martedì 5 aprile 2011

Bavarese cioccolato&arancia...volante


E' giunto il mio turno in questa terza trance della raccolta delle (st)renne. L'intento è di proporvi ricette per il riciclaggio delle uova pasquali che in alcune case stanno per arrivare numerose, quindi l'ingrediente principale è il cioccolato ed oggi ve lo voglio proporre in un accostamento che io amo molto (Fabio un po' meno), con l'arancia.
Le mie intenzioni iniziali erano di preparare un dolce "très chic", sapete, quelli con nomi pomposi che riempiono la bocca solo a pronunciarli.  La mia scelta è caduta su una bavarese, provate a dire compiaciuti Bavarese al cioccolato ed arancia. Già il termine bavarese suona chic, se poi lo si accompagna con il resto...
Ma non poteva mica essere un unico dolce grande, dovevano essere tante e piccole bavaresi, e si, perché piccole sono ancora più "chic" ;-)
Già mi immaginavo la mia Bavarese (rigorosamente pronunciata compiacendosi) in un bel piatto, accompagnata da un cucchiaino d'argento come le si addice e mentre sto immaginando la scena, mi telefona la mia amica Giusy.
Lei: "Ciao, che fai?"
Io: "Sto sformando le mie Bavaresi (mi raccomando la pronuncia, ma già lo sapete...) al cioccolato ed arancia"
Lei: " Se vuoi ti chiamo dopo"
Io: " Non preoccuparti, cosa vuoi che sia, devo solo capovolgere lo stampino e voilà", nel frattempo capovolgo lo stampino e la bavarese non ne vuole saper di uscire.
Io: "Strano, non esce, mi sa che la devo aiutare"
Giusy: "Ti chiamo dopo?"
Io : " non preoccuparti, ecco, ci sto riuscendo..."
...e vedo la mia bavarese saltare fuori dallo stampo  e con un triplo salto mortale vola dritta nel piatto per fortuna, ma di lato...e così finisce tutta la poesia intorno a questo dolce...
Diciamo che alla fine invece di riempirci la bocca con il nome, abbiamo preferito riempirla con queste buonissime bavaresi :-P




Bavarese al cioccolato e arancia (da Sale&pepe)
Ingredienti:
6 dl di latte
6 tuorli
200 g di zucchero
20 g di farina
20 g di fogli di gelatina
150 g di cioccolato fondente
1/2 dl di liquore all'arancia
2 arance non trattate
3 dl di panna fresca

Ammorbidite la gelatina in acqua fredda. Montate i tuorli con lo zucchero e la farina, fino ad ottenere un composto spumoso. Unite a filo il latte tiepido, mescolate, trasferite la crema in una casseruola e cuocetela a fuoco dolce, mescolando, finché si sarà leggermente addensata.
Aggiungere la gelatina strizzata e mescolate per scioglierla completamente. Suddividere la crema in due ciotola: nella prima unire le scorze grattugiate delle arance e il liquore; nell'altra 100 g di cioccolato tritato. Trasferite le ciotole in due terrine più grandi con acqua e ghiaccio e lasciate raffreddare.
Montate la panna, suddividetela nelle due ciotole, incorporatela con una spatola con movimento dall'alto verso il basso e versate nello stesso momento le due creme in uno stampo da charlotte di 14 cm di diametro, ottenendo così un effetto variegato.
Trasferite lo stampo in frigo per almeno 8 ore. Sformate la bavarese (e qui viene il bello :-D) e decoratela con il cioccolato rimasto formando dei trucioli e con arancia candita.

Caso mai non lo aveste capito, vi consiglio di utilizzare stampi in silicone o di congelare la bavarese affinché esca più "agevolmente" dallo stampo ;-)



Alla fine dei conti, come ha detto Fabio, è un semplice budino non freddo...ma questa volta l'abbinamento tra cioccolato ed arancia gli è piaciuto molto ;-)

Non dimenticate domani l'appuntamento con la (st)renna Stefania.

19 commenti:

  1. Annalù...che dolce meraviglioso risveglio!!!Grazie, bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  2. Belle e buone queste mono porzione... penso che ci battezzerò lo stampo a forma di rose :)

    RispondiElimina
  3. Hahahahaha, mi sono sganasciata dal ridere pensando al triplo salto carpiato fatto dalla bavarese, che fortunatamente è atterrata nel piatto, il tutto al termine di una pronuncia compiaciuta della portata: Bavarese al Cioccolato e Arancia, con le maiuscole ben modulate, in modo che siano evidenti anche nel parlato... :-D

    La ricetta naturalmente è strepitosa, come tutte quelle che fai tu.

