mercoledì 26 maggio 2010

Quando un gelso incotra una crema al cioccolato...nasce un Fool al cioccolato



Questa mattina vado dal fruttivendolo ed adocchio un bel cesto di gelsi...bianchi! Gli chiedo se per caso qualche volta procura anche i neri, che a mio avviso sono moooolto più buoni, e lui mi risponde che non li prende spesso perché macchiano!
 Sono rimasta perplessa...allora i cuochi non dovrebbero più cucinare perché ci si sporca?...
Comunque sono tornata a casa e Fabio mi dice di guardare in frigo perché ha una sorpresa per me...(a volte mi chiedo se dopo quasi 16 anni che stiamo insieme, sia capace di leggermi nel pensiero!), aveva acquistato una vaschetta di gelsi neri!
Potevamo mangiarli così al naturale, ma sto vivendo un periodo in cui non sono favorevole alle diete e mi è subito venuto in mente un bicchierino che  avevo visto preparare da Csaba dalla Zorza su Alice...et voilà!




Fool al cioccolato (da "Sapori di campagna"di Csaba Dalla Zorza)
Ingredienti
2 tuorli
100 g di zucchero fine
30 g di farina
3 dl di latte
75 g di cioccolato fondente (70% di cacao)
mirtilli e/o gelsi 2 cestini in tutto
3 dl di panna fresca montata
zucchero a velo o cacao amaro per decorare
8 bicchierini da fool



In una ciotola mescolare con una forchetta i tuorli e lo zucchero, poi incorporare la farina. Mescolare ancora sino ad ottenere un composto omogeneo.
Nel frattempo scaldare sul fuoco il latte senza farlo bollire. Aggiungere il latte poco alla volta al composto di uova. Rimettere il tutto nel pentolino e cuocere a fiamma media mescolando continuamente con la frusta, per circa 4-6 minuti, o comunque sino a che la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata.
Togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato spezzettato. Mescolare bene per ottenere un colore marrone scuro. Lasciare raffreddare solo 5 minuti.
Preparare i bicchierini. Mettere more o gelsi , o entrambi, sul fondo di ciascun bicchiere. Ricoprire con uno strato di crema al cioccolato ancora calda, poi lasciare raffreddare bene, circa 2 ore, in frigo.
Subito prima di servire, decorare i fool con panna montata, mettendola in una tasca da pasticcere e spremendola direttamente nei bicchieri. Cospargere di zucchero a velo o cacao amaro.

Non avevo i mirtilli, ma sono venuti lo stesso strepitosi!

Anna Luisa

14 commenti:

  1. che spettacolo questo dolce!!!!!! cioccolatoso e pannoso come piace a me!!!

    RispondiElimina
  2. Nooooooooooo il gelso....ma io lo adoro! E non si trova qua...Meraviglioso ragazzi! Smack!

    RispondiElimina
  3. Certo che davvero vi siete letti nel pensiero!Al naturale sono squisiti,ma così devono essere divini.e che bella presentazione!UN bacio!
    p.s cambia fruttivendolo!mi sa che ha sbagliato mestiere!

    RispondiElimina
  4. Un dolce da leccarsi i baffi sul serio...il gelso cosi come avete impiantato questo dolce dev'essere fantastico al gusto...bravissimi e complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  5. @Ely, grazie! effettivamente è una tentazione allo stato puro! ;-)
    @Sabry, vai a caccia di gelsi e prova questi fool, meritano!^_^
    @Damiana, penso anche io che il mio fruttivendolo sbagliato mestiere :-(
    @Max,ci fai sempre dei complimenti bellissimi!
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  6. Ma che golose queste coppe! Cioccolato e gelsi: un abbinamento davvero invitante!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Grazie ragazze!
    Decisamente gelsi e cioccolato sono una bella accoppiata...come voi due! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  8. Le more di gelso non le conoscevo fino a quando non ho scoperto di avere un gelso bianco vicino casa. Sono favolose, di conseguenza immagino queste coppette...PARADISIACHEEEEE! E anche bellissime da vedere. Un bacio :X

    P.S. strana filosofia il fruttivendolo!!!

    RispondiElimina
  9. gelsi e cioccolato e telepatie "misteriose"... come gusti che si fondono in armonia perfetta!
    il risultato non poteva essere che originale e godurioso !!! bicchierini invitanti: me ne mangerei...2 o forse 3 o forse 4....:-)si lo so, sono senza ritegno !!!

    RispondiElimina
  10. @Federica, pensa che quando ero piccola mangiai tutte le more dal rovo di un mio zio...dici che n sono golosa? ^_^
    P.S. strano fruttivendolo!
    @Roby, tu n "mangeresti"...noi li "abbiamo mangiati" !!! :-D
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  11. Uh a trovarli qui, ne bianchi ne neri!
    cmq mi segno questo dessert al cucchiaio che già a vederlo e leggerlo mi involgia!
    brava!

    RispondiElimina
  12. Terry, spero che ti riesca a trovare questi buonissimi frutti, anche perché questi dolcini meritano!
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  13. Mamma, questi dolci meno male che sono serviti nei bicchierini altrimenti ne si mangerebbe a chili col cucchiaio grande!!! ;-)

    RispondiElimina
  14. Blueberry,(...che bel nome che hai!), ne mangerei a chili anche io...pur rischiando di sporcarmi all'inverosimile! ;-)
    Grazie di essere passata!
    Anna Luisa

    RispondiElimina