giovedì 30 dicembre 2010

Natale a NYC! (parte seconda)



A causa del fuso orario, ci svegliamo piuttosto presto e ne approfittiamo per metterci subito in moto. Fuori il Sole sta sorgendo e scendiamo per le strade di una New York ancora assonnata in questa domenica mattina.







Per prima cosa andiamo a fare colazione da Café Metro, una catena presso la quale ci eravamo trovati molto bene nel precedente viaggio. Dopo la ricca colazione, ci rechiamo in una stazione della metropolitana per acquistare la Metrocard, la carta dei trasporti pubblici newyorkesi. Per chi fosse alla prima visita a NYC, consigliamo vivamente di acquistare la New York city pass, che consente la visita di 6 attrazioni principali a prezzi scontati.



La prima meta di oggi è Bryant Park, poco più a sud, sulla 42° strada. Si tratta di un bellissimo parco, nel quale d'inverno viene allestita una pista di pattinaggio su ghiaccio e attorno alla pista ci sono tantissime bancarelle dove è possibile trovare regalini per Natale.
Prima di arrivarci però, passiamo per la St. Bartholomew's Church. Scendiamo quindi fino alla Grand Central station, passando per il Crysler building, probabilmente il più bel grattacielo di NYC.















Al parco le bancarelle stanno per aprire. Io vado a noleggiare i pattini (qui l'entrata è gratuita, se si hanno anche i pattini non si paga niente), mentre Anna Luisa gironzola per le bancarelle.





Nel frattempo ci telefonano i parenti americani di Anna Luisa per darci l'appuntamento per il pranzo. Dopo un'oretta nel parco, proseguiamo attraverso Time square fino alla 9° strada per recarci da B&H, all'altezza della 34° strada, probabilmente il negozio di materiale audio/video e fotografico più fornito al mondo. Si tratta di un negozio enorme e qui ci si perde tra mille diavolerie. Il personale è molto competente e ne approfitto per un po' di shopping, sfruttando anche il cambio particolarmente favorevole. Torniamo in hotel per lasciare gli acquisti fatti e per prepararci per andare a pranzo.



 La meta è Patsy's, ristorante italiano sulla 56° strada. Dopo l'ottimo pranzo, andiamo tutti assieme da Bloomingdale's per un po' di shopping. Salutati i parenti di Anna Luisa, ci rechiamo dal vicino negozio di Williams-Sonoma, dove è facile perdersi tra gli incredibili attrezzi per la cucina che vende. Ovviamente non ne usciamo a mani vuote...







Posati gli acquisti in hotel, riscendiamo passando per il Rockefeller center, quindi la grand central station, e sempre scendendo lungo la quinta strada, passiamo l'Empire state building illuminato e dopo esserci concessi una bibita calda da Starbucks, proseguiamo fino alla 23° strada, precisamente al Madison square park. Qui c'è un'altro dei palazzi più belli di New York, il Flatiron, dalla caratteristica forma a ferro da stiro. Proprio qui nelle vicinanze, ha aperto Eataly, un enorme store di specialità alimentari italiane. All'interno c'è anche una pasticceria di Luca Montersino, pasticcere bravissimo che noi seguiamo sempre in tv e non possiamo non entrare a vedere e...a provare...















Visto che si è fatto tardi, prendiamo la metro e saliamo fino alla 42° strada, a Time square. Se il Rockefeller center è il cuore del Natale newyorkese, Time square è il cuore pulsante di tutta la città. E' impossibile descrivere l'energia che c'è in questa piazza. Cartelloni pubblicitari giganteschi, luci, colori, persone, automobili, teatri, negozi, tutto la rende unica! Questa piazza, che poi è l'incrocio tra la Broadway e la settima, è assolutamente imperdibile!











Dopo la sosta obbligatoria al negozio degli m&m's, ripassiamo velocemente per la piazza del Rockefeller center che è a 5 minuti dal nostro hotel, prima di andare a dormire.











Con questo post vi facciamo tanti auguri per l'anno nuovo che sta arrivando. Ci risentiamo all'inizio di Gennaio per il seguito del racconto.

Trovate tutto il diario di viaggio nella pagina dei DIARI DI VIAGGIO

Fabio e Anna Luisa

21 commenti:

  1. Sono stata a New York quando avevo 17 anni e mi è rimasta nel cuore... per me è una bellissima città, pur essendo americana, piena di fascino!!! Le vostre foto sono fantastiche!
    Tanti auguri per quest'anno nuovo che sta arrivando, con tanti altri viaggi, per far viaggiare anche noi!!!
    Baciiiiiiii
    P.s. Montersino pure a New York... WOW!!!

    RispondiElimina
  2. Che belle le tue foto Fabio, sto morendo d'invidia!!!

    RispondiElimina
  3. ... sei un bravissimo fotografo!!! Le foto sono fantastiche come il racconto e le dritte. Grazie!!

    RispondiElimina
  4. Grazie del reportage, Fabio, aspetto con ansia le prossime puntate. Ricambio gli auguri di Buon Anno a entrambi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. auguri a voi con un mega abbraccio!!!
    poi però voglio sapere cosa avete acquistato, per esempio, da williams-sonoma :-)))

    RispondiElimina
  6. @fantasie: sono tantissime le città americane piene di fascino, dalle megalopoli alle piccole città di provincia. L'elenco è praticamente infinito. Non avranno la storia di quelle europee, ma sono altrettanto affascinanti.
    @Mapi. non ci lasciare proprio ora. E se organizzassimo una bella spedizione tutti assieme?
    @P&M: grazie mille. I viaggi e le foto sono la mia passione, di conseguenza cerco di trasmettere le mie emozioni e se posso do anche qualche consiglio.
    @Nadia: tanti auguri anche a te. Ai primi di Gennaio per il seguito ;-)
    @laroby: shopping tantissimo, con l'euro forte si va una bellezza. Lì mi sembra un paio di libri e degli stampini e qualcos'altro che mi sfugge. Per questo hanno inasprito le norme sul peso dei bagagli, ma noi siamo partiti leggeri proprio per questo...
    Ancora auguri a tutti.
    Fabio

    RispondiElimina
  7. che bella scoperta che siete, foto bellissime, e mete agognate! mi sa che vi seguirò spesso, se tanto mi da tanto anche le ricette non sono male!
    a presto, AUGURI!
    laFra

    RispondiElimina
  8. Non so mica se ce la faccio ad aspettare l'anno nuovo per il resto del racconto....ragazzi che bello...mi avete fatto venire il magone..... e il negozio mm's!!!!Slurp...... noi la metro l'abbiamo presa solo due volte e due volte il taxi...per il resto sempre tutto a piediiiiiiiiiiiiii....che bello!!!!!!!!BAci e tantissimi auguri per un bellissimo 2011 con l'augurio di vederci presto... un abbraccio, moi, maritozzo e Mou!!!

    RispondiElimina
  9. @La Francese: piacere di conoscerti, prova a vedere anche le ricette. Continua a seguirci. Buon anno nuovo!
    @Eli/Fla: per forza di cose ti tocca aspettare. I giorni erano pochi, le distanze a NY sono grandi e quindi quando c'era la necessità si andava di metro o taxi ;-)Non volevamo perderci un minuto. Tanti cari auguri anche a tutti voi, speriamo di reincontrarci presto.
    Fabio

    RispondiElimina
  10. Buongiorno, un Felice 2011 per voi, Max.

    RispondiElimina
  11. Grazie Max. Anche a te facciamo i nostri auguri di buon anno nuovo!
    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  12. Ciao, Tantissimi Auguri di Buon Anno, Felice 2011!!!
    Baci.

    RispondiElimina
  13. Betty, tantissimi auguri per l'anno nuovo anche a te!

    RispondiElimina
  14. Non sono mai stata a New York e spero di riuscire ad andare il più presto possibile.
    Le vostre foto e i vostri racconti sono fantastici, complimenti!
    Vi auguro buon anno nuovo, bacioni a presto!!!

    RispondiElimina
  15. Che bello seguirvi, come sempre.
    Buon proseguimento del viaggio.

    Auguri da me e Marco per l'Anno Nuovo.
    Rosemarie & Thyme

    RispondiElimina
  16. Buon anno di cuore miei cari!!!
    ps belle foto al solito :)
    il negozio delle M&M's mi fa impazzire! :P

    RispondiElimina
  17. @Luciana: noi l'amiamo, quindi ti consigliamo di andarci appena puoi!
    @Grazie. Continua a seguirci nel racconto nei prossimi giorni. Tanti auguri a te e a Mrco da parte nostra.
    @Gio: ormai quel negozio è una tappa fissa per noi! Tanti auguri anche a te!
    Fabio

    RispondiElimina
  18. Sono la mamma di Flavio Lo Tito. Complimenti per il blog,bellissime le foto, ritornerò per provare qualche ricetta.Auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  19. Grazie mille, ci fa molto piacere che ci segua. Complimenti anche per il suo blog ;-)
    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  20. Sembra di essere gia' sul posto,solo ammirandole queste foto,Fabio i miei complimenti,bravissimo è poco.Buon anno a te e Anna.Lisa

    RispondiElimina
  21. Grazie Lisa, siamo contenti di avere portato anche te un po' in giro per NY. Tanti auguri di buon anno.
    Fabio ed Anna Luisa

    RispondiElimina