    Baxi!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao! che bello questo delicato dessert! un duo intramontabile per una consistenza morbidissima!!
    ci hai messo voglia anche adesso!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. che meraviglia, deliziose, golosissimeeeeeeee!! bella l'idea monoporzione!!!

    RispondiElimina
  6. ...è una poesia futurista, scusa... una bavarese alla marinetti... zang bum tumpf ...splash :-)
    e comunque, a parte i commenti del solito marito, conoscendoti azzardo che la poesia sarà tutta nel'assaggio!
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  7. Mi fido del tuo fabio che pare essere un buon intenditore ! bacioni

    RispondiElimina
  8. bicolor!!originale e mi sa anche deliziosa!!

    RispondiElimina
  9. Ho un post it su quella stessa pagina di giornale :P ed ora anche il timore che non mi possano venire golose ed eleganti come quelle che vedo presentate in foto! :P Eh no...così non si fa eh! :P hahahahhahaahaha
    PS
    Per essere a telefono con mia sorella e continuare a dire "no, no non preoccuparti..." ho dimenticato di bagnare un dolce....eheheheheheh...dopo avrei voluto prendermi a frustate! :P ahahahahahahah

    RispondiElimina
  10. buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  11. Il connubio cioccolato e arancia è tra i miei preferiti. In versione bavarese dovrà essere super.. mi sa che a volare sarei io.. da voi!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. WOW! Lo sapevo che mi sarebbe piaciuta... E comunque penso che Fabio non abbia fatto la tua stessa scuola di lingua, per questo le chiama budini freddi! ... attendo il suo nome per la mia ricetta di domani... ;)))

    RispondiElimina
  13. Annalù che goduria....ogni volta che passo di qua prendo "compiaciuta" 4 o 5 chili solo a guardare!!
    baci!

    RispondiElimina
  14. che golosità allo stato puro! ingredienti intonatissimi! complimenti!

    RispondiElimina
  15. Queste piccole "acrobate",hanno subito un atterraggio abbastanza fortunato e meno male,si rischiava di non poterle ammirare!!
    UNa delizia per gli occhi e per il palato!!
    Bravissima Luisa come sempre!

    RispondiElimina
  16. @Flavia allora immagina il nostro risveglio con queste bavaresi (mi raccomando la pronuncia ;-)) a colazione :-P
    @Francesca, le vedo benissimo nello stampo a forma di rosa...soprattutto se è in silicone ;-)
    @Mapi, ammetto che dopo lo spavento iniziale ho iniziato a ridere anche io a crepapelle, e se anche la poesia era svanita, le bavaresi non lo erano...e ce ne siamo ben accorti ;-)
    @Manuela e Silvia, si, è un'accoppiata classica, ma sempre vincente ;-)
    @Raffy, grazie! Per fortuna le ho fatte monoporzione...non saprei come sarebbe andato il triplo salto mortale di una bavarese grande :-DDD
    @Ale, a pensarci prima la ribattezzavo ;-) Fabio se ne è accorto solo perché mi ha trovata piegata in due dalle risate :-DDD, ma come dici tu, ha goduto nell'assaggio ;-)
    @Ale, alle volte è un po' pignolo, ma lo preferisco così piuttosto che se mi dicesse sempre che è tutto buono ;-)
    @Mirtilla, Grazie, sei sempre gentilissima! ^_^
    @Mario, magari tu sarai più fortunato ;-) Ma abbiamo proprio gli stessi gusti sui dolci :-)
    Capisco il tuo desiderio di autofustigarti, ma nel mio caso ho riso troppo anche per fustigarmi :-DDDD
    @Terry, grazie!!! ^_^
    @Elene, ti consiglio di volare nel senso stretto del termine, perché c'è l'ultima bavarese ;-)
    @Stefania, Fabio alle volte sa fare perdere la poesia anche ai dolci più raffinati...figuriamoci ad una bavarese volante :-D
    @Ginestra, non dirmi così, non vorrei portare sulla coscienza la tua prova-bikini :-D
    @Le ricette del Vero amore, è un abbinamento classico, ma sempre d'effetto :-P
    @Damiana, come ho detto a Raffy, per fortuna che erano monoporzioni...immagina se fosse stata grande...mi sa che non l'avrei potuta recuperare...O_o
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  17. Mmmm!!!!Sono buonissime,ottimo l'abbinamento!!!!
    Ciao un bacione ^_^

    RispondiElimina
  18. Guarda, ti dirò, capovolta sembra ancora più chic!

    RispondiElimina
  19. @Patrizia, grazie!!! Un abbinamento classico, ma moooolto gustoso ;-)
    @Sergio, potrebbe essere una buona idea per creare un nuovo dolce...sottosopra :-DDD
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina