avete poi proseguito il pranzo dopo questo bene di DIO?.Grande come sempre,Lisa.

    RispondiElimina
  8. mmmmmmmmm...quanto vorrei provarli!! devono essere buonissimi...mamma che acquolina in bocca....slurp! Complimenti e se mai te ne fosse avanzato qualcuno... :-)))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. che meravigliaaaaaaaa! ho copiato tutto!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. le crespelle, su tutti, mi ispirano moltissimo! anche la crema agli asparagi mi attira parecchio....magari con lo yogurt greco anzichè la panna, se po' ffà? :) auguri! (in ritardo)

    RispondiElimina
  11. @Francesca, sono abbastanza veloci da fare, ma come hai detto anche tu sono di grande effetto...e buoni! :-PPP
    @Cris, dai, ammettilo che sei una critica gastronomica ;-) Grazie per i commenti molto professionali ;-)
    @Mirtilla, decisamente buoni se si considera la velocità con cui sono stati spazzolati via :-P
    @Roby, in realtà la sostituzione con qualunque ricetta di Montersino mi sembra sempre la soluzione migliore....la montersinite ha preso il sopravvento :-D
    @Dolcipensieri, non sapevo quale scegliere ed alla fine...li ho preparati tutti e tre ;-)
    @Paola, ricordati la legge della blogosfera....non commentare mai prima di pranzo! :-DDD Grazie ;-)
    @Francesca, semplici, ma buoni ;-)
    @Lisa, certo che abbiamo proseguito, ma il seguito lo saprete nella prossima puntata ;-)
    @Rosalba, Fabio mi dice sempre che non so regolarmi sulle quantità. Ne sono avanzati eccome, ma gli ospiti non hanno disdegnato il pacchetto di avanzi che ho preparato per loro ;-)
    @Chiara, grazie e ricambiamo l'abbraccio ^_^
    @Cristina, era un po' che li avevo adocchiati e quale occasione migliore per realizzarli di Pasqua? :-D
    @Polly,l'abbinamento asparagi/mela verde mi ha sorpresa moooolto positivamente :-P Prova con lo yogurt e poi fammi sapere ;-) Auguri anche a te! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  12. Tre piccoli capolavori per realizzazione ma anche per gusto. Di effetto ma non solo c'è anche spessore per gli accostamenti. Il bignè con crema pasticcera salata e ratatouille di verdure è forse quello che più si avvicina ai miei gusti. Il vero miracolo è che tu mi rendi anche "simpatico" l'autorevole chef ma in questo la bravura è solo la tua :)
    PS
    Ricette segnate...solo una domanda....sorry..."Abbattete immediatamente la temperatura in positivo, quindi lisciate in planetaria"...quindi passaggio veloce in contenitore più freddo con mescolamento a fruste?

    RispondiElimina
  13. Ciao cara,sono una tua nuova sostenitrice.
    Mi piacerebbe se passassi anche da me e se diventassi sostenitrice qualora ti piacesse così da non perderci di vista.
    Ti aspetto.
    A presto,un abbraccio.
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Prova antipasti decisamente superata! Pare proprio che la nostra comune malattia sia ormai inguaribile!

    RispondiElimina
  15. le vostre mani sembrano fatate, ma come fate a fare dei piatti così perfetti ma soprattutto super-appetibili.

    RispondiElimina
  16. Degli antipastini davvero sfiziosetti!!! La prossima volta vengo anche io!!! Un bacio...

    RispondiElimina
  17. che carini!!!non sceglierei tra i tre, ma li prenderei tutti:D

    RispondiElimina
  18. che gustosi questi antipasti reinventati! complimenti!
    com'è andata la Pasqua? Spero benissimo!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  19. @Mario, alla fine diventerai anche tu un fan sfegatato di Montersino e già ti immagino con sciarpe e striscioni al suo prossimo corso a Napoli :-DDDD
    Rispondo alla tua domanda: precisamente come hai tradotto tu :-DDD
    @Cupcakes, grazie, sono felice che ti sia aggiunta ai nostri sostenitori e corro molto volentieri a ricambiare ;-)
    @Stefania, dobbiamo trovare una cura...vedessi cosa ho pensato di fare mentre ero dalla parrucchiera e sfogliavo un libro di Montersino...la povera ragazza mi ha chiesto cosa stavo pensando ed io non ho osato dirle il dolce che mi stava venendo in mente di fare :-DDD
    @Riccioli di cioccolato, sono arrossita! @_@ Ci divertiamo semplicemente in cucina e non dimentichiamo l'onnipresente componente chiamata fortuna ;-)
    @Ancutza, come dico sempre io....soprattutto buoni! :-P
    @Patrizia, ti aspettiamo a braccia perte...e tavola apparecchiata ;-)
    @Cranberry, abbiamo lo stesso modo di risolvere questi problemi ;-)
    @Gio, grazie! La nostra Pasqua è andata...ovviamente passata ai fornelli ;-)...ma bene...spero che sia andata bene anche la tua ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  20. WOWWWW!
    Scelgo tutti e tre!

    RispondiElimina
  21. Mai, hai fatto la scelta migliore ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina