giovedì 17 febbraio 2011

Farfalle bianche e nere con caviale e wodka



Tempo fa ci trovammo a Sorrento con una coppia di amici, Elisa Paola ed Ivo e tra una visita e l'altra (STRANAMENTE...) entrammo in un negozio di specialità alimentari. Ormai lo conosciamo bene perché ogni volta che ci scappa un giro in costiera è ormai una tappa fissa. Oltre ad avere un'enoteca molto ben fornita con vini da tutta Italia e anche esteri, ha una serie di prodotti selezionati di qualità e cose particolari. Noi non siamo dei gran mangiatori di pasta, anzi non la mangiamo quasi mai, però mentre ero alla ricerca di qualche formato tipico delle nostre parti da consigliare agli amici, mi sono imbattuto in pacco di pasta che non avevo mai visto prima: le farfalle bianche e nere. Non vi nascondo che quando ho visto quell'abbinamento di colori non ci ho pensato su due volte prima di farlo finire nel cestino...
Molto simpatico il fatto che sul pacco di pasta, realtivamente ai tempi di cottura, ci fosse scritto: "A Napoli, 8 minuti". Qui sulla pasta al dente non si scherza...




Una volta nella dispensa però c'era da pensare a come prepararli ed in quale occasione. E così, anche se non abbiamo mai festeggiato e nemmeno quest'anno l'abbiamo fatto la festa degli innamorati, ho deciso di preparare questa pasta per il giorno di San Valentino. Essendo la pasta nera ottenuta col nero di seppia, ho pensato inizialmente di preparare un sugo a base di crostacei, poi mi sono buttato su un'altra idea che si abbinava bene anche come colori: una ricetta che sono soliti cucinare a casa di Anna Luisa e che anche noi gradiamo molto, ovvero un sugo a base di cipolle stufate, sfumate con della vodka ed insaporito con uova di lompo.

Prima di passare alla ricetta, vi ricordo che potete seguirci anche su facebook semplicemente cliccando su mi piace nella nostra pagina. Vi aspettiamo!
Ingredienti per 2 persone
160 g di farfalle bianche e nere
3 cipolle bianche
1 cucchiaio di uova di lompo
olio
vodka q.b. per sfumare



Sbucciare e pulire le cipolle. Dopo averle fatte a fettine sottili, farle soffriggere nell'olio piano piano, sfumarle con la vodka e cuocere finché non saranno dorate. Alla fine aggiungere le uova di lompo (consiglio di salare poco l'acqua della pasta ed eventualmente di correggere successivamente per evitare che il piatto risulti eccessivamente salato).
Cuocere la pasta al dente (mi raccomando! :-D), scolarla e condirla.



Poi i risultati della domenica calcistica hanno reso questo piatto ancora più appropriato per festeggiare anche la vittoria contro quella che è diventata l'acerrima nemica. In fondo anche questo è amore e andava festeggiato...

Fabio

28 commenti:

  1. molto chic, mi piace! mi avete dato la scusa per fare un giretto in costa amalfitana... ;-)

    RispondiElimina
  2. Eh certo, mica si poteva tornare a casa a mani vuote e poi son davvero molto scenografiche!!
    Un condimento leggero e delicato!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Ci vorrebbe un giro in costiera, un luogo oltre che bello anche ricco gastronomicamente. Le vostre farfalle sono una sensazione extra per il palato, ciao.

    RispondiElimina
  4. Grande eleganza queste farfalle juventine! :-)

    RispondiElimina
  5. buonissime queste farfalle.. e anche accattivante il loro look!! mi piacciono molto!
    grazie della visita, ricambio e verrò a trovarvi spesso!
    Paola

    RispondiElimina
  6. Ciao! Che coppia fantastica...vi ringrazio per il commento e mi farebbe immensamente piacere se diveniste anche sostenitori del mio blog, sempre se vi piace! Da parte mia lo sarò senz'altro,il vostro mi sembra estremamente stuzzicante! Partecipate anche al mio candy....un album foto fa sempre comodo anche in tempi virtuali,o no?
    A presto Lecoq

    RispondiElimina
  7. Un primo veramente molto chic, sia nella scelta del sugo che nel tipo di pasta. Fa veramente una bella figura!

    RispondiElimina
  8. Molto carino il vostro blog, cucina e viaggi mi sembrano due passioni stupende. Mi aggiungo volentieri ai sostenitori, grazie di essere passato nel mio blog!

    RispondiElimina
  9. Bellissime queste farfalle bianco-nere.....sono un'amante della pasta particolare e queste farfalle sono veramente molto molto sfiziose...anche nel condimento.....mi sono iscritta tra i vostri sostenitori se vi fa piacere fate altrettanto....a presto....la stefy

    RispondiElimina
  10. Ciao, grazie per la visita!
    Molto scenografico questo piatto!!!!
    Queste farfalle bicolori le vorrei anch'io, saprei a chi donarle......
    Alla prossima

    RispondiElimina
  11. Incredibili :) Bellissime, questo piatto è davvero molto sfizioso complimenti!

    RispondiElimina
  12. @cristina b: hai ragione, si presentano molto chic. Si, è sicuramente una buona scusa per un giro in costiera.
    @Manuela e Silvia: non sia mai detto, sarebbe stato un peccato lasciarle lì.
    @Max: hai ragione, la costiera allieta occhi e palati.
    @Alessandro: è un accostamento sempre...vincente!
    @lady: è vero, si presentano molto bene. Continua a seguirci, ti aspettiamo.
    @lecoq: grazie mille a te per essere venuta a trovarci. Ora siamo tra i suo followers ;-)
    @elenuccia: si, l'insieme dei due colori si @Ilaria: sono le nostre passioni e ci piace presenta molto bene.
    condividerle con gli altri. Continua a seguirci.
    @stefy: hai ragione, troppo particolari per lasciarle nello scaffale, ti pare?
    @laura: sicuramente ad un intenditore...
    @una cucina tutta per sé: si, mi sono divertito molto nell'accostamento dei colori.

    Seguiteci su facebook cliccando sul link in alto a destra e poi su "mi piace" ;-)
    Fabio

    RispondiElimina
  13. Inutile dirti quanto apprezzi il bianco-nero... anche se forse dovrei essere più per il rosa-nero...

    RispondiElimina
  14. Ciao grazie della visita...mi sono unita ai sostenitori così rimaniamo in contatto!!
    Originali queste farfalle e...molto belle le foto!!!
    Buona serata ^_^

    RispondiElimina
  15. che bel piatto, quel bianco e nero è molto raffianto, una ricetta semplice ma fatta da voi diventa un piatto di classe

    RispondiElimina
  16. @Stefania:ti capisco, le passioni sono così, ognuno è legato ai suoi colori.
    @Patrizia: grazie mille per la visita, ci fa molto piacere. Continua a seguirci.
    @Carmine: non credevo, ma effettivamente diventa tutto molto chic. Grazie anche a te per essere passato da noi.
    Fabio

    RispondiElimina
  17. elegantissime e ottimo l'abbinamento, non i soliti crostacei!!!
    cris

    RispondiElimina
  18. Ho cercato qualcosa di più originale che comunque si sposasse bene.
    Fabio

    RispondiElimina
  19. Ragazzi, che chic queste frafalle...Bravissimi (come sempre, eh!!!)
    simo

    RispondiElimina
  20. è sempre difficile trovare una salsa adatta a questi tipi di pasta formato speciale, ottimo abbinamento, bravo Fabio!

    RispondiElimina
  21. @l'albero della carambola: è vero, ne è uscito un piatto molto elegante!
    @Gio: si, è vero, non è facile perché già la pasta ha una certa presenza, bisogna fare in modo di esaltarla senza coprirla troppo. Grazie!
    Fabio

    RispondiElimina
  22. sono veramente molto carine.ottimo l'abbinamento vostro, decisamente semplice ma chic e gustoso!

    RispondiElimina
  23. Che sfiziose queste farfalle!
    Ne approfitto per invitarti al mio primo contest "cook the book".
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  24. Ciao,
    sono Martina e vorrei invitarti a partecipare ad un contest su GialloZafferano che ti da la possibilità di vincere un premio d’eccezione: cucinare la tua ricetta a Vinitaly 2011!
    GialloZafferano in collaborazione con Venezia Opportunità, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Venezia, propone un contest pieno di sorprese: Venezia nel piatto!
    Di cosa si tratta? Semplice!
    Crea una ricetta utilizzando uno degli ingredienti proposti, fotografala e postala sul Foum di Giallo Zafferano.
    Di tutte le ricette che parteciperanno al contest, cinque verranno selezionate da GialloZafferano e da Venezia Opportunità e verranno presentate a Vinitaly 2011 (Verona, 7-11 Aprile).
    Nel corso della manifestazione il vincitore dovrà cucinare la propria ricetta che verrà degustata insieme al vino DOCG Lison insieme a Sonia Peronaci nello Stand di Venezi@ Opportunità.
    Per maggiori informazioni, leggi il regolamento completo che trovi qui:
    http://www.giallozafferano.it/Vinitaly-venezia-nel-piatto.html
    Ti aspettiamo!

    RispondiElimina
  25. @Lucy: grazie mille, continua a seguirci...anche su facebook!
    @Federica: Grazie anche te per i complimenti e per l'invito.
    Fabio

    RispondiElimina
  26. Molto eleganti! Grazie per essere passati dal mio blog, mi avete dato modo di scoprirvi. Il vostro blog è ricco di ricette meravigliose e originalissime. A presto!

    RispondiElimina
  27. Ricetta sopraffina ! è da provare
    Mandi

    RispondiElimina
  28. @Clamilla: grazie per l'invito, cercheremo di partecipare
    @Rosemary: speriamo che continuerai a seguirci. Grazie a te.
    @Rosetta: si, assolutamente da provare.
    Fabio

    RispondiElimina