mercoledì 2 febbraio 2011

Love is a many splendored thing...Crostatine ripiene di creme brulè agli agrumi




...cantava una vecchia canzone...eppure è vero in ogni tempo. Ed ora, prima che pensiate che io abbia una settantina di anni o sia troppo sdolcinata, vi dico subito che la ricetta di oggi partecipa alla raccolta "Hart to hart" della nostra amica Ely/Fla. L'idea di questa raccolta è stata assolutamente fantastica, un po' meno bella è stata l'idea di nominare Fabio giudice della fotografia (:-DDD)...ehm, volevo dire che è stata la seconda idea geniale...^_^



Comunque ho deciso di partecipare anche se, come ho già detto in passato, Fabio ed io non festeggiamo San Valentino, o per meglio dire non lo festeggiamo il 14 Febbraio, ma tutto l'anno...ok, oggi sono proprio sdolcinata. ^_^
Cercando di essere un po' seria (ma quando mai lo sono!), ho preparato questi dolcini con tutto il mio amore per il giudice di gara..ehm, volevo dire per Fabio, che mi sopporta da più di 16 anni ormai, tra fidanzamento e matrimonio.
 Fabio è un fautore del motto "cioccolato per sempre!", ma questa volta l'ho voluto stupire preparando un dolce che appartiene ad un'altra categoria che lui ama molto: le creme ed i budini. Ricordandomi della sua passione, ed in questo contest ci calza a pennello, ho pensato di preparare delle crostatine a forma di cuore (perchè se vogliamo essere sdolcinati, lo dobbiamo essere fino in fondo ), con all'interno una creme brulè dalla nota agrumata e vi posso assicurare che sono dei dolcini di una bontà infinita. Non contenta e pensando ai due cuori di "Hart to Hart" mi sono lanciata su quello che fino all'altro giorno per me era un tabù: il caramello, per cui ho preparato una caramella rossa...a forma di cuore, altrimenti dove va a finire il mio post sdolcinato? :-D




Crostatine ripiene di creme brulè agli agrumi

Ingredienti
per la frolla (di M. Roux):

250 g di farina
125 di burro, tagliato a pezzi e leggermente ammorbidito
1 uovo
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
40 ml di acqua fredda

per la crema:
2 tuorli d'uovo
100 g di zucchero semolato
2 cucchiai di farina
350 ml di latte
1 limone
1 arancia
100 g di zucchero di canna




Versare la farina a fontana sul piano di lavoro. Mettere al centro il burro, lo zucchero, l'uovo e il sale, poi mescolateli e lavorateli con la punta delle dita. Unite la farina poco alla volta, lavorando delicatamente l'impasto finché assume una consistenza grumosa. Aggiungere acqua fredda e incorporarla delicatamente con la punta delle dita finché l'impasto comincia a stare insieme. Spingere lontano da voi l'impasto con il palmo della mano, lavorando di polso, per 4 o 5 volte, finché è liscio. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare fino al momento dell'uso.

Preparare la crema. In una ciotola sbattere bene i tuorli con lo zucchero, fino a renderli spumosi. Setacciarvi la farina e mettere il composto in un pentolino. Grattugiarvi la buccia dell'arancia e versarvi poco alla volta il latte che avrete messo a bollire con la buccia del limone. Cuocere a fuoco basso, mescolando continuamente, finché la crema non inizia a bollire. Togliere il pentolino dal fuoco e lasciare raffreddare la crema.
Rivestire con la pasta frolla gli stampini precedentemente imburrati, bucherellarla con una forchetta, rivestirla di carta da forno e riempire gli stampini di ceci o altri pesi simili. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. Sfornare e fare raffreddare le tartellette.
Versare la crema nelle tartellette, cospargerle di zucchero di canna e "bruciare" con il cannello.



Cuore di caramella
Ingredienti:
250 g di zucchero
75 ml di acqua minerale
1 cucchiaio di miele di acacia
colorante rosso

Mettere in un tegame dal fondo spesso lo zucchero e l'acqua, mescolare e porre su fuoco medio senza mescolare più, ma pulendo i bordi del tegame con un pennello bagnato di acqua. Quando lo zucchero bolle, versarvi il miele e porvi il caramellometro.Quando la temperatura avrà raggiunto i 155°C, allontanare il tegame dal fuoco, attendere che il nostro caramello smetta di bollire, aggiungere il colorante e versare il caramello in uno stampo a forma di cuore posto su carta da forno. Fare raffreddare completamente ed estrarre il cuore dalla formina.



Peccato che Fabio non possa fare il giudice per la mia ricetta....perché veramente l'ho preso per la gola ;-)

Anna Luisa

18 commenti:

  1. Che dolci quei cuoriciniiiiiiiiiiiiiii!Siete sempre elegantissimi nelle ricette!^_^
    Ci sono alcune mie foto che davvero sono pessime...ma era cmq divertente partecipare ad un contest cuoricioso!
    ehehhe
    in bocca al lupo a tutti...soprattutto a Fabio...ho visto che le ricette da giudicare sono tantisssssime!:D

    RispondiElimina
  2. Ecco una di quelle ricette che trovo irresistibili solo a vedere le foto: grandissima idea! Io non ho il cannello ma la mia amica Sonia si...me lo faccio prestare subito!!!
    Un saluto
    simona

    RispondiElimina
  3. DA te Annalù mi aspettavo una meraviglia proprio così...e non temere il giudice....lui giudicherà le foto....non le ricette!!! :D BAcioni e grazie ....Flavia

    RispondiElimina
  4. Ma è una cosa meravigliosa! Decisamente fine ed elegante!! Siamo davvero ammaliate da questi cuoricini! Bravissima, la salviamo e speriamo di trovare uno stampino a cuore!

    RispondiElimina
  5. che belli! ogni tanto vale la pena esser sdolcinati!! Ho appena ricevuto il cannello in regalo e potrebbe essere una bella occasione per sdoganare finalmente il caramello, con il quale, anche io, non ho un gran rapporto... A presto! Lucia

    RispondiElimina
  6. mi ispira moltissimo questa tortina, ma la crema dentro come resta? morbidosa o più soda? voglio proprio provare qualcosa con l'arancia, brava!!!

    RispondiElimina
  7. Ah, l'amour, l'amour... :-D

    Parafrasando un vecchio film, l'amore è una cosa meravigliosa... se ti fa preparare questi dolcetti meravigliosi!!! :-D

    RispondiElimina
  8. e belin... uno sta 4 giorni senza connessione e circondato dal valentine day londinese, un tripudio di cuori/cupidi/baci e tutto quanto fa iperglicemia cronica.. e quando finalmente riesce a ricollegarsi e pensa di disintossicarsi con gli altri due che,oltre a te, non festeggiano san valentino... ma allora ditelo.... ha infestato la blogsfera, la eli/fla... un'epidemia : )
    se la faccio con la solita forma tonda, riesce buona lo stesso, giusto????
    ciao
    ale
    p.s. se penso che quando torno mi tocca mettermi li' con i cuori, mi vien voglia di rimanere qua fino alla scadenza...:-))))))

    RispondiElimina
  9. @Cranberry, grazie, ci lusinghi ^_^ Il divertente di questi contest è partecipare ed a dire il vero, non invidio Fabio, perché non è per nulla facile fare il giudice ;-)
    @Simona, quando si dice che gli amici si vedono nel momento del bisogno...del cannello :-D
    @Flavia, dalla velocità con cui si è mangiato queste crostatine direi che il giudice ha promosso la ricetta ;-) Tra l'altro, cosa che capita molto raramente, mi ha anche chiesto di rifargliele presto O_o
    @Lauretta e Mary, grazie, siete molto gentili ^_^ Ho provato queste crostatine anche nella versione con la forma tradizionale...e sono buonissime ;-)
    @Lucia, mi pare un ottimo battesimo per il tuo cannello ^_^ Per il caramello, in realtà basta rispettare le temperature e ti si aprirà un mondo nuovo ;-)
    @Polly, la crema dentro resta morbida e fluida, per cui si passa dalla croccantezza della crosticina del caramello alla scioglievolezza della crema, per finire con la friabilità della frolla ...:-P
    @Mapi, continuando ad essere sdolcinata, ma io cucino sempre con taaaaanto amore...:-D
    @Stefania, prometto di corromperti quando vieni a Napoli ;-)
    @Ale, ho premesso che noi SanValentino non lo festeggiamo il 14 Febbraio...ma tutto l'anno ;-) E poi hai ragione, il contest di Flavia ha provocato un'epidemia e l'unico rimedio e mangiare un dolcino...a forma di cuore :-D
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  10. Ciao! siete sempre molto carini, grazie per i complimenti. Io invece anche se faccio parte della giuria per la sezione foto, vi dico che avete fatto un gran bel lavoro! A presto!

    RispondiElimina
  11. Grazie Alessandro, detto da te è un gran bel complimento ^_^
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  12. che bei cuoricini!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Cincy, grazie, sei molto gentile! ^_^

    RispondiElimina
  14. CIAO A QUANTO VEDO ANCHE TU CUCINI PER AMORE O...PER CORROMPERE LA GIURIA!!!!!!!!!! MI HA FATTO PIACERE LA VOSTRA VISITA E MI SEGNO COSì NON CI PERDIAMO DI VISTA!UN SALUTO GRANDE" E GIUDICE MI RACCOMANDO SIA CLEMENTE".SCHERZOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  15. volevo aggiungermi al lungo elenco di complimenti per questo dolcino a forma di cuore, che debbo ammettere essere molto,ma molto invitante!Brava!

    RispondiElimina
  16. Molto raffinata!!!!!
    Bella anche la foto, grazie per la visita!

    RispondiElimina
  17. @Daniela, lo ammetto anche io cucino per amore e ti ho segnata, così verrò a trovare spesso ^_^ Non ti preoccupare, il giudice lo corrompo io ;-)
    @Giusy, promesso, la prossima volta te lo preparo ;-)
    @Cannella, grazie sia da parte mia che di Fabio ^_^
    Baci
    Anna Luisa
    P.S. Il giudice dice di essere incorruttibile! :-D

    RispondiElimina