lunedì 19 aprile 2010

Sbocciano...i carciofi! Pizza di carciofi napoletana



Ma i carciofi a voi non piacciono? Non solo di sapore, ma anche d'aspetto. A me piacciono molto. Quando li vedo dal fruttivendolo uno vicino all'altro, mi pare di essere dal fioraio e come se scegliessi dei tulipani, li guardo uno ad uno e li seleziono. Poi il fruttivendolo mi chiede se farne un bouquet o un fascio...ops, pardon, mi chiede se deve tagliare i gambi corti oppure lasciarli abbastanza lunghi, ma si sa, il gambo è ottimo, ed allora...fascio sia!
Dalle nostre parti si trova il carciofo di Schito, che è presidio Slow food. Molto buono e tenero, di colore violetto, si presta a tante preparazioni: arrostito, in tegame, imbottito, ma oggi ve lo propongo in una pizza rustica, simile per impasto alla pizza di scarole, ma dove all'interno ho sostituito le verdure con i carciofi, la ricotta, il prosciutto cotto e la provola (che detto tra noi, ritengo dia un tocco in più ad ogni piatto).



Pizza di carciofi

Ingredienti

per il guscio di pasta:
350 g di farina
300 ml di acqua (circa)
150 g di lievito madre rinfrescato almeno 6 ore prima
1 cucchiaino di zucchero
10 g di sale
1 cucchiaio di olio
50 g di burro
1 uovo

per il ripieno
4 carciofi
2 cucchiai di olio
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
200 g di ricotta
1 uovo
100 g di prosciutto cotto
150 g di provola
parmigiano grattugiato
sale



Sciogliere il lievito madre e lo zucchero nell'acqua tiepida (oppure, in mancanza del lievito madre, utilizzare un cubetto di lievito). Formare con la farina una fontana, mettere il sale esternamente, ed al centro tutti gli altri ingredienti. Impastare dal centro verso l'esterno in modo da incorporare per ultimo il sale. Continuare ad impastare fino ad avere un'impasto sodo che non si appiccichi alle mani. Mettere l'impasto in una ciotola, coprire con la pellicola trasparente e lasciare crescere fino al raddoppio del volume (occorreranno circa 6 ore se avrete usato il lievito madre, oppure un'ora se avete usato il lievito di birra).
Nel frattempo pulire i carciofi e metterli man mano che si tagliano in una ciotola in cui avremo messo dell'acqua acidulata con il limone. Mettere in una pentola l'olio e l'aglio e fare soffriggere quest'ultimo. Quando l'aglio si sarà dorato, gettarlo via e mettere nella pentola i carciofi, farli soffriggere e sfumare con il vino. Coprire e portare a cottura aggiungendo il sale solo alla fine.
Tagliare la provola a dadini ed il prosciutto a striscioline. In una ciotola amalgamare la ricotta con l'uovo, il parmigiano ed il sale. Aggiungere la provola, il prosciutto ed i carciofi e mescolare il tutto.
Stendere con il matterello i 2/3 dell'impasto e disporli nella teglia da forno unta o rivestita di carta da forno. Bucherellare la pasta con una forchetta e disporvi la farcia all'interno. Stendere il restante impasto e coprire la torta. Sigillare i bordi ed infornare a 180°C per circa 45 minuti.
Servire calda, tiepida e fredda...insomma è buona in tutti i modi...

Anna Luisa

16 commenti:

  1. i carciofi mi piacicono moltissimo ma solamente quelli ocn le spine e li mangio in tutti i modi. La tua pizza è davvero invitante e sicuramente buona. Un abbraccio, Ale

    RispondiElimina
  2. A noi piacciono così così....hanno un buons apore dolcino....li mangiamo si..ma non li adoriamo ecco!!!
    buonssima questa tortina però! ma le quiche son la nostra passione ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Annalù, io vado matta per i carciofi! Tra qualche giorno iniziano quelli di Sant'Erasmo, isola della laguna di Venezia, che sono di una bontà unica! Crudi, fritti, nel risotto, nelle lasagne...mmmmh...e in più la tua pizza...non vedo l'ora!
    Grazie ancora anche a Fabio per i due giorni passatti assieme!
    Alla prossima!
    Valeria

    RispondiElimina
  4. @Ale, anche questa volta siamo d'accordo...buoni i carciofi!!!
    @Manuela e Silvia, è una ricetta semplice....ma buona! ^_^
    @Valeria, sono felice di averti dato un'altra idea per preparare i carciofi allora...;-)
    Anche noi ci siamo divertiti da matti, perché...come è bello fare la sfoglia?!!!
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  5. Questa pizza è una forte tentazione per me che amo i carciofi alla follia.Scusami ma penso che la copierò e faro' al piu' presto.Bacioni,Lisa.

    RispondiElimina
  6. Lisa, scusarti cosa? Sono contentissima che proviate le mie ricette!!! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  7. Mamma mia io adoro i carciofi e questa torta è proprio invitante. La proverò nel weekend per una cena tra amici....Poi vi racconto come è andata. Per ora grazie per la ricetta
    simona

    RispondiElimina
  8. Simona, sono contenta che ti sia piaciuta! Poi fammi sapere se l'hanno gradita anche i tuoi amici...;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  9. Anche io adoro i carciofi !!! Che bella ricetta !!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Bellissima questa pizza di carciofi, io li adoro, complimenti e grazie per la ricetta!
    Bacioni e buon w.e.

    RispondiElimina
  11. Grazie a te Luciana e buon we!!!
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  12. Sono una grande fan dei carciofi e li intrufolo dappertutto: proverò la tua pizza :))

    RispondiElimina
  13. Grazie Milena, sono felice che ti sia piaciuta! ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  14. se mi piacciono i carciofi?? guarda, trovassi una ricetta per un dolce li userei pure lì, li adoro!! un ripieno simile lo faccio anch'io e lo uso per tutto, crepes, tasche di carne, torte salate...troppo buoni!!

    RispondiElimina
  15. Dauly, grazie per le idee!!! Come avrai capito, anche io amo i carciofi, ma in un dolce...avrei delle perplessità...ma poi, mai dire mai ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina