mercoledì 28 aprile 2010

Air o (Er) fagiano ha preso il volo...Fagiano con carote e panna



Vi ricordate quando Fabio andò a Milano ed io preparai le cupolette di meringa di Montersino? Beh, se vi volete rinfrescare la memoria, trovate tutto qui. Comunque, Fabio andò a Busto Arsizio ospite di una nostra amica, Elisa Paola, la quale, con la sua famiglia, non solo fu gentilissima e piena di pazienza tanto da sopportarlo per 3 giorni, ma quando Fabio tornò, lo riempì anche di regali, molti dei quali per la sottoscritta. Non finirò quindi mai di ringraziare per la tovaglietta ricamata a mano dalla mamma di Ely, per i funghi e per il fagiano cacciato dal padre. Si, mi ha mandato un bellissimo fagiano, ovviamente congelato, che alla faccia di ogni controllo degli aeroporti, non solo ha spiccato il volo, ma è arrivato sano e salvo (si fa per dire, ma ormai era già passato a miglior vita...) a destinazione. Oggi finalmente l'ho preparato seguendo scrupolosamente la ricetta che lo accompagnava, scritta da Elisa Paola su dettatura della madre e come è arrivata a me, ora la propongo a voi...no, non vi preoccupate, non ve la mando con l'aereo...



Fagiano con carote e panna:

Tagliare il fagiano a pezzetti, avvolgere ogni pezzo con la fetta di pancetta.
(Nel tegame) olio, burro e rosmarino tutto a freddo,
Rosolare il tutto...(?)
Spruzzare di vino bianco....
dopo essere evaporato (il fagiano?) aggiungere una spruzzata di cognac...incendiare (AIUTOOOOO!)
Mettere nel forno a 180°C per un'oretta abbondante (sentirlo con la forchetta).
Togliere dal forno, togliere dalla pirofila per poter eliminare gli aromi (aglio e rosmarino).
Rimetterlo nella pirofila.
Preparare 1/4 di panna, 2 carote grattugiate, 2 cucchiai di Worcestershire sauce....Mettere la puccetta sul fagiano, reinfornarlo per altri 20 minuti.
Buon appetito

(Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio)

"Mauro (il papà di Elisa Paola n.d.a.) dice che le ossa vanno buttate"

Ely




Non c'è che dire, decisamente un piatto...da Re!

Anna Luisa

P. S. di Fabio: tutta la dettatura della ricetta è stata un vero spasso, ringrazio di cuore mamma Chiara e papà Mauro per l'ospitalità e per tutte le carinerie che mi hanno dato.

8 commenti:

  1. Finalmente una ricetta "nuova" per il fagiano...Annalù quando vuoi rifarlo, chiedi e ti...sarà spedito!
    A me è arrivato per posta del lievito madre, in una busta che stava per scoppiare...forse con il fagiano sarà anche più difficile, magari vieno a prendertelo!

    RispondiElimina
  2. o mamma che bontà..... devo solo trovare un fagiano che mi si posi sulla finestra dell'ufficio

    RispondiElimina
  3. bellissima ricetta!!! anche io ho un fagiano nel freezer, dono del cognato. Potrebbe essere un modo perfetto per farlo "volare" di nuovo! Grazie Annalu
    Dani

    RispondiElimina
  4. amici Ici,
    ma che bello!!!!
    stasera lo faccio vedere a mamma Chiara la quale si pavoneggera' tutta nel vedere il suo nome scritto su internet ( cose dell'altro mondoooooo)
    un abbraccio
    Ely

    RispondiElimina
  5. Io me sto a commove!!! ♥
    Ninni : )

    RispondiElimina
  6. @Stefania, sei sempre gentilissima, ma come hai detto tu, sarebbe difficile spedirlo...verrò a prenderlo di persona ;-)
    @Bussola, attenta a non scambiare un piccione per un fagiano! :-D
    @Daniela, sicuramente il nostro fagiano è "volato" via mooolto velocemente!
    @Ely, grazie ancora di tutto!
    @Ninni, ti passo il fazzoletto? :-D

    RispondiElimina
  7. buono il fagiano! prepararo così sembra delizioso davvero! bravissimi :)

    RispondiElimina
  8. Grazie Tibia! Effettivamente è molto buono, provalo e fammi sapere ;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina